Bravi Bimbi > A ruota libera > Un bel progetto per la scuola dei tuoi figli

Un bel progetto per la scuola dei tuoi figli

Scritto da barbapapa il 03 luglio 2017

L’ambiente. Ci sono posti meravigliosi che stanno sparendo a causa della nostra poca attenzione. Menefreghismo, egoismo, noncuranza e mancanza di informazione.

Non è solo una questione di inquinamento “visivo”.

Non è bello vedere bottiglie di plastica che navigano alla deriva nelle acque del mare così come i posaceneri delle auto svuotati per le strade, vero? Già, ma quello che a volte sottovalutiamo è che tutto questo ha un grande impatto anche sulla nostra salute.

Lo testimoniano i dati emersi dal G7 ambiente a Bologna tenutosi ai primi di giugno di quest’anno.

Si calcola che il 25% degli adulti e il 33% dei bambini in età 0-5 anni sia affetto da patologie riconducibili a fattori ambientali e che 1 decesso su 4 nel mondo secondo dati Oms sia attribuibile al vivere o lavorare in ambienti malsani“, ha detto durante il G7 Maria Grazia Sapia, referente Nazionale Fimp per l’Ambiente (Federazione Italiana Medici Pediatri).

Possiamo provare a fare qualcosa?

Certo, ciascuno di noi dovrebbe fare più attenzione nel quotidiano, ma ci vogliono anche degli stimoli esterni.

E il gelato potrebbe dire la sua. Cosa? Come? Chi? Il gelato?

Sì, Sammontana ha lanciato un programma didattico che coinvolge scuole e famiglie, per sensibilizzare grandi e piccini.

Che cosa bisogna fare?

Semplice. Bisogna conservare i barattoli di gelato e consegnarli a scuola. E’ una raccolta a punti. Sono poche le aziende che incentivano i consumatori a “rendere” il vuoto e Sammontana è una di queste. Perchè è giusto smaltire e/o riciclare le cose nel modo più giusto e adeguato.

E quindi, nel concreto, come si fa?

Beh, per prima cosa, devi mangiare il gelato. E fin qui, con i 30 gradi che ci sono fuori quasi fin dal primo mattino, non ci dovrebbero essere problemi 🙂

Poi, consegnare a scuola i barattoli usati (magari dagli una lavata!)

Attenzione però: la scuola si deve registrare al programma di Sammontana, in modo da permettere ad un Ente smaltitore certificato, di recuperare i barattolini.

Come fare? Basta andare sul sito ufficiale e iscrivere gratuitamente l’istituto.

Ad ogni barattolino di gelato raccolto verrà assegnato un punto. E con i punti la scuola potrà richiedere dei premi utili per la didattica scolastica: un sismografo, una chitarra acustica o elettrica, un mappamondo, un microscopio digitale, un tamburo, una penna 3D e tanti altri.

Trovi l’elenco completo qui: http://www.barattolinomissionegreen.it/scuola/premi

 

L’iniziativa è valida fino al 15 Ottobre 2017.

Un consiglio? Adesso le scuole sono chiuse giusto? Non importa, tu comincia a raccogliere i barattolini e a impilarli. A settembre, parla della cosa con le maestre o sfrutta il gruppo malefico di whatsapp che sicuramente avrai. Avrete tutto il tempo per organizzarvi. Ne vale la pena. Non tanto per i primi quanto per il nostro pianeta 😉 (e… non dimenticare l’importanza educativa di questo gesto!)

Ti lasciamo con un bellissimo video che ci insegna una cosa: se non stiamo attenti, il gelato nel futuro ce lo potremo anche scordare…

La sostenibilità dei prodotti Sammontana: http://carbonfootprint.sammontana.it





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «A ruota libera» e tag «, , , ».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2017 Bravi Bimbi