percorsi a ritroso

Scritto da Giò il 14 novembre 2009

Ieri sera è stato un incontro veramente diretto, onesto, ma durissimo.
Sono con la mia più cara amica, si parla del più e del meno, quando si entra nel vivo della questione… sapevo già che prima o poi sarebbe successo. Niente di nuovo e niente di inaspettato, ma quando ci si sente dire delle crude verità in faccia, con occhi che ti guardano negli occhi, nonostante il bene e l’assenza di giudizio, solo schiettezza e amicizia allo stato puro… beh, il colpo da incassare è tostissimo!
Questa è l’amica che ha vissuto con me l’orribile esperienza di quella notte con il mio compagno… ho ascoltato ogni sua parola in silenzio, senza la forza di reazione, solo lacrime di sfogo alla fine e ringraziandola perchè so che nelle sue parole non c’era alcuna intenzione di farmi del male gratuito, ma solo la speranza di aprirmi gli occhi, volendo il meglio per me.
Ma il risultato è stato una giornata in totale depressione, lacrime, malessere, messa in discussione di tutto e folli sensi di colpa per la negatività che stavo riversando al mio cucciolino…

spero che domani passi, anche se il percorso sarà molto più lungo.
forse è la fragilità del momento a farmi ingigantire tutto, ma non riesco a togliermi questo macigno dal cuore.

sto lottando per avere una gravidanza più serena possibile e sembra che il mondo faccia di tutto per mettermi i bastoni tra le ruote.

e mi incazzo con me stessa per questo vittimismo.





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Il diario di Giò».

Commenti

22 commenti a “percorsi a ritroso

  1. Cara Giò, solo oggi conosco la tua storia non è tanto che bazzico Bravibimbi.
    Fatti forza, pensa alle persone positive che hai dintorno (tua madre, le tue amiche) e lascia quelle negative fuori, per te ma soprattutto per il tuo tesoro. Voi due meritate il meglio, e il meglio là fuori nel mondo esiste basta sceglierlo, non aspettare che gli altri scelgano per te, che le cose “ti capitino”. Sceglilo per te stessa e per il tuo cucciolo è il tuo dovere di madre. Niente vittimismo, tu hai una parte attiva nella felicità tua e di tuo figlio, ricordalo sempre. Il tuo futuro può essere pieno di sole: l’amore infinito tuo figlio e un giorno l’amore di un uomo che per te avrà solo gesti e spensieri d’amore. Se lo vuoi questo può essere il vostro futuro. Proteggi tuo figlio da chi vuole fare del male a sè stesso e agli altri, nn si può “salvare il mondo e finirne risucchiati”. Non vuoi che tuo figlio un giorno : mia madre poteva allontanarmi da tutto questo, scegliere pe rnoi una vita migliore e nn l’ha fatto. Pensa al vostro futuro e immaginalo,pretendilo PIENO DI SOLE. un abbraccio

  2. Buba, grazie per le tue parole. Hai perfettamente ragione, quanta ragione…
    è che non è semplice, quando ci si trova in mezzo alle situazioni, riuscire a prendere delle decisioni definitive. e come dici tu si corre il rischio di far scegliere agli altri il proprio percorso.
    sto lavorando molto su me stessa, con tutto il dolore e la paura possibile, ma non posso chiudere gli occhi.
    spero di riuscire a tirar fuori tutta la forza possibile.

  3. Non è una situazione facile, e nessuno si augurerebbe di viverla, ma purtroppo a volte ci troviamo proprio in quelle zone d’ombra che vorremmo tanto evitare. Non frenarti dal chiedere supporto e aiuto a chi di positivo hai dintorno, pensa anche se il supporto di una psicologa può sostenerti in questo periodo difficile.
    Il Tuo tesorino ti darà la forza di una leonessa. Io tifo per te,per VOI!

  4. Daniela, in effetti il supporto di una psicologa ce l’ho. Avevo contattato il centro antiviolenza donne, dove lavora una mia cara amica e mercoledì ho il secondo appuntamento con la psico. conto i giorni! 😉
    Oggi per fortuna l’umore è tornato ad essere positivo e si sono dileguate le nebbie e quel senso di oppressione dovuto all’ansia dei giorni scorsi. finalmente un po’ di respiro. Almeno così si riesce a ragionare meglio!
    Oggi il mio compagno si è preso una giornata dal lavoro e ne approfitterò per un confornto. lavora tutti i giorni fino a tardi e iniziare discussioni a mezzanotte non mi sembra il momento ideale per sgranare nodi gordiani.
    staremo a vedere.
    un abbraccio forte e… GRAZIE AI NOSTRI PICCOLI, ANCHE SE ANCORA NEL MARSUPIO, CHE RIESCONO A DONARCI TANTA FORZA!

  5. L’umore regge sempre Daniela, grazie! 😉
    Ammetto che ieri non si è toccato nessun argomento “ics”, ci siamo passati una giornata di relax e qualche acquisto….. anche se i miei pensieri sono sempre in attività frenetica.
    Come ti dicevo domani ho l’appuntamento con la psicologa, vediamo come va… e poi forse mi prenderò qualche giorno di solitudine per dedicarmi a riflessioni.
    Che situazione del cavolo! 🙁

    Ma tu pittosto?? Ho letto il tuo diario, come prosegue la gravidanza? a che mese sei?

  6. Ciao Giò, mi raccomando nn abbassare la guardia, anche se immagino che vorresti solo star tranquilla e dimenticare quello che è successo. Però è tipico di persone con quel tipo di problemi mostrare molteplici personalità (tranquillo e simpatico poi aggressivo e violento)il problema è parlare con entrambe contemporaneamente…..
    Senti nn vorrei gufarmela ma domani son 2 settimane che nn ho un emorragia…..sono solo alla 15 settimana……è così lunga, vorrei essere già in fondo, finalmente tranquilla e inuovo padrona della mia vita. Succederà devo avere pazienza. Keep in touch*

  7. Ciao Dani, sì guardia sempre alta! Per fortuna allo stesso livello è tornato anche il morale e il colloquio con la psicologa è stato molto d’aiuto. Sai quando ti arrivano quelle due-tre paroline giuste al momento giusto?! Ecco, son qui che me le ripeto mentalmente come mantra quotidiano! 😉

    Ma tu quindi sei costretta a letto? A cosa sono dovute di preciso queste emoraggie?

  8. Allora vai di mantra benefico!!!!!!!!!!!!!Lui che ne pensa di iniziare a frequentare un gruppo di auto aiuto o comunque fare qualcosa o nega il problema?
    Adesso niente letto, ho conquistato il divano (come vedrai dal mio ultimo post “dal divano”!) dalle 7° sono a super riposo per un distacco, ma ora sembra che il piccolo labbiam avuta vinta, stsera vedrò la gine magari mi potrò muovere un po’, te di quanto sei?besos

  9. Inizialmente c’erano tutte le buone intenzioni di andare in terapia, smettere di bere, smettere altro…. poi un po’ per problemi con il lavoro, un po’ i poco impegno, ha glissato le cose fondamentali. e ieri cosa succede?! Torna a casa sbronzo e con dito forse rotto e ginocchio sanguinante perchè è caduto dalla moto! GRRRRRR…. l’avrei macinato!
    Sono al limite.
    Ma oggi me lo becco!!!

    E bravo il tuo cucciolino che se ne sta ben saldo nonostante i trambusti! ovviamente tifo per la sua tenacia!!! ; )
    Nonostante immagino debba essere alienante stare a riposo forzato, approfitta di questi periodo per dedicarvi a voi, tra un po’ ne avrai di che fare!
    Io sono al 6° mese e mezzo : ) e sono conteta che anche il mio cra-cra abbia retto a tutti gli scombussolamenti degli ultimi due mesi!!
    Un bacione grosso e buona divanata, ora vado a leggermi il tuo post ; )

  10. E’ un bel casotto, anche perchè sarebbe bene definire la situazione prima che il bimbo nasca, dopo sarà tutto + diffiicile e complicato. Un bambino che piange (e piangono parecchio all’inizio, un po’ per le colichine un po’ perchè stavano meglio nella panza della mamma) è irritante anche per 1santo, inoltre oltre alla gioia c’è anche una fatica ed un lavoro immenso da gestire, nn voglio immaginare lui di fronte a questo nuovo stress come possa reagire. Te nn puoi avere anche lui di cui occuparti o, peggio ancora,da temere.Avrai anche il bambino da proteggere. E un uomo sbronzo in quel momento non è il tuo uomo, purtroppo è solo uno sconosciuto aggresssivo e pericoloso. Giò metti uno spartiacque: o con noi sobrio o senza di noi. Secondo me hai già tollerato troppo, nn sei la sua salvatrice. un abbraccio

  11. dani, tesoro, sono qui in casa che lo aspetto con i denti e unghie affilati!
    ti farò sapere.

    grazie per i tuoi pensieri e sagge parole ; )

  12. Ciao Giò come va?
    Davvero il nome scelto se è una femminuccia è Bianca??!?!??!? Son di parte, ma è veramente un bel nome!!!!!!!Hai già mangiato il paninozzo? deduco che tua sia fra le fortunate che hanno avuto la toxo, attenzione però col brie per la listeria.
    Io ne vado matta,me ne mangiai uno sproposito poi DOPO (….)mi documentai e anche la gine mi disse che era preferibile farle dopo ste scorpacciate..mihhhhhhhhhhhhhh quante privazioni! un salutone*****

  13. Daniiii sì, Bianca! Trovo sia un nome bellissimo e so che tu confermi! 😉
    e questa listeria cos’è?|!??!?!?!? O porca miseria…. ieri infatti niente tartufo, ma paninetto con speck, funghi e… brie!
    Se ne scopre sempre una nuova.
    pensa che quando si era vista la positività alla toxo chiesi al gine: “allora, cosa posso mangiare?” e lui rispose “tutto”. E io così ho fatto, per di più era un periodo che con Francesco andavamo a farci abbuffate di pesce e crostacei crudi, per cui nel “tutto” avevo oncluso anche quello. poi chiaccherando con amici mi han detto che non era proprio il caso…. ops

    Per quanto riguarda Francesco, gli ho dato una tirata d’orecchi infinita, facendogli ben capire che non ho la minima intenzione di fare la crocerossina, che mi merito tutta la tranquillità possibile, che ha un cervello di un quindicenne in un corpo da trentottenne, che ha la sensibilità di una zecca, che io il mio percorso mentale me lo sono già fatto ed è tutto più che definito, che non ho nessun bisogno di una zavorra al mio fianco, ma di un uomo con le palle e consapevole che alla prossima… c’è l’estradizione irrevocabile!
    spero che almeno qualcosa gli sia entrata in quela testina bacata! 😉

    Ma parlaimo di cose importanti: La gine cosa ti ha detto???????

  14. caspita gliene hai dette! io gli auguro di nn ricaderci e a te auguro di essere ferma sull’out out o come l’hai chiamatatu l’estradizione irrevocabile.
    ps: la listeria nn è un infezione diffusa, ma subdola perchè da segnali minimi, occorre evitare formaggi molli (brie, gorgonzola…e altri formaggi che ora nn ricordo) ma tanti altri formaggi sono ok.
    un abbraccio*****

  15. che brutta storia questa della listeria! 😮 tra qualche giorno che vado dal gine mi informo, intanto… evito i molli! 😉

    grazie per lìaugurio, vedrò di essere ferma e irremovibile!

    baciotti golosi 😉

  16. Ciao Daniela! Si in effetti ho latitato un po’…
    Sono tornata ieri sera da un piacevole week end genovese a trovare amici che mi ha dato un po’ di ossigeno, ma per il resto continuo ad essere in un vortice di pensieri, incertezze e dubbi.
    che palle!
    Tu piuttosto? ripreso a vivere la vita a pieno ritmo?! come sta la tua panzetta?

    Un abbraccione

  17. pieno ritmo è una parolona! diciamo che va tutto bene e che mi muovo un po’ porto la bimba all’asilo, metto un po’ a posto in casa, ma proprio ieri sera la gine mi ha detto che nn rientrerò a lavoro. Quando diventerai mamma?Il tempo vola ehh????

  18. Beh, direi che dal letto, al divano, ad andare all’asilo e sistemare casa sono dei progressoni! E anche il rientro al lavoro… beh perchè farlo?! Goditi la dovuta tranquillità 😉 ti creano problemi ad andare in anticipata?
    Cracri se rispetta i tempi dovrebbe nascere i primi di marzo e… caspita se vola il tempo! La panza aumenta giorno dopo giorno, anche se molti dicono che è piccola, io la sento grande ed ingombrante, in fin dei conti 7 chili in 7 mesi non sono bazzeccole da portarsi in giro!
    Ah, all’ultima visita il ginecologo ha detto che dovrebbe essere sui 1,2 Kg e che sta crescendo bene e… tanto! Sono sincera che non mi ha proprio rincuorata la cosa… HAHAHAHA!
    Tu a quando la dpp?

    un baciotto

  19. Ciao Giò tanti auguri (in ritardo) anche a te!!!!! nn hai + aggiornato il diario, come state???? qua la pancia cresce la piccola scalcia, nn vedo l’ora che entri a far parte della famiglia, ogni tato la Bubina mi dice: “E’ uscita la sorellina???” mandami tue notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2018 Bravi Bimbi