Bravi Bimbi > In Gravidanza

Archivio della categoria: In Gravidanza

Tutti i nostri contenuti dedicati alla gravidanza. Quando una donna scopre di essere incinta improvvisamente nascono mille dubbi e domande: è normalissimo. Cerchiamo quindi di rispondere a qualche domanda proponendo delle semplici guide e consigli.

  1. età donna Gravidanza: quanto conta l’età della donna

    Ti stai chiedendo quanto sia importante l’età in caso di gravidanza? Beh, sappi che il rischio di dare alla luce un bambino con la sindrome di Down è correlato all’età materna al momento del concepimento. Esami non invasivi come la translucenza nucale e il bitest permettono di rivedere la stima del rischio caso per caso. […]

  2. travaglio amniotomia Che cos’è l’amniotomia: la rottura delle acque

    L’amniotomia consiste nella rottura artificiale del sacco amniotico quando il collo dell’utero ha raggiunto una dilatazione di 7-8 centimetri e le acque non son ancora fuoriuscite spontaneamente. L’amniotomia o amnioressi è una procedura adottata di routine in molte strutture nel corso del travaglio. Scopo dell’intervento sarebbe quello di innescare una cascata ormonale, stimolando le contrazioni […]

  3. amniocentesi gravidanza Quali sono i rischi dell’amniocentesi?

    Il prelievo del liquido amniotico, anche se effettuato da personale esperto e nelle migliori condizioni di sicurezza, comporta un rischio di aborto dovuto alla amniocentesi dello 0,5-0,7%. E’ dunque importante che la decisione di fare l’amniocentesi sia presa con consapevolezza. Inotle, se per motivi personali, religiosi o di altro tipo non volete interrompere la gravidanza […]

  4. tristezza Che cos’è il raschiamento

    Dopo un aborto, quando l’utero si è svuotato, la cervice si chiude di nuovo. Se una parte di embrione o di placenta è rimasto nell’utero, la cervice resta un po’ aperta ed esiste la probabilità che continui a perdere molto più sangue. Il dolore continuo è un segnale che non tutto è stato espulso. L’utero […]

  5. preeclampsia Preeclampsia in gravidanza

    Nota anche come gestosi, la preeclampsia è una complicazione a carico dei reni che compare nella seconda metà della gravidanza ed è caratterizzata da ipertensione arteriosa, presenza di proteine nelle urine e talvolta edemi. I sintomi possono essere mal di testa, ronzii nelle orecchie, vista offuscata o disturbata, malessere generale. La preeclampsia deve essere curata […]

  6. alito Alito cattivo in gravidanza

    Sei incinta e hai l’alito cattivo? Purtroppo questo rientra tra i piccoli, ma imbarazzanti, disagi che possono sopravvenire in gravidanza. Tra le sue cause, i disturbi della digestione e il reflusso gastrico o l’accumulo di placca batterica sui denti che può a sua volta provocare la gengivite (leggi QUI). RIMEDI PER L’ALITO CATTIVO Puoi rinfrescare […]

  7. rinite Rinite o congestione nasale in gravidanza: che cosa fare?

    In alcune donne i cambiamenti innescati dalla gravidanza causano l’edema (gonfiore) delle mucose nasali. Potresti sentirti quindi il naso un po’ secco, di potrebbe prudere di continuo oppure bruciare oppure, ancora, sentirlo tappato come se avessi il raffreddore. Alcune donne pensano di essere diventate allergiche al polline ma… è “solo” la gravidanza. Se ne soffri, […]

  8. feto Da quando diminuisce il rischio di aborto?

    Per aborto spontaneo si intende un’interruzione involontaria della gravidanza. Prima della dodicesima settimana di gravidanza si parla di aborto spontaneo precoce, poi di aborto spontaneo tardivo (fino alla ventiduesima settiman di gravidanza) e infine di morte fetale in utero. Il rischio diminuisce alla fine del primo trimestre, periodo in cui si verifica circa il 75% […]

  9. maschera gravidica Che cos’è una maschera gravidica

    Con questa espressione si intende la comparsa di macchie pigmentarie, ovvero di zone in cui la pelle appare più scura, sulla fronte, le guance, il naso, il mento e l’area intorno alla bocca. E’ sostanzialmente una iperpigmentazione e l’unico effetto negativo che si porta dietro è il fatto che tu possa sentirti “meno bella” o […]

  10. in ospedale dopo il parto Quanti giorni dovrò rimanere in ospedale?

    Ti stai chiedendo quanti giorni starai in ospedale dopo il parto giusto? Se hai avuto un parto vaginale e non ci sono stati particolari problemi, la vostra degenza in ospedale (tua e del bambino) sarà di tre giorni. Tre giorni di ospedale insomma, non te li leva nessuno. Molto spesso i neonati soffrono di ittero […]

© 2007-2017 Bravi Bimbi