Top

Alla grotta di sale

22 gennaio 2011 · scritto da

Ieri io e i miei bimbi(2 anni e 7 mesi) siamo stati alla grotta di sale! nel centro estetico che frequento hanno aperto questa grotta di sale:una stanza con le pareti ricoperte di sale e sale grosso pure per terra!le proprietà benefiche del sale fanno in modo che all’interno della grotta si crei un microclima puro, è ideale-così mi hanno raccontato_per chi soffre di raffreddore, influenza,rinite , sinusite, laringite, bronchite, agisce su psoriasi,eczemi, allergie,allevia da emicranie, da affaticamento muscolare,diminuisce gli attacchi d’asma, irritabilità e la depressione, migliora la concentrazione, il sistema immunitario e favorisce il sonno. la terapia dura mezz’ora e si ottengono gli stessi benefici di 3 giorni al mare…..il ciclo ideale sarebbe di 10-15 sedute.Io mi sono proposta di farne 3/4….vediamo se noto dei miglioramneti….i miei bimbi hanno avuto il solito raffreddore….niente di grave finora però essendo una terapia naturale mi ispira molta fiducia. Il costo è di 19 euro ad entrata, poi ci sono gli abbonamenti con cui si può risparmiare un po’…Intanto cmq abbiamo passato una mezz’ora diversa.all’interno della grotta c’era anche la cromoterapia e ci divertivamo a veder cambiare i colori, uno schermo con dei cartoni e poi c’erano dei giochi da spiaggia con cui passare il tempo-che poi il tempo è volato…!vediamo alle prossime sedute ……….








Leggi l'articolo precedente: « che periodo...
Leggi l'articolo successivo: » Barbafamiglia in partenza!


Lascia il tuo indirizzo email - Potrai sempre disiscriverti quando vuoi!

Rimarrai sempre informata su tutti gli aggiornamenti del sito. Gravidanza, storie di mamme e famiglia, crescita dei bambini...è molto utile! Provare per credere! :-)

Commenti a questo post

156 commenti a “Alla grotta di sale”

  1. Buba ha scritto il 22 gennaio 2011 alle ore 9:29 pm

    che roba! mai sentito prima..interessante facci sapaere!

  2. barbapapa ha scritto il 23 gennaio 2011 alle ore 12:57 am

    fortissimo! Ma fa caldo caldo dentro?

  3. denia ha scritto il 23 gennaio 2011 alle ore 2:30 pm

    wuaoo!! che bell invenzione, mai sentito parlarne prima, certo che sarebbe l ideale per chi non riuscisse ad andare qualche giorno al mare…..

  4. ondina ha scritto il 23 gennaio 2011 alle ore 10:36 pm

    dentro alla grotta di sale si entra vestiti, è caldo ma si sta bene!bisogna soltanto togliersi le scarpe ed entrare con dei calzini bianchi puliti!ho prenotato due entrate per la prossima settimana, vediamo se riesco ad andare, poi vi faccio sapere!

  5. Alessia ha scritto il 24 gennaio 2011 alle ore 2:58 pm

    Che fico, mai sentito!!!! Cmq per raffreddori e cmq cose alle vie respiratorie, un po’ si ricollega anche, credo, alla fisiologica con cui fare i lavaggetti ai nani: in finale è acqua e sale, disinfetta e previene i raffreddori… Cmq deve essere una cosa carina ed inusuale.
    Baci

  6. Lapirupao ha scritto il 24 gennaio 2011 alle ore 10:52 pm

    Bell’esperienza! E’ lo stesso principio che usano le lampade di sale o gli ionizzatori d’ambiente, quindi ha effetto benefico su tutto l’organismo:)

  7. Simonetta ha scritto il 25 gennaio 2011 alle ore 4:14 pm

    Salve sono Simonetta, mamma d tre ragazzi e titolare del Centro di Haloterapia Sea Point di San Benedetto del Tronto, voglio confermare la bontà del trattanento che di riceve nella Grotta di Sale Aerosal, e invito tutte voi a venirci a trovare

  8. cristina ha scritto il 28 gennaio 2011 alle ore 9:50 pm

    Buonasera sono Cristina Benerecetti ideatrice di AEROSAL ho letto con attenzione il racconto della mamma e ho riconosciuto il mio prodotto. Ciò che mi sento di consigliare è di fare attenzione alla grotta edi sale che utizzate. AEROSAL è una grotta che nasce in collaborazione con la medicina in Italia.Questo significa sicurezza per il consumatore.Se desiderato trovare il punto più vicino a voi o volete scrivere al medico visitate il sito http://www.aerosal.it

    Ps.Un particolare saluto a Simonetta!

  9. Carlo ha scritto il 13 febbraio 2011 alle ore 6:52 pm

    Buonasera,sono Carlo da Roma, un rivenditore di attrezzature per centri estetici, chiedo alla Sig, Cristina, attenzione a quale grotta utilizziamo? perchè non si tratta della sua? collaborazione medica? università? studi? associazioni mediche? comunissimo sale ovvero Cloruro di Sodio, il vero trattamento, da altri elementi minerali come magnesio, Ferro, Zinco,Fosforo, ecc. Non mi dica Iodio,(importante per la tiroide) nel suo sale viene aggiunto chimicamente, oltre ad essere altamente volatile come elemento.Mi sa che bisogna stare attenti alle sue di grotte di sale.

  10. cristina ha scritto il 15 febbraio 2011 alle ore 6:55 pm

    il problema del nostro paese, è il tentativo di esercitare abusivamente la professione medica. Lei ne è la riprova, dato che in qualità di rivenditore di attrezzature per estetica, senza alcuna specifica conoscenza medica in materia si permette di fare affermazioni di questo tipo. Per questo motivo Aerosal nasce in collaborazione con la medicina per tutelare attraverso la sperimentazione scientifica l’utilizzatore finale e la sua salute. A scanso di qualsiasi equivoco nonché chiarimento dell’argomento ritengo importante che le mamme di questo forum possano serenamente leggere al link http://aerosal.it/pdf/agostinis_M8.pdf la verità dei fatti a detta della medicina e non da un “rivenditore di attrezzature per centri estetici”. Nella speranza che anche il Sig. Carlo possa colmare le sue lacune auguro a tutti una buona serata.

  11. CARLO ha scritto il 15 febbraio 2011 alle ore 9:50 pm

    Partiamo dal fatto che lei non è un medico, poi chi le dice che io non lo sia? visto che parla di medicina, dove sarebbe nel suo caso? anche un bambino conosce gli effetti del cloruro di sodio, quello che lei chiama medicale!!!!! normalissimo aerosol, per non parlare delle resine usate, il microclima in che modo viene creato? e poi gli altri sono improvvisati, oppure esercitano abusivamente la professione medica?
    mi dica un po le sue strutture vengono gestite da medici? sono regolamentate dalle ASL, fa vedere il link del suo sito e del suo medico socio. Il medico in questione parla precisamente che la scoperta risale al 1800 da Felix medico polacco, ma nel caso della miniera il microclima viene creato da correnti interne ed elementi minerali. Il sottoscritto non ha nessuna lacuna da colmare conosco benissimo l’argomento, con tutte le competenze per ogni singola apparecchiatura che distribuisco, inoltre non mi soffermo a fare pubblicità come fa lei specificando il nome della sua azienda,invitando a seguire link sempre di parte.
    Si vede chiaramente chi sfrutta la professione medica per trarre profitto, giocando sull’ignoranza dell’ignaro cliente.
    Poi i rivenditori senza specifica conoscenza sono ricercatissimi da voi, e dai vostri affiliati.
    Sono io che dico alle mamma di questo forum di valutare bene, guardando sempre oltre.
    Non faccio pubblicità ma ci sono aziende che offrono il top, delle grotte di sale.
    Buona ricerca a tutti.

  12. Paco ha scritto il 20 febbraio 2011 alle ore 7:43 pm

    Quanto costa un micronizzatore di Sale?????? Quoto Carlo, stanno cercando di monopolizzare questo interessante busniess sulle Grotte di Sale (Haloteapia). Vogliono costringere gli investitori a farsi creare le stanze del sale da alcune aziende facendo lievitare i prezzi di realizzazione quando invece basta utilizzare un micronizzatore di sale ben dimesionato rispetto alla grandezza della stanza. Firmato Medico Otorino

    P.S.
    Sig. Carlo non dimentichi di fornirmi il costo per un micronizzatore per un’ ambiente di circa 12 mq con altezza media di 2,80 m

    Grazie
    Paco

  13. Carlo ha scritto il 21 febbraio 2011 alle ore 4:50 pm

    Per Sig.Paco.
    Ti ringrazio per il tuo intervento Paco, leggo che anche tu sei finito nel calderone della nota azienda.Mi duole dirtelo ma anche il micronizzatore serve a ben poco, si tratta di un rimedio scenografico per dare forza alla struttura con qualche effetto, bruciore agli occhi, bocca salta.
    Anche con il micronizzatore ti dico Paco che non risolvi molto mi spiego meglio, il quantitativo che va usato nel micronizzatore sono circa 80g, che vengono micronizzati per un tempo di 40 minuti, ad intervalli da 1 minuto secondo te quanto sale viene micronizzato? credi che basti per una stanza dove ci sono 4 persone?.
    Per micronizzare poi del cloruro di sodio? a questo punto classico aerosol e risolvi il problema.
    P.S.
    Paco scrivimi il tuo indirizzo mail sarò lieto di darti tutte le indicazioni del caso.
    A titolo informativo il micronizzatore viene venduto a € 6.000,00 per un valore effettivo molto ma molto + basso.” per le dimensioni che mi hai dato non sarebbe sufficiente “.

  14. Nicola Battisti ha scritto il 28 febbraio 2011 alle ore 3:37 pm

    Per essere precisi HALOTERAPIA è stata creata negli anni 90 dal gruppo AEROMED-HALOMED e precisamente dalla Scienziata Prof.ssa Alina Chervinskaya .
    dopo anni di continua ricerca scientifica da parte del Gruppo Aeromed e della scienza medica Russa…( e non solo datata ma anche recente fino al 2010) nel 2005 il trattamento è stato riconosciuto dal Ministero della Sanità nella Federazione Russa …la ricerca naturalmente è stata fatta con gli halogeneratori di aerosol Aeromed-Halomed di cui uno di questi è l’unico al mondo riconosciuto come dispositivo Medico in classe 2a e che rispetta le direttive 93/42/EEC Giugno 1993 CE
    Nonostante Haloterapia sia un trattamento naturale basato sulla micronizzazione a secco del cloruro di sodio(sale minerale) il metodo per essere efficace /sicuro ed usato anche nel comune campo del benessere deve rispettare per primo che le particelle erogate almeno per il 90% non eccedano i 5 Micron di dimensione… secondo che ci sia un controllo costante della concentrazione salina nell’aria…anche perchè la concentrazione impostata varia in base agli adulti..ai bambini..e al tipo di disturbo del paziente ..terzo ventilazione costante della stanza..quarto temperatura è umidita confortevoli..quinto utilizzo del sale minerale puro(non iodato). il Gruppo Halomed crea stanze e utilizza halogeneratori che naturalmente rispecchiano queste caratteristiche e con i programmi d’uso e di apprendimento della Prof.ssa A.Chervinskaya che sono basati su 20 anni di ricerca clinica.
    Documentatevi ! http://www.aeromed.biz (Russo)– http://www.halomed.it
    Tutti gli altri prima ancora all’estero ed ora anche in Italia hanno solo cercato di copiare il metodo..ovvero anche di profanarlo..Ma HALOTERAPIA (controllata) è già stata creata..sviluppata,documentata e pubblicata dalla Scienziata Prof.ssa A. Chervinskaya… e 20 anni di esperienza non glie le ruba nessuno.!!

    un saluto a tutti

  15. cristina ha scritto il 4 marzo 2011 alle ore 11:14 pm

    Buonasera vedo che durante la mia mancanza vi siete dati da fare sopratutto lei Sig. Carlo vedo che ha saputo sfruttare il forum per fare affari!A differenza sua io mi sono presentata dato che non ho proprio nulla da nascondere,ma molto meno tempo per queste cose.Avevo scritto per salutare una delle mie tante clienti comunque ora sento il dovere di fare delle precisazioni in risposta alle sue frasi infamanti.In primo luogo il Dott. Agostinis è il nostro coordinatore scientifico e non il mio socio faccia pure una camerale della società.Egli coordina i lavori scientifici che abbiamo intrappreso con i più importanti enti universitari ed ospedalieri come per esempio l’Ospedale San Raffaele l’università di Tor Vergata,l’Università di Bari ecc.,con AEROSAL.Tali lavori scientifici sono stati intrappresi in quanto non esistono ad oggi nella letteratura medica occidentale studi clinici che dimostrino i benefici dell’haloterapia.
    Con tutto il rispetto per i Paesi dell’Est qui siamo in Italia ed è il nostro Ministero della Salute a decidere cosa cura e cosa è dispositivo medico.
    La serietà dell’azienda TECNOSUN si dimostra dal fatto che nessuno ci obbliga ad investire nella sperimentazione medica,ma essendo AEROSAL nata in collaborazione con la medicina in ITALIA per la sicurezza del consumatore è per noi doveroso e fonte di grande soddisfazione.
    E’ inutile far finta di non sapere che oggi chiunque può aprire in quanto non esiste una normativa di riferimento. Questo è molto pericoloso per chi si avvale di sistemi che non seguono processi di valutazione e controllo da parte della medicina e si parliamo sicuramente della certificazione CEE obbligattoria per qualsiasi prodotto.
    Comunque ognuno di noi ha un sito internet e saranno i clienti a decidere il prodotto che più gli da affidamento.Abbiamo oltre 120 strutture sul territorio italiano e questo per noi è fonte di grande soddisfazione e segno che il prodotto funziona.Pertanto prego i miei colleghi che se vogliono discutere con me possono chiamarmi in azienda allo 030674341 oppure sul sito http://www.aerosal.it trovano anche il numero verde gratuito,evitando cosi’ di togliere spazio al senso di questo forum.Prego poi il Sig. Nicola di fare attezione ad insinuare copiature perchè forse non sa ma se mi chiama glielo spiego che AEROSAL è un sistema brevettato con caratteristiche diverse da tutti gli altri,orgogliosamente e interamente prodotto in Italia ed in collaborazione con la medicina orgogliosamente Italiana!

  16. Carlo ha scritto il 5 marzo 2011 alle ore 3:46 pm

    Buon pomeriggio, noto che abbiamo ancora un bel po di carne al fuoco!!!!!!
    Confesso che non so da chi cominciare prima, ma trovo molto + attraente chi cerca di difendersi, continuando imperterrita a farsi della pubblicità, mi sa che ci ha pensato tutto questo tempo prima di rispondere.
    Intanto le ho fatto delle domande specifiche,come mai non risponde?
    Mi permetta, ma con quello che ha scritto,è riuscita a farmi fare una ricca risata!!!! pensare di fare degli affari da qui!!! se ci pensa bene potevo scrivere benissimo gli indirizzi di aziende come fa lei, oppure dare il mio numero di telefono se volevo vendere un micronizzatore. Le preciso che non ho nessun interesse a vendere grotte di sale prodotte con il vostro sistema. Micronizzare del cloruro di sodio in una stanza, sono capaci tutti.
    Per quanto riguarda, le collaborazioni, le affiliazioni e tutto quello che lei fa per vendere il suo concetto, non centra assolutamente nulla, io le continuo a parlare di microclima, generato in modo naturale, costituito da diversi elementi minerali Naturali!!!!!!.
    Visto che ci tiene così tanto, porto l’esempio comunissimo a tutti per realizzare quello che lei produce in una stanza, ( NORMALISSIMI AEROSOL), comprate un aerosol lasciatelo andare fino a saturare la stanza, otterrete lo stesso effetto, senza dover tenere una mascherina sul muso.
    A questo punto credo che il Sig. Battisti manifesti molto + concetto di ricerca con il suo prodotto, anche se mi cade sul solito micronizzatore, per non parlare del sale non Iodato.
    Ribadisco Microclima!!!!!!!!! generato da una giornata al mare dopo una tempesta!!!!!!!! ovvero acqua marina nebulizzata nell’aria, ricca di microelementi salmastri tra cui anche lo Iodio naturale!!!! Sig Battisti, E Sig.ra Cristina, oppure il Microclima!!!!! generato dalle correnti interne di una cava di salgemma, vedasi Salisburgo, ecc ecc.
    Processi pericolosi? quali sono? cosa fanno gli altri di così pericoloso?
    Controllo medico? anche il pediatra di mia figlia mi consiglia aerosol con soluzione fisiologica (ovvero soluzione salina al 9%).
    Cosa centra la normativa CEE con il sale?.
    Lo scriva qui dove sta la sua differenza, Ogogliosamente Italiana.
    Ribadisco a tutti, valutate bene, informatevi, prima di scegliere.
    Buona ricerca a tutti.

  17. Nicola ha scritto il 6 marzo 2011 alle ore 1:20 pm

    Buongiorno

    quello che si chiama HALOTERAPIA ha già una sua autrice la Prof.ssa Alina Chervinskaya ed è un sistema brevettato AEROMED-HALOMED . il Gruppo Aeromed-Halomed ha quasi 3000 strutture installate in tutto il mondo,e vorrei ricordare che il muro di Berlino è già caduto da molti anni e che HALOTERAPIA è già stata oggetto in congressi Mondiali svoltesi in EUROPA nella nostra vicina Francia e Portogallo.

    Chervinskaya Alina. Efficacia di haloterapia nei pazienti asmatici / / Stampa Therm climat / 37 ° Congresso Mondiale della Società Internazionale di Idrologia Medica e climatologia, Parigi 2010 “Idrologia Medica e balneologia: dalle molecole alla società”, 23-26 giugno 2010. – 2010. – V.147. – P.45-47.

    Chervinskaya A. Halotherapy in medicina salute località / 36o Congresso della Società Internazionale di Idrologia Medica e Climatologia. Abstracts libro. – Porto, 2008. – P. 29-30.

  18. Carlo ha scritto il 6 marzo 2011 alle ore 6:24 pm

    Buon pomeriggio a tutti,
    come al solito leggo ancora delle cose dette senza alcuna conoscenza, mi riferisco al Sig Nicola; che manifesta cose assurde.
    Parto dal fatto che non intendo togliere nulla riguardo gli sforzi lodevoli, e le ricerche condotte dalla Prof.ssa Alina Chervinskaya, ma quello di cui parliamo ha origini ben più antiche con altri autori.
    Partiamo che haloterapia deriva dal greco “halo”= sale, e al greco θεραπεία (therapeía) e ha il significato di cura, guarigione.
    Sempre per essere più precisi gli effetti benefici del sale sull’organismo erano già conosciuti nel 1600 dai Cinesi attraverso l’uso della spugna arrostita quale rimedio contro l’infiammazione (gozzo) di quella ghiandola che nel 1656 Thomas Wharton chiamerà tiroide per via della sua somiglianza ad uno scudo greco.
    Per non parlare dei Romani che del sale ne facevano mille usi come quello di usarlo come moneta dal quale ne deriva anche il nome salario, per poi arrivare nel 1800 al Dott. Felix, che approfondì la ricerca ed i benefici gestendo i minatori di Wieliczka, potrei continuare così fino a i giorni nostri.
    Quindi Sig. Nicola non scriva cose distorte per cortesia, che qui non siamo con l’anello al naso a leggere i link dei congressi tenuti sull’idrologia medica e climatologia, che trovano sicuramente in diverso impiego scientifico di metodo, e di applicazione comune, con risultati congiunti all’ haloterapia.
    Quindi la Prof.ssa Alina Chervinskaya, ha meriti di ricerca e di realizzazione, e non credo che abbia bisogno della sua continua manifestazione pubblicitaria, su un forum, che dovrebbe colmare le lacune e fare informazione corretta.
    Intanto ancora nessuno ha risposto alle mie domande specifiche sul trattamento.
    In attesa di risvolti auguro una buona serata a tutti.

  19. Nicola ha scritto il 7 marzo 2011 alle ore 11:09 am

    Buongiorno

    PRINCIPALMENTE..la mia non era pubblicità verso A. Chervinskaya ed il suo Gruppo…ma volevo solo far capire che HALOTERAPIA (controllata) è stata creata da loro !!…. poi altri metodi diversi tendono ad usare lo stesso nome…per quale motivo..?
    Poi.. Sig. Carlo forse lei non ha ancora capito che HALOTERAPIA è stata sviluppata proprio analizzando l’aria di diverse miniere di sale dei vari paesi del Nord-est (la concentrazione e dimensione delle particelle saline presenti.. ioni negativi.) Nelle MINIERE DI SALE sono presenti dei sanatori e si pratica SPELEOTERAPIA dove è presente un aerosol secco di sale Minerale (cloruro di sodio) per cui un aerosol di sale marino umido è un altra cosa da un aerosol secco di sale minerale ed alcuni paragoni al mare in burrasca..!! sono termini commerciali per paragonarlo al nostro più comune e conosciuto microclima marino e per un processo di ionizzazione.Ecco perchè l’halogeneratore(micronizzatore di sale minerale a secco) serve per ricreare lo stesso microclima delle miniere di sale (micronizzazione.. separazione delle particelle1-5 mk.. dispersione – aereoionizzazione delle particelle di sale minerale…controllo della quantità e concentrazione costante.Con solo dei muri di sale in una stanza non può esserci fisicamente lo stesso processo naturale che esiste nelle miniere.
    poi lei forse si riferisce ad un altro trattamento che non si chiama HALOTERAPIA

    saluti a tutti

  20. rossana ha scritto il 11 marzo 2011 alle ore 12:04 pm

    buongiorno a tutti, sono stata anche io in più grotte di sale, ma quella che frequento più spesso (anzi esclusivamente ormai) e nella quale mi trovo meglio è quella di cernusco sul naviglio… haloterapy, la società realizzatrice è spainvest (ne sono certa perchè c’è scritto anche all’interno del locale grotta)
    non sono un’esperta nè un medico quindi parlo solo della mia esperienza personale, mia e della mia famiglia inclusa una bimba di 4 anni
    in effetti dopo una seduta (anzi già durante) si sta meglio, si liberano le vie respiratorie, si ha una maggior capacità di respiro… e soprattutto funziona anche come prevenzione, noi ci andiamo non solo quando abbiamo un po’ di raffreddore o tosse al posto di fare l’aereosol con medicinali vari, ma anche ai cambi di stagione, per rafforzarci un pochino (come per il mare, mica occorre aspettare di essere malati per avere benefici no?)
    ci siamo sempre trovate bene, certo bisogna prenotare con anticipo perchè è super-gettonata! ma ne vale la pena.
    e con le tessere, si risparmia anche!
    la consiglio caldamente :)

  21. Rosanna ha scritto il 14 aprile 2011 alle ore 12:38 am

    Caio a tutti, ho letto con interesse quanto sopra per due motivi; il primo è che sono venuta a conoscenza di questa realtà grazie ai miei nipotini ed al fatto che la loro pediatra ha consigliato a mia figlia di fargli fare delle sedute in grotta di sale, il secondo motivo è che vorrei aprirne una nella mia città ..
    E qui inizia il dilemma a chi affidarsi? effettuando una ricerca su internet i siti di ogni azienda che offre realizzazioni di stanze per haloterapia si proclama la migliore, vende il miglior ionizzatore, l’unico il vero .. ecc .ecc..
    Ora mi appello a chi ne sà piu’ di me chiedendo un po’ di chiarezza, per il momento ho solo la sensazione di essere incappata nel mezzo di una lotta alla concorrenza, i soldi che una persona investe solitamente sono guadagnati e sudati ..e vorrei spenderli nel modo migliore…
    grazie a chi volesse delucidarmi e perchè no’ farmi capire a cosa devo fare attenzione nella scelta.
    nonna Rosanna

  22. Giancarlo ha scritto il 18 aprile 2011 alle ore 8:35 pm

    BUONASERA PER LA SIGNORA ROSANNA.
    Il consiglio che posso darle per una realizzazione ottimale , sta nel tenere in seria considerazione il metodo naturale, con sistemi naturali e con le qualità di sale impiegato. ci sono diverse aziende direi anche molto che realizzano il classico spolverato e realizzano il microclima con un semplice micronizzatore.
    le lasco i riferimenti personali di un costruttore specializzato nel metodo naturale.
    Dott.Costa 3351239259.
    Buona serata a tutti.

  23. Alex ha scritto il 1 maggio 2011 alle ore 4:25 pm

    Buongiorno, sto valutando la possibilità di aprire una grotta di sale e mi piacerebbe parlare con il sig.Carlo che mi sembra molto informato. Chiedo gentilmente se mi può contattare via mail.
    a.negrelli@virgilio.it

  24. pierluigi ha scritto il 4 maggio 2011 alle ore 2:51 am

    Buonasera a tutti, premetto che non sono un medico,
    mi piacerebbe però sapere se è possibile dal sig Carlo
    che premetto mi sembra molto ferrato sull’argomento grotte, se lo è,
    o se è senza offesa un rivenditore che non è riuscito a mettersi d’accordo
    con la sig Cristina…..
    Non riesco a capire come mai si accanisce su questa persona che le giuro non conosco, ma ho solo visitato il suo sito, che effettivamente sono d’accordo con lei forse ha anche un pò pubblicizzato, però poi alla fine lei Sig. Carlo in concreto non dà alternative alle soluzioni che propone Cristina o altri.
    Mi domando, ma secondo lei ci sono altre grotte in italia che funzionano meglio?
    Sono tutte fregature a prescindere dalla marca?
    L’unica cosa che mi viene da pensare e che non le è simpatica Cristina……
    Comunque nel mio piccolo volevo portare una piccola testimonianza ai lettori di questo sito, grazie alla curiosità che hanno suscitato in me il Sig. Carlo e la Sig. Cristina, mi sono recato in un centro nel milanese del gruppo aerosal della Sig. Cristina, ho portato la mia piccolina di 16 mesi per tre sedute, mi spiace per il Sig. Carlo ma sono contento per la mia piccola, sarà stato un caso ma già dopo la seconda seduta, la tosse secca che aveva sporadicamente dall’inizio dell’inverno, nonostante i vari aerosol prescritti dalla pediatra, ha avuto un miglioramento pazzesco e per adesso sono già almeno 20 giorni, dorme meglio di notte e non la sento finalmente tossire poverina. Abbiamo notato che dopo la seconda seduta ha avuto per un paio di giorni una tosse più grassa e poi è praticamente scomparsa.
    Ripeto non sono un medico, farò degli altri test, ma per il momento non posso fare altro che complimentarmi con la Sig. Cristina.
    P.s. Grazie anche a lei Sig. Carlo, aggiungo se mi permette, che a prescindere le ripeto sono ignorante nel campo, ho notato però che la Sig. Cristina omette nel suo sito certficazioni in genere di altri paesi, cosa che invece non fanno tutti gli altri produttori, anzi secondo me hanno ripulito i vari archivi dei vari Ministeri della Sanità di paesi dell’est, qualcuno li ha anche tradotti in italiano ed in modo pessimo.
    Quest’ultimi penso siano proprio degli specchietti per le allodole,
    mi domando a cosa servono in Italia se comunque noi italiani non possiamo far altro che attenerci e rispettare le direttive che ci impartisce il nostro Ministero…???
    Adesso però anche lei Sig. Cristina ci dimostri quanto prima che i suoi studi a livello nazionale che dice di condurre da un pò ci portino ad avere delle vere e proprie certificazioni made in italy…..
    Ultima domanda ma le grotte di sale sono efficaci contro il morbillo?
    Scherzo ma sarebbe una figata visto che sono al letto grazie ad una cara amica che mi ha contaggiato…..
    Un saluto a tutti

  25. pierluigi ha scritto il 4 maggio 2011 alle ore 2:51 am

    buonanotte

  26. Lapirupao ha scritto il 5 maggio 2011 alle ore 12:04 am

    Ahahahahah! :lol: Mitica l’ultima frase nel primo commento di Pierluigi! Ha alleggerito il post! Grazie :D

  27. Carlo ha scritto il 6 maggio 2011 alle ore 6:04 pm

    Buongiorno a tutti,
    Molto velocemente rispondo al Sig.Pierluigi, non sono un venditore/distributore che si accanisce con la Sig Cristina per mancanza di accordi, ma sono uno di quelli che ha rifiutato il loro concetto per molteplici motivi, e le assicuro che sono tutti validissimi.
    Basterebbe infatti, guardarsi bene attorno per trovare aziende che colmano benissimo tutte le lacune del caso.
    Naturalmente ribadisco ne io e ne l’azienda che mi serve eccellentemente ha bisogno di farsi della pubblicità in un blog, ma mi sono limitato a dare delle delucidazioni oltre a delle notizie di fondamento su questo tipo di trattamento.
    Tuttavia vista le vostre richieste vi comunico il riferimenti dell’azienda, certo di fare cosa gradita a quanti mi chiedono informazioni dirette.
    http://WWW.EDILFUTURA.EU
    Per il signor Alex utilizzi pure il riferimento, anche se ho cercato di contattarla ma la mail da lei riportata da invio negativo.
    Oppure utilizzate il riferimento del Sig Gianluca, so che l’azienda del Dott. Costa ha riferimenti diretti con la medesima azienda.
    Buona giornata a tutti.

  28. pierluigi ha scritto il 6 maggio 2011 alle ore 7:52 pm

    Buonasera Signor Carlo, la ringrazio per aver risposto,
    ho visto il sito della sua azienda, praticamente è una concorrente della Sig. Cristina,
    sinceramente non capisco cosa vendono di diverso, o cosa specificano di diverso.
    L’unica legge del nostro ministero della sanità che citano la trova sul seguente link

    http://www.salute.gov.it/alimenti/resources/documenti/dietetica/lg_21marzo_2005.pdf

    e se la legge parla solo ed esclusivamente dello iodio contenuto nel sale alimentare e della regolamentazione di un eventuale vendita o pubblicità dello stesso,
    non capisco però perchè la citano all’interno del sito della sua azienda nella sezione grotte di sale, visto che anche nelle loro grotte, il sale non si serve su un piatto ma si respira da un aerosol.
    A quanto pare anche loro e sinceramente in modo meno dettagliato e specifico parlano degli stessi benefici di cui parla la Sig. Cristina, e senza alcun’altra certificazione ministeriale.
    Mi domando come mai rifiuta un concetto (Sig.Cristina) e ne accetta un altro identico…..
    L’unica differenza che ho trovato nella sua azienda è la vendita di sale, ed è lì che forse avrebbero dovuto citare la legge a cui fanno riferimento nelle grotte di sale,
    visto che parliamo di sale alimentare.
    Inoltre proprio quella sezione del loro sito non è accessibile e risulta in allestimento.
    Sinceramente pensavo di colmare delle lacune grazie a lei, ma nonostante mi sia guardato attorno come da lei consigliato, non le ho colmate, e ne tantomeno con la sua azienda.
    Quindi per quanto mi riguarda e per quello che posso testimoniare avendo personalmente provato con la mia piccola,
    non mi sento a differenza sua di criticare i metodi usati dalla Sig. Cristina.
    Ci tengo a ribadire questo tipo di concetto, proprio perchè secondo il mio punto di vista l’utilità di questo blog non è di farsi pubblicità e ne tanto meno di usarlo per rivalse personali.
    Preciso questo sig. Carlo in considerazione del fatto che lei non avendo dato nessun tipo di delucidazione riferimento o prova di quello che dice e che afferma sui metodi e sui concetti in genere, riferiti ad uno specifico trattamento utilizzato da una specifica persona/azienda, lascia solo intendere che è una questione personale vostra.
    Di conseguenza non trovo utile e opportuno usare questi mezzi che CONCETTUALMENTE servono a ben altre cause molto più importanti.
    Buona serata a tutti.

  29. CARLO ha scritto il 6 maggio 2011 alle ore 11:35 pm

    Buonasera Sig. Pierluigi,
    noto mio malgrado che in tutta la diatriba lei vede solo delle aziende uguali !!!! come dire una Fiat uguale alla Bmw.
    Questo mi lascia pensare che lei non ha letto nulla dell’azienda in questione, visto che vede uguale anche quello che commercializza, ” io uguale non direi”.
    Allora partiamo dal concetto principale il sale ovvero Cloruro di Sodio.
    in natura ne esistono diverse qualità, da quella costituita da solo cloruro di sodio, ricavato da saline per decantazione marina, oppure da salgemma di estrazione minerale, entrambe questi prodotti dopo il loro processo di estrazione subiscono dei processi chimici di purificazione ovvero di candeggiatura per renderlo commerciale e senza impurità, ma il processo di candeggiatura viene eseguito chimicamente e quindi lascia dei residui anche se minimi ma cancerogeni ” un consiglio: lasciate fare al sale il processo igroscopio, ovvero di assorbimento rilascio dell’umidità, in modo che lasci andare le varie sostanze nocive.
    Successivamente al sale, viene addizionato lo iodio chimico “per assorbimento” questo in riferimento alla legge 55 del 2005, per incentivare sistemi atti a salvaguardare il gozzo endemico sofferenza tiroidea diffusissima in italia dovuta ad una carenza iodica alimentare ” fabbisogno giornaliero di iodio per un corretto funzionamento della tiroide 130 mg al giorno, dose impossibile da assorbire attraverso gli alimenti per una serie di motivi che mi risparmio di elencare altrimenti facciamo notte. ” la versione integrale della legge un trattato di oltre 100 pagine dove ha lavorato anche la FAO.
    Siamo arrivati al sale comune che tutti acquistano a € 0,70 e qualcosa in + per quello Iodato, quando questo rimane tale!!!!, fino al processo igroscopico che fa rilasciare nell’aria lo iodio elemento altamente volatile ” cosa che consiglio il sale va aggiunto sempre dopo la cottura dei cibi per l’assimilazione dello iodio”.
    Poi esistono altri tipi di sale con altre caratteristiche come il sale polacco, quello di salisburgo, il sale del mar morto , quello persiano, quello nero ecc ecc ecc.
    Questi sali a differenza di quello comune contengono nei loro cristalli diverse sostanze minerali, come ferro Zinco ,magnesio, potassio ecc, elementi che rendono + o – prezioso questo sale, fino ad arrivare al + ricco di oligoelementi minerali ben 84 “tra cui il famosissimo iodio” ovvero quello Himalayano.
    Sale vecchissimo di 250 milioni di anni, cristallizzato talmente tanto da ottenere una densità ” ovvero, durezza” paria a quella del marmo.
    Questo sale con queste preziose caratteristiche sarebbe quello usato dall’azienda in questione, che lo lavora in mattoni e realizza delle strutture molto simili ad una vera grotta, impiegando quantitativi sostanziali ben 2 tonnellate per la realizzazione di una grotta di 10 mq.
    Cosa che ancora fa la differenza, attraverso un sistema di ventilazione di loro brevetto , creano lo scioglimento , e la traspirazione del sale che rilascerà nell’aria gli oligoelementi che lo costituiscono.
    il tutto in un ambiente puro e privo di sostanze chimiche e al 100%naturale,inoltre la succitata azienda certifica il sale nella sua qualità ovvero di 1° scelta scartando la 2° e la 3° meno pregiata e meno adatta alla lavorazione, certificandolo come vero Himalayano, e non di salisburgo oppure polacco simile ma meno pregiato, oltre alla certificazione all’uso cosmetico ed alimentare.
    Naturalmente questo sale ha un costo maggiore essendo il + pregiato e il suo prezzo varia dalle € 15 al Kg fino ad arrivare anche a € 70 al kg,faccia un giro in qualche supermercato e vedrà lei stesso.
    Detto questo credo che la differenza sia già veramente tanta, ma le dirò di + che la stessa azienda ha sviluppato altri prodotti per realizzare le grotte in tutti i modi ed esigenze anche economiche, vedasi i pannelli halopatici, che riesce ad impiegare anche in sauna e bagno turco.
    Crede ancora che non ci siano differenze? crede ancora che il concetto sia lo stesso? sicuro che non ci sia differenza tra rivestire la stanza con del sale resinato alle pareti, “solo per effetto estetico” con riempire una stanza con del sale puro naturale al 100%? in notevoli quantità?.con la fornitura di strumenti per la rilevazione del microclima? crede che sia proprio uguale respirare del normale cloruro di sodio con respirare Ben 84 oligielementi, e mi risparmio ancora differenze!!! di micronizzatore, pavimentazione, isolamento, illuminazione, garanzia!!!a vita per alcuni tpi di grotte ecc.
    Per chiudere riguardo le direttive ministeriali, il trattamento rientra in quelli omeopatici e come tale liberio di realizzazione, anche se il ministero della salute sta valutando se definirlo trattamento medico,con conseguente
    varianti di assistenza media affiliazioni ASL ecc, oppure se lasciarlo come omeopatico, con seguente decisione all’uso, lasciata al cliente finale.
    Buona notte.

  30. silvia ha scritto il 25 maggio 2011 alle ore 11:00 am

    Ciao a tutti,
    io possiedo un centro estetico… ho inserito al suo interno la grotta di sale… vi posso dire che oggi non è vero che non esiste una regolamentazione del ministero della sanità anche perchè ci sono già dei pronunciamenti in detta materia… sul discorso che l’haloterapia sia un trattamento che porti benefici nessuno lo mette in discussione… il problema sollevato dalle usl è il confine tra benessere e campo medico e quindi a chi spetti la competenza di questi trattamenti….
    Come hanno sottolineato diverse persone che hanno scritto nel forum ci sono differenze sostanziali tra le varie ditte che forniscono gli halogeneratori, e soprattutto che creano le stanze del sale… ora è bene precisare che la “grotta di sale” o “stanza di sale” è un elemento coreografico ma che serve per il semplice benessere delle persone che fanno l’haloterapia… stare in un ambiente rivestito di sale con giocattoli per i bimbi, televisione e effetti cromoterapici porta i clienti ad uno stato di benessere generale… le mamme si rilassano perchè i figli possono giocare, i bambini giocando non si accorgono del trascorrere del tempo … e chi dovesse fare l’haloterapia per stress o ansia o insonnia, con l’effetto cromoterapico e musicoterapico puo’ ottenere grossi benefici…
    Ora mi sento di dissentire all’affermazione fatta dal signor Carlo sul discorso che l’haloterapia è paragonata a trattamenti omeopatici e quindi liberi di realizzazione. Lei personalmente ha sottoposto la sua grotta di sale all’ASL?
    in attesa di risposte
    Saluti tutti
    cortesemente silvia

  31. Carlo ha scritto il 26 maggio 2011 alle ore 10:05 pm

    Buonasera rispondo molto velocemente alla Sig Silvia, quando si parla di omeopatia si parla di trattamenti naturali, e quindi anche di soluzioni a determinati problemi dell’organismo attraverso l’assunzione di sostanze naturali!!!!!!!, detto ciò inorridisco davanti le sue affermazioni quando mi dice che la grotta di sale porta dei benefici solo di relax dovuto alla cromoterapia unita all’intrattenimento dei bambini!!!!!!, detta in questo modo semplicistico e ludico, le faccio osservare che se proprio devo far giocare i miei figli non li metto in una stanza con del sale e spendo anche dei denaro non crede? si vede che non ha letto i miei post precedenti dove faccio dei riferimenti specifici,vedo già Felix e tanti altri studiosi che inorridiscono quanto me.
    Da quello che leggo comprendo in modo lampante che lei si ritrova una grotta di sale solo come una dei tanti trattamenti da fornire al cliente.
    ignorandone la qualità, la diversità, cosa sia il microclima, quali elementi minerali sono necessari per un corretto trattamento, come se mi venisse a dire che le acque minerali non sono benefiche, che le terme romane sono una pura sciocchezza , che i trattamenti di talasso terapia sono solo dei lassativi.
    Lei crede che il sale non abbia effetti benefici sulla persona? mi dica come effettua lo scrub? cosa si trova in una flebo di soluzione fisiologica? l’ingrediente principale di un comunissimo rimineralizzante? cosa si fa bere ad una persona sotto shock? e potrei continuare all’infinito.
    Credo che un piccolo corso dettagliato per il trattamento grotta, le sarebbe servito, cosa che include nel pacchetto l’azienda di cui parlo io.
    Poi mi ripeto nuovamente le Asl sono in attesa di un pronunciamento da parte del ministero della salute, che deve decidere se inserirlo in un trattamento medico, e quindi gestito da medici con autorizzazioni, e riferimenti specifici, oppure se lasciarlo come tale lasciando la decisione al cliente di decidere come curasi!!!!!.
    Posso sicuramente dirle che l’azienda in questione, sta strettamente collaborando per meglio definire il trattamento grotta di sale, e lo dimostra attraverso brevetti, garanzie, e certificazioni riguardo le sue applicazioni.
    Sempre per chi volesse maggiori delucidazioni http://www.edilfutura.eu.
    buona serata a tutti.
    Carlo

  32. Franca ha scritto il 26 agosto 2011 alle ore 11:47 am

    Vorrei capire se aprire una grotta di sale in una città che si affaccia sul mare può essere consigliato o meno. Mi rivolgo anche a personale medico che può effettivamente dare un parere più tecnico. In teoria l’aria di una città che si affaccia sul mare è già ricca di iodio. Che ne dite?

  33. Simonetta ha scritto il 26 agosto 2011 alle ore 2:35 pm

    Mi chiamo Simonetta e sono la titolare della CLINICA del SALE – Aerosal di San Benedetto del Tronto, città sul mare, pur non essendo medico mi sento di sfatare il mito che nelle città di mare ci sia presenza di Iodio a sufficienza a garantire la salute nostra e dei nostri figli. Forse 50 anni fà quando vi erano poche macchine ora le posso confermare che vedo e conosco tanti bambini soffrire di affezioni alle vie respiratorie, quindi ben venga una struttura che 365 giorni all’anno da la possibilità di respirare aria sana, pulita e iodata come quella che si respira all’interno della mia Grotta di Sale. Se non sono stata abbastanza chiara e vuole venire a trovarmi per continuare questa discussione la invito a passare in via Sabotino 31 a San Benedetto del Tronto
    il mio sito http://www.clinicadelsalesbt.it
    Un saluto a tutti Simonetta

  34. Franca ha scritto il 26 agosto 2011 alle ore 4:25 pm

    Grazie simonetta della tua testimonianza, anche se immagino che durante il periodo estivo possa esserci un normale calo delle presenze legato alla stagione balneare. Spero comunque di poter contare sulla tua disponibilità per ulteriori dubbi. Approfitto per chiedere ai frequentatori del forum se possano esserci rischi di contagio all’interno della grotta di sale visto che è consigliata per alleviare patologia da raffredamento o altro. In un ambiente molto piccolo di circa 5 metri quadrati non c’è’ rischio contagio per bambini o adulti con tosse o altro? Grazie

  35. CARLO ha scritto il 5 settembre 2011 alle ore 12:07 am

    Buonasera Sig.ra Franca, ho avuto modo di leggere il suo post, ritrovando una giusta osservazione!!!!!!,in teoria quello che lei si domanda dovrebbe essere giusto fino ad un certo punto, mi spiego meglio, diciamo che la quantità di iodio o comunemente definita salsedine,lei la troverebbe nell’aria nel periodo invernale, quando il mare particolarmente agitato la nebulizza nell’aria, cosa normale quasi assente nel periodo estivo in quanto i mari sono poco agitati.
    Una delle cose che pochi considerano che si nebulizza anche l’inquinamento, che annulla il normale ciclo naturale.
    Altra cosa da sapere che lo iodio si respira sostando al mare, specie quando le acque sono agitate,a lunga distanza si prende solo della salsedine visto che lo iodio risulta un elemento minerale altamente volatile!!!!!!!!!!!.
    Con questo rispondo anche a Simonetta che dovrebbe saperlo, ma lo omette per parlare della sua struttura che rilascia dello iodio chimico ovvero quello addizionato a del sale comune.
    Inoltre rispondo anche sul quesito contagio!!! una vera grotta di sale con il giusto quantitativo di sale, diventa asettica in modo naturale, in quanto il sale contenuto nella stessa svolge funzione igienizzante, certo andare in una struttura dove il sale sulle pareti si trova solo per estetica, l’igiene dei locali normale che non possa essere garantita, certo anche che 5 metri quadri sono fuori legge e dovrebbero essere minimo 6 per un massimo di 2 persone per seduta con areazione dei locali per circa 15 minuti.
    Sig. Franca la invito a leggere bene i post precedenti, molte cose le risulteranno chiare, troverà anche i riferimenti per avere maggiori informazioni riguardo il trattamento.
    Buona notte a tutti.

  36. Nicola ha scritto il 10 settembre 2011 alle ore 12:09 am

    STOP ALLA CONFUSIONE..!!

    Esistono due modi… sempre a mio parere.. migliori di un microclima marino per ottenere dei benefici/cura per i problemi in genere dell’apparato respiratorio..

    UNO— recarsi in una miniera di sale dove esistono dei veri e propri sanatori (SPELEOTERAPIA) e tengo a precisare che le polveri sottili a secco di sale minerale puro (cloruro di sodio) presenti nell’aria della miniera NON SI STACCANO O VENGONO EMANATE DALLE PARETI ..ma i cumuli di polvere di sale depositati nei cunicoli vengono continuamente messi in sospensione nell’aria dalle correnti presenti nella miniera…naturalmente in sospensione ci vanno le polveri più sottili.buona maggioranza inferiore ai 5 micron! L’effetto ioni avviene per il decadimento del potassio presente nella silivnite…il potassio contiene tra i vari isotopi,l’isotopo K40

    DUE— recarsi in una stanza di sale munita di un HALOGENERATORE HALOMED./ AEROMED.(Creatori di Haloterapia-1991) Dal 2005 riconosciuta dal Ministero della salute Russa come terapia Medica (dopo lunghi anni di ricerca medico scientifica)
    Attualmente questo è l’unico HALOGENERATORE a micronizzare e saturare la stanza esclusivamente di polveri sottili inferiori ai 5 micron..!!!! e di controllarne la concentrazione costantemente.!!!!! l’effetto ioni avviene esclusivamente durante la micronizzazione attraverso lo sfregamento tra le particelle che assumono una energia una carica elettrica e lo ione sodio e ione cloruro creano ionizzazione negativa.

    http://www.halomed.it Buona notte

  37. Marta ha scritto il 15 settembre 2011 alle ore 8:17 pm

    Buonasera Sig. Carlo…Lei mi è molto simpatico!!! Soprattutto mi sembra molto preparato! Vorrei aprire una GROTTA DI SALE…ma non so a quale azienda affidarmi. Ne ho già contattate due. Lei saprebbe orientarmi vs. la strada giusta?!!!!
    Attendo fiduciosa gentile riscontro!

  38. roberto ha scritto il 17 settembre 2011 alle ore 8:05 am

    corrego nicola,….non e’ forse tutto corretto cio che dici sopratutto se si parla di un sistema o cura naturale non e’ molto affine abbinare il discorso di un macchinario.www.stanza di sale.eu non utilizza macchinari e cloruro di sodio…poi bho valutate voi.

  39. roberto ha scritto il 17 settembre 2011 alle ore 8:12 am

    forse qualcosa non torna.sistema o cura naturale non e’ molto affine abbinare il discorso di un macchinario che ……www.stanza di sale.eu non utilizza macchinari e cloruro di sodio…poi bho valutate voi.poi una domanda che vorrei fare,,,,ma quel cloruro di sodio,o sale di grotta o sale medico che emette il MACCHINARIO che respiro e in parte va nei polmoni dei mie bimbi cosa fa?faranno bene ste particelle nei polmoni?

  40. Nicola ha scritto il 17 settembre 2011 alle ore 11:41 am

    il clororo di sodio NaCl (Pharmasal)è il sale PURO..! sale uguale NATURA…il macchinario non fà altro che micronizzare il sale in microparticelle inferiori ai 5 micron (inalabili) e saturarne per almeno un minimo di 3 mg. per metrocubo tutta la stanza…..perciò nonostante l’uso di un macchinario rimaniamo sempre in natura.

    che le particelle vengano prodotte da muri di sale o mattoni di sale rosa che siano..NON é GIUSTIFICATO SCIENTIFICAMENTE..!

    ma basta entrare in una stanza costituita di solo muri di sale con un misuratore di particelle (polveri sottili) è avremo una grande sorpresa!!!

    il gruppo AEROMED-HALOMED ha prodotto più di 200 studi scientifici in Russia riguardo Haloterapia..tra i quali anche sui bambini…sarebbe il caso di fidarsi di chi lo ha fatto per 20 anni a livello medico scientifico, oppure di aziende nate in questi 2 anni in Italia..??? Pensateci e riflettete.!

  41. daniela ha scritto il 18 settembre 2011 alle ore 8:38 am

    Buon Giorno,non vorrei mettermi tra le vostre discussioni o ma forse stiamo dimenticando cosa significa realmente il termine ,la parola naturale.Sono un pediatra ma cio’ non ha importanza ma sottolineo che appoggio pienamente il modo di lavorare natura del sig roberto.Ho visto il sito http://www.stanzadisale.eu e complimenti per il lavoro che fate e complimenti anche alla dott barbara hendel.Se devo dare un consiglio a chi vuole aprire un centro di sale guardate questo sito hanno una logica e un cuore molto particolare!Alla Fine la natura vince sempre!Saluti dott Daniela

  42. marco ha scritto il 18 settembre 2011 alle ore 9:10 am

    Salve Roberto,in efetti anche io ho portato il mio bimbo dove c’e’ il macchinario e io avevo i vestiti pieni di sale e il mio bimbo i pelini del naso bianchi…e quindioanche io mi chiedo cosa farà quel sale nei polmoni dei miei bimbi,mi affascina il suo modo di lavorare natura e sano di principi e sopratutto l’utilizzo e l’importanza del sale dell’himalaya,tra l’altro noi usiamo da tempo quello alimentare perche anche noi abbiamo letto il libro di barbara hendel!!! e non sto ad elencare i motivi,Sul sito http://www.stanzadisale.eu ho letto che voi produce stanze,rivendete prodotti e cosmetici al sale e sarei interessato ad aprire un centro con voi.Chiamando al numero chiedo di lei?Grazie e un grazie anche da parte del mio bimbo perche e’ bello sapere che c’e’ qualcuno che si preoccupata della sua salute.Grazie Marco

  43. roberto ha scritto il 18 settembre 2011 alle ore 9:17 am

    grazie a daniela e grazie a marco,Certo può chiedere di me e organizziamo un incontro cosi le mostro tutto il nostro lavoro dalla produzione alla realizzazione ecc ecc…Non dovete ringranziare me ma i benifici che solo il sale dell’himalaya puo dare.Riguardo alla domanda di cosa fare il sale medico,baltico,sicialia.iodato,cloruro di sodio,sale da cucina ecc ecc delle altre case inalato nei polmoni dei bimbi anche io me lo chiedo ma non ho risposte in quanto ho scelto un modo piu naturale di lavorare.Per aprire la stanza o grotta di sale mi contatti pure sig marco le chiedo solo un po di pazienza nelle tempistiche perche dobbiamo relaizzare 3 centri nella lombardia ma ci stiamo organizzando per velocizzare e accontentare tutti…dimenticavo i prodotti saranno in esclusiva per l’italia!
    QUINDI VUOI LA VERA STANZA DI SALE DELL’HIMALAYA,perfetto chi e’ interessato prima si informi come marco e poi mi contatti!Si parla di salute…
    Saluti Roberto

  44. Massimo ha scritto il 19 settembre 2011 alle ore 4:57 pm

    Buongiorno. Dopo aver letto tutte le disquisizioni riguardanti le stanze o grotte di sale, mi permetto di dare anche una mia umile opinione. Sono molto documentato sui vari tipi di sale e sulle loro proprietà e da ricerche approfondite risulta che il sale migliore in assoluto è quello dell’Himalaya. Da anni mi curo con l’omeopatia con risultati importanti. Quindi sono pienamente d’accordo con la Dottoressa Daniela che sostiene il Naturale. Ho visitato anch’io il sito http://www.stanzadisale.eu e dopo avere preso contatti andrò a breve a provare la loro stanza di sale. Inoltre concordo con la D.ssa Daniela sulle sensazioni di onestà e passione che il sito trasmette.

  45. franco da bari ha scritto il 29 settembre 2011 alle ore 9:33 pm

    Mi ha incuriosito la cosa , ma vedo che ogni post viene sempre la risposta da una persona che sembra odiare i rivenditori di grotte , penso che questa persona abbia problemi anche con il salumiere / benzinaio / edicolante e tutti quelli che devono lavorare per vivere , concordo che e’ molto colto sulla cosa ma mi sembra il papa alla finestra la domenica dell angelo

  46. rossana ha scritto il 1 ottobre 2011 alle ore 4:11 pm

    ciao sono rossana e da un mese ho aperto una grotta di sale aerosal ! quello che posso affermare con certezza ,al di la di tutte le vostre chiacchere , che tutti i miei clienti hanno avuto beneficio e questo per me e’ la cosa piu’ importante! Ho aperto la clinica del sale per mia figlia che collezionava una bronchite dietro l’altra e lo dico sottovoce per il momento nonostante vada alla scuola materna non si e’ ancora ammalata! quello che conta per me e’ riuscire a dare a tutte le mamme che hanno dei bambini che si ammalano molto spesso una nuova alternativa efficace ma sopratutto far star meglio questi poveri bambini e di conseguenza le loro mammme! per il momento ci sono riuscita e ogni volta che vedo felice una mamma perche’ suo figlio sta bene sono felice anche io !

  47. roberto ha scritto il 1 ottobre 2011 alle ore 6:37 pm

    Perfetto Rossana,lei che ha aperto questa stanza spruzza sale sicuramente saprà rispondere a tutti noi a queste 2 famose domande:

    1)Che tipo di sale utilizza ,che principi ha e perche’ quel tipo di sale e no un altro?
    2)Le particelle di sale di tot micron una volta inalate nei bronchi dei bimbi e sopratutto di sua figlia cosa fanno nel tempo?
    Non si tratta di avere i risultati ma in che modo si hanno questi benifici,Se parliamo di qualità del sale(ricordo il sale himalayano il piu completo e naturale al mondo con 84 oligoelementi!)e se parliamo di un un metabolismo naturale e non di un macchinario che forza l’inalazione di sale macinato in quantita non coerenti per l’organismo.
    Aspettiamo con ansia le sue risposte anche se rimango nella certezza che non c’e’ peggior sordo di chi non vuole sentire ma io ripeto sempre che basta informarsi.
    Riguardo franco mi dispiace ma temo che deve fare un passo indietro e rileggere il tutto prima di scrivere.
    Saluti Roberto

  48. giorgio ha scritto il 1 ottobre 2011 alle ore 6:45 pm

    Buongiorno Roberto, quindi lei sta dicendo che l’haloterapia praticata nei centri aerosal fanno male all’organismo ?

  49. roberto ha scritto il 2 ottobre 2011 alle ore 8:56 am

    Salve Giorgio ,non ho le carte per poter affermare una cosa simile ma semplicemente facendo parte della gente comune volevo risposte.Mi sono documentato sull’haloterapia,sui tipi di sale ,sul metabolismo ,l’energia vitale i campi magnetici,ho incontrato dottori,nutrizionisti,naturopati ecc….potrei andare avanti per ore …e nonostante cio’ non ho trovato una logica per come impostano il lavoro certe aziende ma questo e’ un mio personalissimo parere e nell’ attesa di trovare risposte ai miei dubbi continuo il mio progetto con la speranza che quando si parla di natura e sopratutto di salute dei bimbi tutti quanti dobbiamo informarci e fare domande.
    http://www.stanzadisale.eu
    Saluti Roberto 3497757193

  50. giorgio ha scritto il 2 ottobre 2011 alle ore 10:09 am

    Buongiorno Roberto, quindi tutto quello che ha detto fino adesso e tutto frutto della sua fantasia, come dice sopra non ha niente in mano che puo’ confermare le sue accuse ?
    Allora cerchiamo di non creare allarmismo alla vera gente comune come lo sono io e la mia bimba che stiamo tuttora facendo delle sedute in un centro aerosal e che tra l’altro stiamo avendo degli ottimi benefici (siamo asmatici tutti e due).
    Se ha della documentazione che puo’ provare le sue accuse è pregato di mandarmela all’indirizzo che le riporto sotto ed io la girerò subito agli organi competenti (è il mio lavoro) che effettueranno i controlli necessari , se non ha niente come afferma nella sua risposta precedente la invito a stare attento a ciò che scrive.
    Distinti Saluti : info_sv@libero.it

  51. roberto ha scritto il 2 ottobre 2011 alle ore 12:37 pm

    Accuse…fantasie…allarmismo?ecco dove sta il problema della “gente comune” che come lei porta la propria bimba a fare sedute senza saperne a fondo di cosa si tratta.RISPONDE LEI A QUESTE MIE DUE FAMOSE DOMANDE?accetto il suo invito e continuerò la mia ricerca ma a sua volta giro lo stesso invito a lei che in prima persona sta provando e vivendo la terapia del sale senza preoccuparsi o avere delucidazioni….anche se come sempre afferma lei è il suo lavoro.
    Io non ho niente e’ vero ma ci sono libri di dottori che parlano di cio e non mi faccia nominare i testi perchè se no confermerei che lei e’ uno che non legge e non si e’ informato sulla materia.Inoltre stare attento a cio che scrivo mi sembra un po eccessivo in un forum anche perchè se lei pensa che sia diffamante o non riesce a dar logica alle miei parole puo’ essere solo un suo pensiero ma se ciò arriva al punto di turbarla (e in parte mi posso scusare)la INVITO a non partecipare a certe discussioni perchè in esse non vi e’ nessun scontro e non c’e’ bisogno di arrivare a citare i nostri organi competenti che hanno ben altro da pensare!…… e’ solo un semplice modo di dire i propri pensieri e le proprie opinioni e illustrare le proprie conoscenze.Si rilassi sig.Giorgio siamo in una società fatte di persone e le sembrerà strano ma fa parte della quotidianità parlare e discutere.Saluti Roberto

  52. giorgio ha scritto il 2 ottobre 2011 alle ore 3:44 pm

    Buongiorno Roberto, vedo che non riesce a fornirmi nessuna documentazione da poter confermare quello da lei esposto precedentemente.

    Io ho portato mia figlia presso un centro di haloterapia semplicemente perchè mi è stato consigliato dal pediatra , ho scelto aerosal primo perchè era piu vicino a casa mia secondo perchè cercando in rete ho trovato medici specializzati come il Dr. Fabio Agostinis e il professore Mercuri primario del reparto di dermatologia del San Raffaele di Milano che parlavano di Aerosal.
    Allora visto che ci sono dottori che confermano la validità di Aerosal non mi è sembrato il caso di documentarmi ulteriormente .
    Per quanto riguarda la mia esperienza con questo trattamento sono piu’ che soddisfatto anzi lo sto consigliando ad altri colleghi però le rinnovo l’invito ad inviarmi tutta la documentazione in suo possesso o semplicemente dei link o i nomi dei testi dove posso leggere quanto da lei detto precedentemente ed eventualmente confrontarli o “utlizzarli”.
    Inutile dirLe che ho già chiesto delucidazioni ai medici sopra citati spero di avere una risposta al più presto da poter condividere con Lei.
    Mi raccomando qui si sta parlando del benessere fisico dei nostri figli quindi è vero che siamo in un forum ma cerchiamo di non far passare la salute solo come un prodotto da vendere !!!

    Distinti Saluti

  53. roberto ha scritto il 3 ottobre 2011 alle ore 10:20 am

    nel frattempo a parte le nostre chiacchere io attendo anche da lei le risposte alle mie domande…..

  54. Nicola ha scritto il 3 ottobre 2011 alle ore 5:18 pm

    Comunicare le therme a media scienza e società
    per una corretta e responsabile informazione

    21-23 Ottobre 2011 Riolo Terme (RA)

    Convegno promosso da :

    UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO
    Centro di ricerche in bioclimatologia medica
    Biotecnologie-Medicine naturali

    E stata invitata e sarà presente a parlare di HALOTERAPIA la Scienziata Proff.sa A.Chervinskaya (Aeromed-Halomed Group) ovvero i creatori del metodo e colei che ne ha fatto RICERCA MEDICA SCIENTIFICA per 20 anni..!! con tanto di pubblicazioni !!! su quale SALE è meglio e si deve usare per essere respirato ..perchè la quantità deve essere CONTROLLATA in base ai bambini,adulti e patologie dei pazienti..ecc.

    Qui non ci sono le supposizioni , opinioni o discorsi.!!!!
    MA DOCUMENTAZIONE SCIENTIFICA..!!!

    http://www.halomed.it

  55. franco da bari ha scritto il 6 ottobre 2011 alle ore 10:58 pm

    chiedo scusa a sig roberto ma vedo sul sito da lui indicato
    “Produciamo stanze e cabine di Sale con:
    Pannelli composti da cristalli di Sale Himalayano inglobati in una resina naturale, trasparente dalle caratteristiche certificate”

    usano il sale imalayano e lo inglobano nella resina ?????

    io sono profano ma se lascio il sale nel sachetto credo sia inutile o sono fuori strada .

    chiedo scusa se forse mi sono espresso male nel mio primo intervento

  56. franco da bari ha scritto il 6 ottobre 2011 alle ore 11:13 pm

    dimenticavo . il sig nicola
    non metto in dubbio la Proff.sa A.Chervinskaya anzi . ma le stanze di sale che vedo sul sito mi sembrano troppo fantasiose , degne di gardaland . cosa che mi pare si discosti alla serieta’ di una cura , di pro di altri produttori mi sembrano proprio cabine di cure ospedaliere

    dovete scusarmi ma sto per creare un centro e non mi interessa che sia fiat ford o volvo , voglio che sia la cosa giusta per la clientela non per me stesso
    per adesso l’ago punta sulla concorrenza

  57. nicola ha scritto il 7 ottobre 2011 alle ore 12:00 am

    Carissimo Sig. Franco

    l’ estetica di una stanza infatti non ha nessuna influenza sul beneficio terapeutico.!!!!…al massimo su quello psicologico….e se a qualche cliente piace Gardaland…lei non lo deve criticare..i gusti sono gusti..!
    perciò bisogna rispettare le richieste estetiche di ogni singolo .!
    Visto che non ha dubbi della Proff.sa A.V. Chervinskaya …e visto che la sue ricerche scientifiche sono state fatte esclusivamente con HALOGENERATORI HALOMED…!!!!. si faccia fare la stanza di sale a modo suo e con chi meglio desidera….ma non sbagli ad aquistare l’halogeneratore.!!!!!!!!

    Buona Notte

  58. roberto ha scritto il 7 ottobre 2011 alle ore 7:55 am

    1 decimo di pietra vieni inglobata in un resina il resto e’ esposto.cosi si e’ ricreato il microclima presente nelle miniere del pakistan.nessun generatore o spruzzatore di sale.tutto naturale e sopratutto rispetta il metabolismo della persona senza nessuna forzatura nell’acquisizione di “sostanze”..e visto che non c’e’ nessun macchinario e non si fa quindi il tipico aereosal non ce’ bisogno di un presidio MEDICO…attenzione a cio’ che istallate…c’e’ la legge che parla chiaro.
    A prescindere da quale tipo di stanza dico informativi su tutto e Fate cio’ che per voi e’ giusto e corretto anche .Saluti a tutti e’ stato un piacere condividere e scambiare opinioni con voi.
    http://www.stanzadi sale.eu

  59. franco speziale ha scritto il 8 ottobre 2011 alle ore 3:30 pm

    ciao a tutti,vorrei fare solo alcune considerazioni.il campo delle grotte di sale è in italia un territorio ancora extra lege,nel senso che ,nelle more di una legislazione specifica,ciascuno può fare e dire ciò che vuole.Ebbene sarà sicuramente più affascinante la promessa fatta da una ditta che vanta maggior numero di grotte realizzate e maggior capacità di marketing.detto questo però bisogna anche chiarire che il cliente che entra in una grotta solitamente lo fa perchè ha dei problemi di salute.viste le promesse che vanta la haloterapia ,io avrei un pò di paura ad affidarmi ad un operatore che magari ha fatto il commesso,l’operaio o il parrucchiere fino al giorno prima.Chi vuole parlare e vendere questa attività,penso debba prima studiare molto ,capire quale è il meccanismo chimico di azione della terapia,quali sono le controindicazioni e soprattutto leggere le varie pubblicazioni scientifiche che pure ci sono.
    non sviliamo questa attività di benessere secolare e praticata nei paesi dell’est da secoli,con la classica superficialità e fame di business degli italiani.

  60. franco da bari ha scritto il 10 ottobre 2011 alle ore 12:22 pm

    per riprendere il punto del sig franco speziale , quello che dice e giustissimo , io stesso non voglio essere un medico , per questo dicevo che sto valutando piu grotte e per adesso la migliore secondo me e’ quella “impossibile sbagliare ” che da un halogeneratore senza possibilita’ di regolazione con del sale gia dosato e clinicamente testato , in quel modo anche chi ha fatto altri lavori non puo’ sbagliare x che c’e solo un pulsante da schiacciare .
    ringrazio ancora il sig nicola , e il sig roberto che giustamente mi stanno facendo prendere delle decisioni giuste , probabilmente installero 2 grotte 1a con halogenerato di sale iodato , un altra statica dedicata sopratutto a massaggi

  61. nicola ha scritto il 11 ottobre 2011 alle ore 2:47 pm

    gli Halogeneratori Halomed sono completi di sensore di controllo edi istruzioni nell’uso ed in particolare nel dosaggio Con i programmi d’uso della Proff.sa A.V. Chervinskaya Halocleans-Halokids-Halobeauty—le concentrazioni saline vanno dosate in base agli adulti..bambini ..e utilizzo per problematiche alla pelle– i programmi sono dei protocolli stilati in base a centinaia di RICERCHE MEDICO SCIENTIFICHE..!!
    IL SALE DEVE ESSERE PURISSIMO (PHARMASAL NaCl ) e non iodato…!!!
    Una persona che abbia un minimo di sufficiente intelligenza può utilizzare seguendo le istruzioni date un halogeneratore Halomed..!

  62. franco da bari ha scritto il 11 ottobre 2011 alle ore 7:32 pm

    Grazie sig nicola per la precisazione , il mio dubbio era un altro , dato che l’halogeneratore va regolato non vorei che asl o altri chiedono una qualifica per poter utilizzare tale apparecchio , dato che non c’e una lege specifica non vorei che fra qualche mese l’asl o un altro ente che sia ci metta la mano

  63. nicola ha scritto il 11 ottobre 2011 alle ore 11:48 pm

    riguardo le asl..quelle di alcuni comuni hanno già fatto verifiche in alcuni centri Halomed…ed hanno chiesto e riscontrato apparecchiature conformi certificate CE … sale per uso nell’halogeneratore certificato chimicamente puro..(Pharmasal rispetta le direttive della farmacopeia) uno scambio d’aria costante della stanza in base alla capienza di persone adeguato alle norme di legge ecc. –Esito positivo—

    attualmente non hanno richiesto che chi preme un pulsante oppure più pulsanti abbia una qualifica…ma cosa può essere diversamente deciso nel futuro quello non lo posso prevedere…

  64. franco da bari ha scritto il 12 ottobre 2011 alle ore 10:19 am

    grazie nicola per la precisazione , adesso sono ………………ancora piu confuso :)

  65. Francesco ha scritto il 12 ottobre 2011 alle ore 10:26 am

    Buongiorno , ho letto molto questo forum , io posiedo una grotta con halogeneratore , ma non voglio dire quale , mi chiedevo se si puo usare qualsiasi sale negli halogeneratori , nel senso non sale da cusina . nel senso posso usare sale della “concorenza” per fare prove nella mia grotta , so bene che e’ una risposta difficile da dare . ma vedo gente preparatissima qui

  66. Roberto ha scritto il 13 ottobre 2011 alle ore 8:11 am

    Buon giorno,sig Francesco dubito che le aziende che le hanno venduto l’halogeneratore sia d’accordo che lei utilizzi un altro sale se no cadrebbe il loro guadagno per quella bustina di sale(che sale?che principi?)che le vendono .Quindi sicuramente ci vorrà un sale specifico unico e migliore per la sua macchina.La domanda però che si deve fare lei e’ un’altra…come mai e’ arrivato a pensare questo e sopratutto che tipo di sale vuole usare e perche?curiosità o forse perche si e’ documentato e ha scoperto che se si parla di sale vero naturale e completo esiste solo un sale al mondo?….
    Una cosa al sig Nicola:una macchina o macchinario certificato non significa che qualsiasi persona possa utilizzarlo anzi come penso che lei sa il ministro della SALUTE il 30 luglio 2011 ha pubblicato sulla gazzetta ufficiale un decreto(decreto n.110) tagliando l’utilizzo di molti macchinari quindi non sostituiamoci agli enti di controllo dando profezie basate su fondamenta non ancora stabili.Nell’attesa SEMPRE di risposta alle mie DUE famose domande rivolte nelle discussioni precedenti rinnovo il mio saluto !
    http://www.stanzadisale.eu
    Ps:Sabato inauguriamo una stanza di sale HIMALAYA totalmente naturale senza macchinari in provincia di Milano a Ossona nel centro La Monnalisa per chi fosse intenzionato a scoprire i benifici del sale Himalayano e tutti i prodotti ad esso connessi come lampade cuscini di sale,bagni peeling ecc ecc e’ il benvenuto!

  67. nicola ha scritto il 13 ottobre 2011 alle ore 8:06 pm

    Carissimmo Sig. Roberto

    Lei ha fatto riferimento ad un decreto per macchinari in uso in campo estetico….e per quello che mi risulta la stanza di sale non è ancora soggetta a preventiva usl per l’estetica…qualora lo diventasse i centri si adegueranno a tale provvedimento..personalmente non ho fatto nessuna profezia…forse lei non ha capito bene ma enti di controllo USL hanno già visitato alcune delle nostre strutture e non si sono applicati in base al decreto da lei nominato.!

    Se devo fare una profezia… la faccio subito.!!
    Nelle sue stanze di sale non avviene nessun effetto di beneficio terapeutico..!!!
    altrimenti me ne dia riscontro contrario con della documentazione di ricerca medico scientifica.!
    Care Mamme se credete che solo dei muri di mattoni di sale Himalayano abbiano la possibilità di dare un reale beneficio…fatevi fare in casa dal vostro caro marito una piccola parete di mattoni con dietro le luci…esteticamente sarà sicuramente una bella cosa..!

    Haloterapia è un altra cosa.!!!

    saluti a tutti

  68. nicola ha scritto il 13 ottobre 2011 alle ore 11:51 pm

    Carissimo Sig. Roberto…. se lo legga per bene nel link sotto..la descrizione di cosa è HALOTERAPIA…e cosa può essere una stanza con solo dei muri o mattoni di sale….e non lo dico io..! ma lo spiega la Prof. A.V. Chervinskaya che è semplicemente la direttrice di una clinica -centro di ricerca respiratorio…
    (usi il traduttore se per caso non sapesse leggere l’inglese)

    http://alergologiainfo.pl/en/articles/item/19611/halotherapy_in_controlled_salt_chamber_microclimate_for_recovering_medicine

  69. roberto ha scritto il 14 ottobre 2011 alle ore 8:03 am

    Sig Nicola va bene che per noi e’ un lavoro ma ci metta un po di serietà almeno nel farlo.Non dica affermazioni del tutto ridicole e si informi cosa fanno le pareti di sale dell’himalaya…le dice niente dottoressa Barbara Hendel,i libri scritti sul sale dell’himalaya non da una professoressa direttrice di un centro(so l’inglese e capisco che collabora con voi!)ma da più dottori e scienzati?Sa cosa e’ l’energia vitale,le vibrazioni di cosa siamo fatti noi?se sa tutte queste cose va bene possiamo parlarne se no evito perche mi rendo conto che mi trovi di fronte ad una persona che pensa solo al bussines.
    Le ripeto e la invito a rispondere anche alle mie due famose domande in caso contrario nel quieto vivere la lascio parlare con la certezza che la gente non ha piu l’anello al naso quindi si informa….consiglio …lo faccia anche lei!
    SAluti

  70. nicola ha scritto il 14 ottobre 2011 alle ore 3:47 pm

    dai basta lei a essere ridicolo con la storia dei muri di sale..!!! lei è un affanmato di business…che cerca solo di vendere le sue cabine o stanze passive di sale.!!!io cerco solo di dare della informazione corretta a riguardo una terapia naturale che si chiama Haloterapia..creata e studiata scientificamente dalla stessa A.Chrvinskaya..e vari collaboratori Russi.
    Riguardo il sale dell’himalaya. e la dott Barbara Endel ne do piena conferma del beneficio dello stesso… ma lei stà parlando di una soluzione idrosalina 1% 2% ecc. ….da bere o per irrigazione varie..ovvero quando il sale si scioglie in acqua da luogo alla formazione di ioni (dissociazione)
    PRIMO attraverso i soli muri di mattoni di sale non avviene questo processo.!!!!!!!!!,ho forse nelle sue stanze c’è qualcuno che bagna i mattoni..li scioglie..e li fate bere alle persone.?
    secondo questo trattamento non si chiama Haloterapia.!!! perchè Haloterapia e la dispersione controllata di un AEROSOL SECCO di Cloruro di sodio (NaCl) in particelle con dimensione tra 1-5 Micron (altamente inalabili)
    Mi sembra che le stò dando delle risposte che hanno delle basi tecniche -fisiche e di ricerca..!!!!
    Almeno abbia la correttezza di togliere dal suo menzionatissimo sito..la voce Haloterapia.!

    tanti saluti

    saluti

  71. barbapapa ha scritto il 14 ottobre 2011 alle ore 4:08 pm

    Buongiorno a tutti, vi invitiamo a moderare i toni e tenere un “botta e risposta” osservando le basilari regole dell’educazione. Internet è uno strumento di comunicazione meraviglioso, lasciamolo tale. Grazie.

  72. Francesco ha scritto il 14 ottobre 2011 alle ore 6:20 pm

    Grazie al sig roberto , ovviamente quello che dice era esattamente quello che pensavo , la mia era un sogno per avere 3 grotte – iodato – non iodato ma sale purissimo – statica – prima di aprire mi sono documentato moltissimo e ho aperto con quello che mi dava magior affidamento , a breve aggiungero un altra cabina ( autocostruita ) ma solo per massaggi con musicoterapia , se riesco comunque sabato mi piacerebbe venire a vedere la grotta himalayana – grazie a tutti

  73. Francesco ha scritto il 14 ottobre 2011 alle ore 6:22 pm

    mi sono dimenticato di ringraziare il sig nicola per la sua competenza , mi dispiace di non essere un suo cliente

  74. simo ha scritto il 15 ottobre 2011 alle ore 3:12 pm

    Sig Nicola ,ho letto tutto il forum e mi sa che non si e’ ancora reso conto delle cose che scrive!! inoltre i toni che utilizza sono presuntuosi e maleducati.Lei tratta cosi anche un cliente che ha qualche lacuna in merito?E poi mi perdoni ma se devo fare un aeresol perche devo spendere 6000…8000….15.000 mila euro per il suo prodotto.????.. ma me lo faccio a casa!!!!Ah gia dimenticavo il suo sale e’ magico…anzi no scusi…medico,,,Va bhe porti rispetto per tutte le persone che non la pensano come lei e si informi BENE su Barbara Hendel e sul sale dell’himalaya perche dalle sue righe lei e’ la tipica persona che curiosa e legge su internet 2 minuti giusto per il gusto di rispondere.INORRIDISCO di fronte ad una sua frase”le stanze passive di sale ,che il sale va bagnato”:Si informi,compri uno dei tanti libri della dottoressa e tanti altri professori sul sale himalayano e capisce le sue potenzialità .la soluzione idrosalina e’ sola la base di un mondo sui benifici del sale e di una stanza con pareti fatte di sale.Le do un consiglio per il suo bene e per la sua carriera:SI INFORMI e magari contatti il sig roberto che mi sembra una persona davvero onesta ,affidata e competente (ho visto il sito http://www.stanzadisale.eu)per farle spiegare bene l’origine del vero e unico sale Al MONDO :il sale himalayano.ù
    Saluti Simo

  75. nicola ha scritto il 16 ottobre 2011 alle ore 7:08 pm

    Non mi sembra proprio di essere stato presuntuoso ne maleducato.!! dai che lo capiscono tutti che fate web -marketing….io intervengo da solo e voi rispondete sempre in 3-4 in modo contrastante e favoreggiante..!!!
    lei mi sembra molto irritata solo perchè non ha risposte scientifiche da darci….comunque la informazione corretta sull’haloterapia ormai è alle porte..!!!
    si informi lei..!!

    Comunicare le Thermae
    per una corretta e responsabile informazione

    21-23 Ottobre 2011 Riolo Terme (RA)

    Convegno promosso da :

    UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO
    Centro di ricerche in bioclimatologia medica
    Biotecnologie-Medicine naturali

    Proff.sa A.V. Chervinskaya Grotta di sale tendenza… o realta terapeutica ?

    il convegno è visibile in diretta streaming … http://www.thermaecampus.it

  76. Simo ha scritto il 16 ottobre 2011 alle ore 7:43 pm

    Sig Nicola nessuno sta facendo web- marketing.Ma lei deve accettare anche il parere delle altre persone.Sono nella fase di realizzare una stanza e tra il suo aerosol e il sale dell’himalaya mi dispiace ho scelto il metodo per me più naturale…Il sale dell’himalaya anche perche da tempo lo uso in cucina,nella vasca da bagno,nei nebulizzatori e come soluzione per lavaggio oculare….ho provato le sua stanza a Canegrate giusto ?per questa esperienza dicevo che l’aerosol me lo posso fare a casa!poi ho scoperto la stanza di sale dell’himalaya l’ho provata e ha dato ottimi benefici ai miei bimbi….Lei l’ha mai provata????Non si deve alterare siamo in un forum ed anche io ho voluto dire la mia ma anche lei nonostante la sua passione …forse un po troppa…non puo pretende che tutti siano d’accordo con le sue idee.
    Con questo concludo e saluti tutti quanti!

  77. nicola ha scritto il 16 ottobre 2011 alle ore 8:00 pm

    Certo ci mancherebbe…Lei un aerosol SECCO DI SALE con particelle tra 1-5 micron a casa se lo fà se è in possesso di tale apparecchiatura per effetuarlo..!!…sicuramente una parete di mattoni di sale himalaya a casa la possono fare tutti..Basta comprarsi i mattoni di sale himalaya…a chi fosse interessato basta ricercare in internet si aquistano direttamente ….poi assemblarli possibilmente senza usare RESINA e retroilluminarli….facile..!!!

    i migliori saluti…. a tutte le Mamme e i bimbi del mondo…

  78. Simo ha scritto il 16 ottobre 2011 alle ore 8:31 pm

    sig nicola le ripeto e’ un forum di mamme;Non racconti a me le favole che basta un qualsiasi ionizzatore a ultrasuoni per creare particelle da 1-.5 micron. la smetta di criticare tutti i prodotti che non sono suoi.Invece di perdere tempo a fare business su un forum di mamme faccia come ha detto lei e compri i mattoni si faccia una stanza e poi sarà in grado di dare pareri e opinioni.E poi che resina usate voi per fare le pareti con il sale grosso da cucina?colla a caldo??parliamone se vuole.Ma io gradirei non darle piu retta come hanno fatto altre persone e concludere dicendo che con il sale dell’himalaya sto curando i miei bimbi addirittura da una congiuntivite e da un asma e nonostante le sue parole mi creda io ora dormo felice perche cio’ che conta e’ la salute dei miei figli e non quello che continua a dire lei.
    Addio sig nicola e un bacio a tutte le mamme!

  79. nicola ha scritto il 16 ottobre 2011 alle ore 10:33 pm

    Già avuto la stanza di 30 mq.completamente ricoperta con solo i mattoni di sale..!!Aperta personalmente nel lontano 2008..una delle prime strutture in Italia!!.E ben presto ho constatato di persona che nessun microclima simile ad una miniera di sale venive ricreato..!!! da quando ho installato un halogeneratore tutto è cambiato.!!!!
    Che poi lei utilizzi il sale dell’Himalaya in altre forme d’uso e modo di trattamento…sono daccordissimo con lei..e ne riconosco i suoi benefici….ma per favore non mi parli di muri fatti con mattonelle di sale che sprigionino tali proprietà..!!!!
    Se mi permetto di perdere il mio tempo in questo forum…lo faccio esclusivamente per difendere quello che si definisce con il nome HALOTERAPIA e per la salute dei bimbi..visto che sono anche un padre.!
    Non si preoccupi lei per il mio tempo..!!

  80. ospite ha scritto il 17 ottobre 2011 alle ore 3:35 pm

    signori miei , credo sia utile per voi venditori smettere di scrivere qui dato che state TUTTI perdendo credibilita’

  81. franco speziale ha scritto il 17 ottobre 2011 alle ore 4:27 pm

    carissimi,quante chiacchiere inutili.per potere pronunciare qualcosa in questo settore che riguarda la salute ,forse bisogna prima documentarsi ,magari conseguire una qualche laurea specifica (medicina ,farmacia,ecc.),armarsi di umiltà,e considerare che l’ambiente è solo un involucro.la terapia la fa il sale nebulizzato.non roviniamo questa terapia medicale alternativa ,preventiva e curativa con false chiacchiere.

  82. nicola ha scritto il 18 ottobre 2011 alle ore 9:15 pm

    Al Sig. Franco Speziale

    Grazie del sostegno…!!!!

    Comunicare le Thermae
    per una corretta e responsabile informazione

    21-23 Ottobre 2011 Riolo Terme (RA)

    Il Convengo è promosso e organizatto da: Scuola di Specializzazione in Medicina Termale dell’Università di Milano (www.naturmed.unimi.it), Thermae Campus (www.thermaecampus.it ), Terme di Riolo (www.termediriolo.it) con il patrocinio della Federazione Mondiale del Termalismo (www.femtecoline.org).

    Nel quadro del Convengo farà una presentazione l’autore del metodo di Haloterapia Controllata, la pr.ssa, dott.ssa Alina V. Cervinskaya (Istituto di Sviluppo Professionale per i Medici di Agenzia Federale di Medicina e Biologica – FMBA, S. Pietroburgo, Russia) .
    La relazione di prof.ssa Cervinskaya “L’Innovazione in Terme. La grotta del sale: tendenza o realtà terapeutica?” descrive le prospettive effetive e le possibilità di applicazione e inserimento delle popolare grotte del sale (o centri di haloterapia) sulla base di un controllato aerosol di sale naturale nella gamma dei servizi delle Therme.

    saluti

  83. ANDREINA ha scritto il 20 ottobre 2011 alle ore 6:19 pm

    Salve,ma se vado a fare una seduta nella grotta mi posso fare rilasciare una ricevuta con su scritto su haloterapia?e’ riconosciuta in italia?o solo i medici possono farla essendo che si utilizza la parola terapia?Grazie a tutti per le delucidazioni.

  84. operatore ha scritto il 21 ottobre 2011 alle ore 12:40 pm

    Come molti trattamenti che puo’ fare anche alle terme alcuni deducibili , alcuni no altri solo una parte , siamo in italia e tutto e sempre confuso e poco chiaro . in questo caso specifico anche con la richiesta di haloterapia fatta dal medico non e’ deducibile , possiamo solo dire che costa meno di un taglio con messa in piega

  85. andreina ha scritto il 21 ottobre 2011 alle ore 6:47 pm

    Riformulo la domanda forse mi sono spiegata male:Facendo la seduta di sale mi viene rilasciata una ricevuta con su scritto haloterapia.Ma la parola terapia può essere solo usata da un medico o sbaglio?Chi ha le grotte di sale e’ un medico?
    Grazie

  86. operatore ha scritto il 21 ottobre 2011 alle ore 10:14 pm

    Il trattamento si chiama haloterapia per questo le danno una ricevuta con scritto haloterapia, se mi danno una ricevuta con scritto messa in piega mi preocuperei , potrebbe anche esseci un medico dipende da chi ha aperto la grotta , personalmente non credo che un medico apra una grotta , troppo poco remunerativo per la classe medica ,

  87. andreina ha scritto il 22 ottobre 2011 alle ore 5:37 pm

    Grazie in questo c’ero arrivata ma la mia domanda era un altra!….la parola terapia abbinata a qualsiasi cosa non può essere usata solo da medici?

  88. operatore ha scritto il 22 ottobre 2011 alle ore 10:25 pm

    No credo che sia una parola “tabu” altrimenti sulla licenza rilasciata dal comune non ci potrebbe essere scritto haloterapia e trattamenti alla persona . cedo che ci sia una confusione con la parola “cura”

  89. Roberto ha scritto il 1 novembre 2011 alle ore 9:24 am

    FINALMENTE SI FA CHIAREZZA SUI TIPI DI SALE E I SUOI BENEFICI !!!!!

    SERATA INFORMATIVA IL 4 NOVEMBRE 2011 SUL TEMA:
    “IL SALE DELL’HIMALAYA”
    PROPRIETA’ , BENEFICI E PRODOTTI IN ESCLUSIVA PER LA SALUTE E IL BENESSERE

    ore 20.30 presso AS HOTEL SEMPIONE FIERA
    SS del Sempione ,320,San Vittore Olona (MI)
    Dato il numero limitati dei posti è necessaria la conferma

    WWW:SALEESALUTE.EU

  90. Nicola ha scritto il 1 novembre 2011 alle ore 4:42 pm

    IN COSA CONSISTE ( HALOTERAPIA CONTROLLATA) ne è stata fatta chiarezza ai media ed illustri Professori e ricercatori dell’Università Degli Studi Di Milano

    E PASSATO IL CONVEGNO A RIOLO TERME

    http://saltroom.it/la-grotta-del-sale-tendenza-o-realta-terapeutica-intervento-della-proff-ssa-chervinskaya-nel-convengo-comunicare-le-thermae/

  91. Andrea ha scritto il 3 novembre 2011 alle ore 9:03 am

    Scusatemi, ma francamente questa discussione sembra sempre più un modo per cercare di farsi pubblicità più degli altri. Ed inoltre, anche gli interventi fatti da “fantomatici” cliente che consigliano questa o quella sono interventi di persone molto vicine ai proprietari di queste stanze o grotte se non addirittura gli stessi proprietari.

  92. Andrea ha scritto il 3 novembre 2011 alle ore 6:47 pm

    Inoltre il sig Nicola lo si trova a fare pubblicita intervenendo su tutti forum dove si parla di haloterapia , credo che faccia anche false testimonianze per farsi publicita’ ovunque !

  93. Nicola ha scritto il 4 novembre 2011 alle ore 9:14 am

    Gentile Sig. Andrea

    Faccio solamente corretta informazione documentata sull’haloterapia.!!!
    per l’ignaro cliente consumatore delle stanze di sale e non per i clienti che vogliono realizzare tale attività.!!

    non ho bisogno di scrivere nei forum per i motivi che lei dice…anzi ne stia attento a fare certe affermazioni di false testimonianze..chiaro.!!!

  94. Andrea ha scritto il 4 novembre 2011 alle ore 6:22 pm

    Urca addiritura le minaccie , che paura ! di ” chiaro ” qui e’ che la verita’ fa male , e tutti qui se ne sono accorti

  95. nicola ha scritto il 4 novembre 2011 alle ore 6:53 pm

    dai Sig. Andrea abbia il coraggio e la correttezza di chiamarmi invece di nascondersi dietro un forum… e poi non mi sembra proprio il caso di fare certe discussioni su questo forum dedicato alla sola informazione…perciò non faccia provocazione..!! lei ha accusato una persona di fare false testimonianze ed io le ho solamente risposto che deve fare attenzione a scrivere certe affermazioni..chiaro.!

  96. marta ha scritto il 6 novembre 2011 alle ore 10:35 am

    Salve,grazie a questo forum ho scoperto la grotta di sale peccato che gente come andrea e sig nicola stanno rovinando il forum con minaccie e scambio di parolone che non c’entrano nulla con la discussione.Vi invito a entrambi di smettere di fare polemiche e lasciare spazio a noi mamme che cercano informazioni per noi bimbi e fanno fatica a causa delle vostre parole.
    A parte il tutto (ma ci tenevo a questa premessa) ho provato la grotta di sale da voi descritta in particolare una e davvero sono alla terza seduta e la mia piccola sta molto bene,si e’ sciolto il catarro e di notte non si sveglia piu per la problematica della affannosa respirazione.Volevo ringraziare tutti gli autori di questa pagina per le informazioni ricevute e da mamma consiglio di portate i bimbi perchè dietro a questo presunto ipotetico bussines forum io ho trovato l’informazione giusta e anche il posto dove sono andata a fare la seduta mi hanno davvero delucidata in merito e data tanta concretezza e serietà.Attenzione io questo posto ho provato e ho fatto anche l’abbonamento(e la mia piccola non paga!) ma spero che anche le altre strutture sia uguali per la passione ,serietà e risultati del trattamento.
    Saluti Marta

  97. Nicola ha scritto il 6 novembre 2011 alle ore 12:25 pm

    Gentile Signora Marta

    mi premetto di scrivere che il sottoscritto in questo forum ha cercato e continuera a farlo.. solamente di dare il più possibile corrette informazioni per quanto riguarda l’utilizzo della (grotta di sale) piu precisamente l’haloterapia (controllata) e che tale metodo ha giustamente una sua autrice la Proff.sa A. Chervinskaya !!!
    http://saltroom.it/la-grotta-del-sale-tendenza-o-realta-terapeutica-intervento-della-proff-ssa-chervinskaya-nel-convengo-comunicare-le-thermae/

    Se lei ha trovato la sua grotta di sale ideale e che le da risultati di beneficio sono felice per lei…
    se poi lei si ripassa tutto questo forum e mi indica dove personalmente avrei usato parolone e minaccie le sarei gentilmente grato.!
    P.S. se una persona mi accusa di usare delle false testimonianze lo devo avvisare che lui stà scrivendo delle parolone…!

    saluti a tutti

  98. marta ha scritto il 6 novembre 2011 alle ore 10:05 pm

    salve sig nicola mi aspettavo una sua risposta.e anche in quest’ultima lei continua ad utilizzare il forum non per fare informazione pura ma pubblicità alla sua azienda allegando link .A noi non ci interessa nulla di chi fa la grotta di sale a noi ci interessano i benifici che puo dare ai nostri bimbi!!!La sua informazione e’ legata solo ad un interesse proprio e nessuno deve contraddirla o mettersi a pari livello.Io potevo dire che la grotta di sale che e’ provato e’ fatta di sale himalayano ma per cosa?per entrare nel vostro giro a dire cosa e’ meglio o cosa e’ peggio?Naturale o macchinario?io sto provando questa esperienza e ne sono fiera per i risultati dei miei bimbi,piango di felicità per il loro star ben e se vuole in privato le dico pure che grotta di sale himalayano ho provato,dove sta,e gli enormi benifici che da ai miei bimbi e mi creda non ho scelto le sue strutture perche si evidenzia tra le righe e tra tutti i forum esistenti che lei cerca business.Magari e’ corretto quello che dice ma sbaglia il modo di farlo.Scusi lo sfogo ma questo per evitare che continui a scontrarsi con tutte(ripassi il forum)le persone che hanno scritto
    Saluti Marta

  99. Nicola ha scritto il 7 novembre 2011 alle ore 12:25 pm

    ECCO non vedeve l’ora di dirlo….era prevedibile che lei faceva parte del gruppetto…che sostiene che i muri di mattoni di sale fanno Haloterapia..
    mi perdoni Sig.a Marta ma l’haloterapia è stata creata e sviluppata dai RUSSI (con tanto di ricerche medico scientifiche) ed il Link serve esclusivamente per PURA INFORMAZIONE e leggere quello che è stato detto dalla creatrice di tale metodo la Proff.sa A. Chervinskaya ed ascoltato in un convegno rivolto ai media medici e ricercatori dell’Universita degli studi di Milano…..
    perciò il business lo fanno gli altri cercando di collegare una sola stanza di sale a tale trattamento naturale terapeutico che si chiama Haloterapia..!!!

    solamente dei muri ricoperti di sale(di qualsiasi tipo e colore) non possono assolutamente riprodurre lo stesso aerosol di sale che avviene ed esiste in una miniera di sale.!!!!!!!!
    MA..!!!
    In un gruppo di lavoro medico scientifico esistono anche i pazienti che sostengono le sedute senza il corretto trattamento…ed alcuni di questi sostengono di avere avuto dei benefici….si chiama EFFETTO PLACEBO..!!!

    Tanti saluti

  100. franco speziale ha scritto il 7 novembre 2011 alle ore 2:13 pm

    brava marta,sei l’unica che ha scritto qualcosa di intelligente….credo che questo sito serva a questo:documentare o meno il successo della terapia haloterapica.
    giustamente tu hai portato l’esempio di tuo figlio,e puoi dare un giudizio reale sulla efficacia o meno di ciò che hai praticato.gli altri tacciano , è meglio ….per la serietà umana.

  101. marta ha scritto il 8 novembre 2011 alle ore 6:42 am

    Grazie Franco,penso che il sig Nicola non sia cattivo ma abbia qualche insicurezza nel suo mestiere per arrivare a pensare e affermare che io faccia parte del gruppetto(che gruppetto poi?)…ho un marito geloso attenzione a ciò che si scrive!!!!ah ah ah ah ah .Alla fine mi dispiaceva che ha rovinato questo forum con la sua informazione mirata su siti(casualmente della sua azienda)-
    Che dire io sono una mamma e ho lasciato la mia impressione sensazione e benifici sulla mia piccola riguardo il discorso grotte di sale.Mi dispiace Nicola che non faccia parte di una delle sue strutture ma non volevo creare nessun diverbio ma semplicemente dire la mia.
    Saluti Marta!

  102. Nicola ha scritto il 8 novembre 2011 alle ore 8:18 pm

    Lei Signora Marta si sbaglia proprio nel dire che sono insicuro nel mio mestiere perchè la cosa più certa e documentata SCIENTIFICAMENTE è che HALOTERAPIA le ripeto è stata creata e studiata in Russia dal Gruppo Aeromed/Halomed già da 20 Anni a questa parte.. e dove è riconosciuta dal ministero della sanità..compreso in Lituania e Ucraina…!
    In Italia fino a 2 anni fà di Haloterapia non ne sapeva nulla nessuno….ora tutti vogliono essere i più esperti..! e tutti fanno stanze di sale per Haloterapia..Ma che bravi..!! Poi quelli che le fanno senza essere dotate di un apparecchio che crea un vero Aerosol a secco ..sono i più bravi di tutti.!!

    saluti a tutti

  103. marta ha scritto il 8 novembre 2011 alle ore 9:18 pm

    sig nicola stia tranquillo sto solo dicendo e lo ripeto perche vedo che fa fatica a capire che a me non interessa chi ha costruito la grotta di sale ma mi interessava solo dire un opinione sulla mia esperienza.Scusi se ho usato un forum di mamme per dire la mia.Ma penso che alle altre mamme importi piu il mio pensiero che il suo…magari mi sbaglio poi!saluti e in bocca al lupo su tutto!

  104. nicola ha scritto il 9 novembre 2011 alle ore 12:06 am

    si infatti principalmente non voglio informare le mamme sui costruttori di grotte di sale…ma ci tengo ad informarle che in una stanza di sale dove non ci sia un micronizzatore che disperde e controlla un aerosol secco di sale puro (cloruro di sodio) non si sottopongono di certo ad un trattamento che si chiama Haloterapia..!!!
    forse è lei che non capisce questo…perdo del mio tempo e mi batto su questo forum esclusivamente per questo…!
    poi per le mamme visto che la mia opinione può essere meno considerata rispetto alla sua mi permetto di mettere un paio di link (indiretti)…news ansa- salute dove possono trovare pubblicazioni che rispecchiano la informazione del mio pensiero..

    .http://www.ordinemedicipa.it/?act=news&id_news=18831&chiave=haloterapia

    http://www.federfarma.it/Edicola/Ansa-Salute-News/VisualizzaNews.aspx?type=Ansa&key=17168

    saluti a tutti

  105. marta ha scritto il 9 novembre 2011 alle ore 7:43 pm

    Quindi lei afferma che le altre grotte di sale non vanno bene?Che le pareti di sale dell’himalaya non hanno effetto ?ma ha delle documentazioni a riguardo o pure sono supposizioni sue???.Se ha dei dati certi me li mandi pure cosi la prossima volta che vado nel centro dove sono stata chiedo spiegazioni!!!!

  106. Nicola ha scritto il 9 novembre 2011 alle ore 9:43 pm

    ma guardi Sig.a Marta per avere dei benefici dal sale..bisogna inalarlo..! se in una stanza abbiamo un aerosol di polveri sottili tra 1-5 mk.. ad occhio nudo non riusciamo ad identificarlo..ma entrando nella stanza a luci spente preferibilmente usando una forte torcia a led bianchi o meglio un raggio laser andremmo ad identificare queste piccole particelle e se ne vedrebbe l’intensità del pulviscolo che è in sospensione nell’aria…se invece nel raggio di luce o nel raggio laser ci passa solamente qualche particella sparsa…quella è la comune polvere che è presente nell’aria.!
    Questo è un semplice test.!!.Ma molto efficace per un riscontro.!!!!

    la saluto.. e mi racconti.!

  107. marta ha scritto il 10 novembre 2011 alle ore 5:23 am

    Quindi non ha documenti ma solo supposizioni.Certo che mi sembra un po ridicolo andare in un centro professionale munita di torcia alla ricerca delle particelle di sale!!!ah ah aha ha!!mi immagino la faccia dei titolari “scusi ha bisogno? no niente cercavo le particelle di sale le avete viste?!!!!!”Si guardi provi a vedere in quella stanza!!!
    Va bene signor Nicola ci rido sopra ma speravo che avesse qualcosa di concreto Le farò sapere visto che domani ho la seduta con la mia piccola nella grotta di sale himalayano e chiederò tutto sul sale dell’himalaya e come fa a dare quei enormi benifici alla mia piccola.Buona giornata

  108. nicola ha scritto il 10 novembre 2011 alle ore 2:49 pm

    guardi lei mi fa tanto ridere anche a mè….perchè ci vuole e basta il senso logico della fisica per capire certe cose…faccia così si compri un bel mattone o una lampada di sale Himalayano e se la porti vicino al viso e poi ispiri profondamente…!! così lo può fare ogni giorno il suo fantastico trattamento avendolo a portata di mano….e vedrà che le risate… si metteranno in tanti a farle… e ridere fà bene alla salute…..!!..
    di concreto se mi dà un riferimento le posso inviare documenti di studi clinici medico scientifico del metodo Haloterapia (controllata)
    ma li chieda anche dove lei si rivolge attualmente…ma non libri..!! ma materiale medico scientifico..!

    saluti

  109. paolo ha scritto il 11 novembre 2011 alle ore 6:56 pm

    ho sentito dire che il materiale che usano per attaccare ilsale nelle grotte potrebbe essere dannoso ,e vero c’e da preoccuparsi parlavano di resine??????

  110. franco ha scritto il 11 novembre 2011 alle ore 9:46 pm

    quelli che utilizzano il sale grosso da cucina solo per effetto estetico dicono di no però usano una colla a caldo per attaccarlo si ma che poi asciugato non rilascia piu nulla……….alcuni lo chiamano addirittura sale di grotta….che tipo di sale e’ poi…bho…

  111. marta ha scritto il 11 novembre 2011 alle ore 9:54 pm

    Salve.scusate se scrivo ma devo dire questa gioia che ho dentro!! la mia piccola dorme beata!!!mi sono venute le lacrime e ringrazio le persone che mi hanno consigliato e le persone che in questo centro mi hanno delucidata su tutto sui tipi di sale,come viene formata la grotta perche quel sale…che poi alla fine e’ semplice basta scrivere su internet quale e’ il sale migliore e cosa esce??sale dell’himalaya! a parte tutta la confusione,cosa fa cosa non fa’ ,c’e’ chi dice e’ solo estetico ma ci sono particelle ma rilascia…a parte tutto questo posso dire che funziona e ho una gioia nel cuore per i benifici della mia piccolina…voi mamme potete capirmi ma piango davvero…grazie davvero…davvero un dono della natura il sale dell’himalya…grazie mi viene voglia di pubblicizzarla ma e’ solo un forum e volevo condividere con voi la mia esperienza. un bacione mamma marta

  112. roberto ha scritto il 11 novembre 2011 alle ore 10:06 pm

    Grazie signora Marta,non importa se dove lei va adesso fa parte delle nostre strutture realizzate ma l’importante che lei abbia trovato benifici sulla sua piccola.Le consiglio come ha detto qualcuno precedentemente di acquistare una lampada di sale himalayano e tenerla nella camera della piccola accesa di notte vedrà che troverà’ degli ulteriori benifici.
    Mi scuso per essermi allontanato dal forum ma il lavoro ruba sempre troppo tempo.
    ma potete essere sempre aggiornati su tutte le novità del sale himalayano su i seguenti siti:
    http://www.stanzadisale.eu
    http://www.saleesalute.eu

    Un grosso abbraccio e vi ringrazio per la passione che ci mettete!

  113. paolo ha scritto il 12 novembre 2011 alle ore 5:43 am

    grazie, per lo meno se usano colla a caldo non e’ nociva quindi si puo’ stare tranquilli ,servira solo per effetto scenico. ci sono stato e mi par di capire che e’ la macchina che fa la differenza. ciao a todos

  114. franco ha scritto il 12 novembre 2011 alle ore 9:01 am

    io non lo se e’ nociva o no…loro dicono di no .Il sale grosso da cucina e’ solo per effetto estitico solo il macchinario macina sale a secco fa il tutto.tipo se fai un aerosol in una camera di casa tua casa.parlavano di un batterio presente che si formava in questa colla a caldo avevo letto il nome ma e’ solo allarmismo che fanno.credo e spero!
    Roberto ho letto solo oggi i suoi interventi…complimenti per le tue conoscenze sul sale e l’utilizzo di queste fondamenta per i tuoi progetti!ho letto che c’e’ la possibilità di lavorare con voi!settimana prossima la contatto io sono franco dalla provincia di bergamo e adoro tutto ciò che fa parte della natura!ciao!

  115. paolo ha scritto il 12 novembre 2011 alle ore 3:51 pm

    quindi se ho ben capito il sale x queste macchine deve contenere gli elementi che ci sono in natura , che sono contenuti nel sale himalayano, giustoooo..!!!

  116. Roberto ha scritto il 12 novembre 2011 alle ore 5:47 pm

    e no paolo.qui si sbaglia!solo il sale himalayano contieni tutti gli 84 olielementi ed e’ l’unico ripeto l’unico al mondo completo di queste proprietà e guarda caso tutti questi elementi sono contenuti nel nostro corpo,nel liquido amniotico del feto,nello spermatozoo nella cenere di un cadavere e potrei dirle molto altro.il sale himalayano e’ un dono della natura per la nostra salute
    http://www.saleesalute.eu

  117. CARLO ha scritto il 12 novembre 2011 alle ore 11:27 pm

    Buonasera a tutti, con molto piacere ricordo di un bel po di post fa, ero riuscito ad esprimere qualcosa di concreto riguardo l’haloterapia, ma come sempre accade stranamente quando ci sono diverse aziende interessate cominciano le discussioni sterili, con offese ecc ecc.
    leggendo attentamente vedo che tutti pensano a discutere, per interessi, omettendo il reale senso del forum, ovvero fare chiarezza ed informazione.
    Noto con molto disgusto che ci sono le correnti di pensiero con micronizzatori!!!!! con resine, halogeneratori ecc ecc.
    Diciamo la verità ovvero le cose come stanno, molte aziende sono nate negli ultimi anni se non mesi, invogliate dallo pseudo fiorente business, in barba a chi ha condotto degli studi, brevettato dei sistemi, speso degli anni per ideare qualcosa che sia accessibile a tutti, la salute e la vita!!!!!!!!!.
    un consiglio che posso darvi, chiedete eventuali certificazioni aziendali!!!! ma quelle vere, no le solite chiacchere di collaborazioni mediche ecc ecc.
    Altra cosa Con l’haloterapia non abbiamo scoperto l’acqua calda, il benefici del sale si conoscono dalla notte dei tempi , come lo sapevano bene i cinesi” con la spugna arrostita” i romani con le acque termali e con le SPA salus per aquam, felix ecc eccc.
    Sfatiamo una cosa comune a tutti questi costruttori!!!!! non sono grotte ma delle stanze rivestite con del sale scenico dove il beneficio se così possiamo chiamarlo arriva dal famoso micronizzatore, da 3 a 5 a6 a sette a dieci e venti micron, non fa quello la differenza!!!!!!! si tratta sempre di sale che viene triturato e rilasciato nella stanza, senza tener presente quante persone e che tipo di persone ci sono , se le quantità sono giuste oppure no,
    Risultato? stanze piene di polvere di sale che brucia agli occhi, la gola e sulla pelle, sporcando i vestiti, e qualcuno pensa pure che sia benefico? non cari signori!!!!!!! quella polvere altro non è che cloro!!!!!! con potere si disinfettante ma cloro. Lo stesso si ricava proprio dal micronizzatore che triturando il sale ne modifica la struttura fisica del sale trasformando in cloro.
    prova lampante? prendete del sale trituratelo per tempi in un comunissimo macina caffè, e poi provate a posarlo sulla pelle delle mani, noterete un forte potere caustico dovuto alla sua trasformazione in cloro.
    Detto ciò la vera haloterapia viene, e deve essere riprodotta in altri modi, con sistemi di ventilazione, con attrezzature diverse, e con sale di prima qualità, con caratteristiche ben specifiche come qualcuno asseriva, dal sale Himalayano.
    Facciamo attenzione però che non tutti usano del sale himalayaono puro!!!! spesso si usa la 2^ oppure al 3^ scelta oppure quello vecchio di estrazione trattato con idrocarburi per evitarne il deterioramento!!!!!!!.
    Pretendete la certificazione del sale e la dichiarazione di conformità dello stesso, che sia adatto all’uso cosmetico ed alimentare, e vi posso garantire che le 5 dita delle mani sono anche troppe per riempirle di aziende che rispettano queste caratteristiche oppure che sono in regola.
    Di una cosa sono sicuro che con un micronizzatore non si possono trattare tutte le disfunzioni millantate continuamente da tutti, ma si ottiene una normale disinfezione delle vie respiratorie, e consiglio anche di non esagerare, il cloro in grosse quantità non fa bene.
    l’haloterapia deve avere un microclima minerale, per trattare psoriasi, otiti , raffreddori, tosse, asma, psoriasi!!!!!! oppure rimineralizzare la persona, ecc ecc.
    Al momento io conosco una sola azienda che ha raccolto tutto questo in modo concreto con tutte le carte in regola, e che non ha fretta di sbracciare in questa giungla di interessi, chi fosse davvero interessato la trova nei miei precedenti post.
    Buona serata a tutti.

  118. Roberto ha scritto il 13 novembre 2011 alle ore 8:44 am

    La ringrazio per il suo intervento Carlo,ho provato in varie righe a far capire il concetto che ha ben descritto lei ma ogni volta mi sono ritrovato in uno scontro diretto da gente che pensa al business e non sa dare risposte a domande.
    Anche io sono in giro per vendere ma come ho già detto e ripeto quando si parla di salute soprattutto dei nostri piccoli bisogna avere un cuore e un po di serietà.
    Io ho messo alla base queste cose e ovviamnete come fondamenta il sale himalayano.Giusto ciò che dice richiedete certificazioni e fate domande informatevi.Complimenti per le sue conoscenze.
    P.s:Sig Carlo a volte ci rinuncio a rispondere e mettermi in discussione ma si accorgerà anche lei dopo il suo commento che reazioni riceverà dai tritatori di sale a secco!!!In bocca al lupo!
    Saluti Roberto
    http://www.stanzadisale.eu

  119. nicola ha scritto il 14 novembre 2011 alle ore 1:06 am

    ha..ha..ha..ha…..ha..ha..ha..ha……..ha..ha..ha…ha…sentite.. quasi quasi metto in un micronizzatore del sale himalayano..e visto che è ricco di oligolelementi..Magnesio,Potassio, che sono dei metalli leggeri…Mah aspetta ..! ma respirare dei metalli non è che mi piace tanto l’idea.!!! Ma se con il micronizzatore se ne modificasse la struttura fisica e i metalli leggeri diventassero pesanti..ORO..!! Ma vuoi vedere che ho fatto una grande scoperta geniale..!!! macino del sale Himalayano e lo trasformo in Oro..!!!!

    Buonanotte ….

  120. Roberto ha scritto il 14 novembre 2011 alle ore 7:14 am

    Evviva L’ignoranza ….!!!!si parla di salute di bimbi e questo ride……con ciò concludo dicendo attenti a quello che c’e’ in giro e ne avete la conferma leggendo il post precedente.

  121. CARLO ha scritto il 14 novembre 2011 alle ore 9:19 am

    Roba da matti!!!!!!!!! vedo che l’ ignoranza di certa gente non conosce confini.
    Naturalmente quando non si sa che pesci prendere cosa si fa? si da fiato alla bocca, assumendo atteggiamenti a dir poco infantili !!!!! per fortuna che quanto detto rimane scritto, le conclusioni sono a dir poco ovvie.

  122. paolo ha scritto il 14 novembre 2011 alle ore 9:41 am

    ok mi son fatto una idea ed ora visto che ho una vecchia sauna la trasformo in stanza del sale…. dove posso trovare macchina e sale …quello giusto, grazie a chiunque mi possa aiutare. mail- paolgio@yahoo.it

  123. nicola ha scritto il 14 novembre 2011 alle ore 12:50 pm

    infatti si parla di salute dei Bambini..!!! e voi cari signori vi permettete di screditare l’haloterapia (controllata) quella creata dalla Proff.ssa A.Chervinskaya e documentata da 200 studi clinici scientifici sugli adulti..sui bambini..ecc…
    Voi proponete solo delle chiacchere e delle favole..!!! ma fatevi un esame di coscienza per favore…!
    Ma l’ignoranza credo che si stia evolvendo in intelligenza… perchè di persone che riescano a credere che solamente dei muri rivestiti di mattoni di sale apportino un beneficio sulle vie reespiratorie e in generale sul corpo umano..ormai siano 1 su 1.000.000..!!!!

    saluti

  124. CARLO ha scritto il 14 novembre 2011 alle ore 10:18 pm

    Chi ha parlato di sole pareti di sale? riguardo la professoressa mi sono già espresso moltissimi post fa, quindi trovo veramente retorico ripetere sempre le stesse cose!!!! come ho sempre consigliato il trattamento rapido di fare dei comunissimi fumigi, oppure aerosol!!!!!!! le rode alla grande lo so!!! ma sa quanto me che la pratica del micronizzatore lascia il tempo che trova, per gli stessi motivi che ho spiegato prima, quindi inutile girarci attorno ma la verità sta alla portata di tutti, con prove lampanti dove tutti possono toccare con mano la differenza.

  125. nicola ha scritto il 15 novembre 2011 alle ore 8:57 pm

    No.. Sig. Carlo… lei non sà..!! di Haloterapia lei ne sa poco..!! e sicuramente solo da poco tempo se ne è interessato…
    se parla di differenza tra micronizzatori in commercio sicuramente sono il primo a dire che qualcuno produce dei macinini di sale( Micronizzazzione superiore ai 5 micron e incontrollata )
    Infatti il nostro oltre a erogare nella stanza un Aerosol secco con solo particelle inferiori ai 5 Micron… è l’unico ad avere un sensore laser ottico con sistema di feed-back per controllarne costantemente la concentrazione salina impostata nella stanza.
    La concentrazione và giustamente dosata..!! e varia tra lavorare su diverse patologie e tra i bambini..adulti..e problematiche sulla pelle
    Poi la verità è che Haloterapia (controllata) è stata creata dalla Prof.ssa A.Chervinskaya e gli studi scientifici che ha prodotto da 20 anni a questa parte gli ha fatti con apparecchiature HALOMED..!!!! e non con altri apparecchi in commercio che non hanno sicuramente uguali caratteristiche tecniche.
    Ma lei non ho ancora capito cosa propone..??? sicuramente non Haloterapia..!! ma me lo spieghi però..! no.. Aerosol secco di sale..! no Aerosol umidi.! No solo i muri di sale..!. cosa..???

  126. paolo ha scritto il 16 novembre 2011 alle ore 2:47 pm

    buongiorno,che sito posso vedere x comperare un micronizatore, grazie paolgio@yahoo.it

  127. franco speziale ha scritto il 17 novembre 2011 alle ore 4:42 pm

    gentile sig. nicola,non ritiene di essere particolarmente ridicolo nel continuare ad elencare questi fantomatici studi di questa fantomatica prof.ssa straniera?chi è costei e che laurea ha?e poi proprio lei nicola come può parlare di macinini da caffè!!!! studi chimica invece:la dissociazione ionica non avviene per frantumazione del sale,e visto che ha più tempo che cultura scriva su questo blog come avviene il beneficio dell’haloterapia da un punto di vista medico….!non parli più nè di apparecchi nè di controlli vari.studi e studi molto.questo è un blog per genitori non per venditori di aria come lei.baci

  128. Nicola ha scritto il 17 novembre 2011 alle ore 8:28 pm

    STUDI LEI..!! SIG. Franco… sul fatto della dissociazione ionica che avviene anche per sfregamento ad alta energia ..!!!
    e poi studi e faccia una bella ricerca in internet ..!! così quello che lei definisce fantomatico…si trasformerà in SCIENZIA MEDICA RUSSA…..se poi ha del tempo la porto direttamente nelle cliniche mediche in Russia…così si accultura personalmente sull’haloterapia in campo medico.!!!!
    l’aria forse è lei che la vuole vendere..!!!
    qui faccio informazione sull’haloterapia …..e a qualcuno gli prude molto che faccio informazione..!!!

    tanti saluti

  129. Luz ha scritto il 18 novembre 2011 alle ore 2:09 pm

    ciao a tutti, sono una mamma giovane quindi di tutte queste cose nn è k ne capisca molto, so solo k mia figlia di 2 anni e 8 mesi da 2 mesi ha la tosse (quasi cronica) va da periodi in cui nn riesce nemmeno a mangiare a periodi in cui ha solo il raffreddore, sono 2 mesi ke uso l’aerosol ma fino adesso niente (ank l’anno scorso ha avuto lo stesso problema).
    La pediatra mi parlato di questa grotta di sale, ma da quanto mi ha detto nemmeno lei ne sa molto, sa solo k è come se trascorressimo 3 giorni al mare…
    Sono andata a vedere questa struttura, ma sinceramente il fatto k nn ci sia una persona specializzata mi lascia un po’ perplessa xk dopo tutto si parla di bambini nn di persone adulte, e poi c’erano solo 2 giovani a pubblicizzare tale struttura. nn so forse sono molto prevenuta, ma nn vorrei rischiare di mandare mia figlia in una struttura k nn è nemmeno controllata, però c’è cmq il fatto k mia figlia sta male e questa benedetta tosse nn passa.
    mi hanno detto k nella grotta usano il sale Pharmasal e k nelle sedute mettono nella stanza 4-5 bambini (accompagnati ciascuno da un genitore) con gli stessi sintomi, la seduta anzik 30 min la fanno fare di 40 e consigliano da 5 a 10 sedute, preferibilmente 1 giorno si e uno no, o al max 2 sedute a settimana.
    Ecco sono una mamma nn disperata ma k si preoccupa per la salute di sua figlia, come tutti del resto, se qualcuno sa darmi un consiglio, se fare questa terapia o continuare con l’aerosol.
    Non voglio screditare i venditori xk cmq penso k sappiano e siano coscienti di quello k vendono, quindi ank i loro consigli sono ampiamente accettati, ma vorrei ank dei pareri da parte di dottori, io sono una mamma giovane di soli 23 anni quindi penso sia normale k preferisca un consiglio più qualificato.
    Grazie cmq a tutti coloro k mi sapranno dare un consiglio. Buona giornata a tutti.

  130. CARLO ha scritto il 18 novembre 2011 alle ore 9:05 pm

    Continuo a stupirmi sempre più, per fortuna che qualcuno ha già risposto al posto mio, anche se in diversi post precedenti ho risposto a tutte le domande fatte, dimostrando ampiamente con riscontri oggettivi la verità su questo trattamento.
    Per la signora Luz , prenda l’indirizzo della seguente azienda, la contatti senza problemi, chieda a loro la struttura + vicina a lei, sono convinto che risolverà il suo problema. http://www.edilfutura.eu.
    Buona serata a tutti.

  131. Nicola ha scritto il 19 novembre 2011 alle ore 12:43 pm

    Gentile Signora Luz

    il sale che utilizza tale centro dove già si stà recando è il migliore sale in assoluto per essere respirato…è il più puro che esiste in commercio con tanto di certificazione…( rispetta le direttive della Farmacopeia) è esente da qualsiasi impurità e sostanze non accetabili e il sale che viene usato nel campo medico e farmaceutico proprio per la sua purezza.!
    continui pure a fare le sedute e abbia fiducia…ci provi..!! magari continui l’aerosol che le ha prescritto il medico e lo abbini a quello della grotta di sale visto che un aerosol naturale di sale non ha interazione con i farmaci..

    saluti

  132. marta ha scritto il 19 novembre 2011 alle ore 5:07 pm

    Che principi ha?che oligoelementi contiene questo sale ..dice che e’ naturale di che natura precisamente?

  133. CARLO ha scritto il 19 novembre 2011 alle ore 5:48 pm

    LE RISPONDO IO SIGNORA MARTA NON CONTIENE NESSUN OLIGOELEMENTO, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE CLORURO DI SODIO!!!!!!!!!! A TITOLO INFORMATIVO IL SALE + PURO ESISTENTE IN NATURA , USATO ANCHE DALLE CASE FARMACEUTICHE E L’ALITE CRISTALLI DI SALE TRASPARENTE OTTENUTO DALLA FILTRAZIONE NATURALE IN GROTTA DI ESTRAZIONE IN HIMALAYA, LA SUA PUREZZA 99,9 % CLORURO DI SODIO.
    SE POI VOGLIAMO DEI RICAVATI CHIMICI COME QUALCUNO PROFESSA SPESSO IN GIRO “SALE MEDICALE” CHE NON ESISTE!!!!!!! SONO TUTTI SALI ADDIZIONATI IN LABORATORIO CON SOSTANZE CHIMICHE.

  134. marta ha scritto il 19 novembre 2011 alle ore 7:02 pm

    Sig carlo la vedo uno dei pochi preparati le chiedo questo.
    Quel sale medico secco anzi puro chimico cloruro di sodio che utilizzano queste persone e saturano una grotta ovviamente in parte vai nei polmoni.cosa fanno quelle particelle di sale nei polmoni della mia piccolina?Grazie

  135. CARLO ha scritto il 19 novembre 2011 alle ore 11:02 pm

    La ringrazio Sig.ra Marta, ma trovo doveroso fare chiarezza su un trattamento antichissimo, che trova impiego nella cura di molte cose da secoli, non trovo giusto che venga usato in modo scorretto!!!!!! con il solo scopo di far business.
    Tornando al suo quesito le posso dire che grossi problemi non crea diciamo che il sale che attraversa le vie respiratorie svolge azione disinfettante, e quindi azione benefica “battericida” in caso di affezioni delle stesse.
    Un po meno nel caso non ci siano particolari problemi, in quanto rimane sempre del sale assunto in quantità maggiori, ” sempre che questo rimanga tale, se non subisce la trasformazione in cloro”.
    La sensazione prova sta nel bruciore agli occhi gola e sulla pelle.
    Diciamo che il trattamento dovrebbe avere delle altre basi e specifiche, iniziando dal tipo /quantitativo di sale impiegato per la realizzazione delle grotte!!!!!!
    Sfido chiunque a trovare un sale migliore di quello Himalayano, contiene 84 oligoelementi tra cui lo iodio!!!!!! ribadisco la legge 55 del 2005 ” anche se commerciale come legge” riguarda l’assunzione di iodio elemento essenziale per la regolazione delle disfunzioni tiroidee, consiglio usate il sale sempre dopo la cottura dei cibi, conservate ermeticamente il sale iodato, al primo scambio di umidità lo iodio è altamente volatile!!!!!!,oppure usate quello Himalayano che lo contiene nelle sue particelle.
    Confermo la presenza di aziende che realizzano le vere grotte di sale, dove si possono svolgere delle sedute naturali , dove si possono trarre tutti i vantaggi di un microclima completo, fatto di oligoelementi minerali, e no di semplice sale triturato….
    Buona serata a tutti

  136. marta ha scritto il 20 novembre 2011 alle ore 2:25 pm

    Grazie sig Carlo,io sono un avvocato e ho provato le strutture con il sale tritato dando i risultati che ha elencato lei:bruciori occhi e gola.Ma posso fare una causa a queste persone visto che in italia non c’e’ una legge e loro impongono una somministrazione FORZATA di cloruro di sodio senza un presidio medico?
    Lei invece come fa l’haloterapia?ho visto il sito da lei elencato ma non ho capito come fa!Grazie e’ una persona davvero informata!

  137. CARLO ha scritto il 20 novembre 2011 alle ore 4:48 pm

    Non deve ringraziarmi Sig.ra Marta, fare della giusta informazione credo sia doveroso!!!!!!! , tornando al trattamento le posso dire che L’azienda sta collaborando con le ASL , fornendo supporto riguardo il trattamento grotte di sale “haloterapia”, si spera nel riconoscimento come trattamento medico, e nella successiva regolamentazione dello stesso.
    Per quanto riguarda l’azienda edilfutura , il sistema rimane molto naturale ovvero si sfrutta il grande quantitativo di sale facendo in modo che svolga il processo igroscopico ” ovvero l’assorbimento e rilascio di umidità”, in modo naturale oppure indotto, attraverso sistemi di ventilazione e riscaldamento.
    Il risultato finale un microclima fatto di 84 oligoelementi, rilasciati in modo naturale.
    Naturalmente le riporto il tutto in modo sintetico, ma non esiti a contattare l’azienda, sarà lieta di lasciarle tutte le informazioni necessarie.
    Riporto il sito ed indirizzo mail per il contatto http://www.edilfutura.eu info@edilfutura.eu.
    Buona serata a tutti.

  138. nicola ha scritto il 21 novembre 2011 alle ore 7:04 pm

    Egregia Sig. Marta

    Da Mamma che serenamente piangiava di gioia…ora è diventa un agguerrito avvocato che vuole fare delle cause…mah..!!

    comunque lei descrive una situazione veritiera sul fatto che esistono stanze munite di apparacchiature che creano un aerosol secco con dimensioni delle particelle sicuramente superiori ai 5 mk e con inoltre una imissione dello stesso in modo non controllato…risultato… bruciori vari..e poca Haloterapia ! MA LEI SICURAMENTE NON è STATA IN UN CENTRO CON APPARECCHIATURE HALOMED.!!!
    Se poi un giorno il trattamento riconosciuto come Haloterapia fosse inserito di solo utilizzo come presidio medico per primo alcune delle nostre apparecchiature sono già in posseso di Certificato CE come Medical Device Classe 2a rispettano le direttive 93/42 EEC del Giugno 1993 –SECONDO- le stanze di sale con solo pareti di mattoni illuminati e ventilati credo sarebbero poi identificate come stanze da RELAX e non come centri di Haloterapia. Visto che qualcuno dice di collaborare con le ASL ..credo che le stesse ASL sarebbero le prime a verificare con adeguate apparecchiature di controllo che in tali stanze non vi è presente nell’aria un minimo o alcun aerosol di sale naturale che possa garantire una azione battericida ed influire e apportare dei benefici alle vie reespiratorie.
    poi il Sig. Carlo ha detto una cosa giusta IL SALE (cloruro di sodio) ha una azione battericida..si è dimenticato antiinfiammatoria ..Mucolitica e immunomodulatore..e questo lo fà il sale.!!!.e non gli oligoelementi..!!
    poi il Sale (Pharmasal) comunemente usato in farmaceutica è prodotto dalla SALINEN AUSTRIA e dal sale estratto della miniera stessa..!! e non da quello Himalayano..!!
    poi visto che lei lo definisce un sale non rispettabile ma un prodotto chimico..!! io spero per lei che qualche dirigente della azienda che lo produce (LA SALINEN AUSTRIA) non si imbatta su questo forum e legga la sua descrizione scritta precedentemente perchè credo che si possano leggermente infastidire……
    Poi vorrei aggiungere che il gruppo Halomed/Aeromed è da 20 anni che si occupa esclusivamente di Haloterapia controllata (creatore del metodo ) sviluppato esaminando il microclima di diverse miniere di sale in Europa e Russia… le bibliografie scientifiche pubblicate da A.V. Chervinskaya ne sono la conferma… e tale trattamento è riconosciuto dal ministero della sanità in Russia Lituania e Ucraina.
    Invece altre aziende … quelle che vengono ripetute qui.. si sono attrezzate a fare stanze di sale al massimo da 2 anni a questa parte..chissà di cosa si occupassero precedentemente.? perciò lascio a voi care mamme a capire facilmente chi si sia messo a costruire delle stanze di sale solo per scopo di Business.

    link per la descrizione (inglese) del Pharmasal che per la sua tracciabilità e purezza è usato anche in Haloterapia… giusto per far capire che personalmente scrivo sempre informazioni veritiere e non le favole.!!!

    http://www.salinen.com/files/pharma_en_web.pdf

    tanti saluti

  139. CARLO ha scritto il 21 novembre 2011 alle ore 10:04 pm

    Noto con piacere che i toni si sono in qualche modo abbassati, e si comincia con qualche parziale ammissione!!!!!!! anche se ricordo bene che lei era uno dei tanti che parlava di micron di sale rilasciati nell’ambiente!!!!!!!! tornando al discorso sale azione battericida e disinfettante del sale crea di conseguenza espettorazione mucolitica e disinfiammatoria!!!!!!! ma questo non viene causata dal sale ma rimane una conseguenza!!!!!!!
    Sono ben felice per le certificazioni di sicurezza delle apparecchiature ma tutte cose che qui in italia ancora trovano altro impiego e richiesta, tornando allae ASL ogni regione viene regolamentata in modo diverso chiedo specifiche diverse ed ala momento non ci sono disposizioni ministeriali quindi credo sia inutile tirarle in ballo visto che ancora non esiste nulla di scritto.
    Tornando al sale dell’azienda austriaca rimane sempre un sale di estrazione naturale sempre cloruro di sodio , che non subisce processi di sbiancatura candeggiatura, quindi un sale controllato e non addizionato, ma pur sempre sale ovvero cloruro di sodio!!!!!!!.
    Inoltre vero che ci sono aziende improvvisate, ma come pur vero che ci sono aziende che sono andate oltre certi concetti e quindi che sono riuscite a mettere a punto dei sistemi superiori nulla da recriminare se ci sono riusciti in poco tempo e no dopo 20 anni, poi ripeto che parliamo di un trattamento antichissimo scoperto dai Cinesi, polacchi Romani, ancor prima della sua dottoressa!!!!! basta pensare a quanti stabilimenti termali ci sono in Italia!!!!!
    Poi adesso mi risponda in tutta franchezza ma vuole far credere che del comune sale!!!!! ovvero cloruro di sodio ” NaCl” le do anche la formula chimica sia migliore del cloruro di sodio che contiene anche FERRO FE Zinco ZN Magnesio Mg. Iodio I , Calcio Ca , Potassio Pa, ecc ecc? e magari dello iodio naturale essenziale per le disfunzioni tiroidee?
    Ma veramente vuole andare avanti su questo concetto? Vuole che sia esplicito veramente ? la sua macchina con una sonda di controllo viene sostituita benissimo da un normale aerosol!!!!!!! quindi per cortesia cerchiamo di essere chiari almeno davanti la netta evidenza, senza nulla togliere alla dottoressa da lei spesso emula come scienziata, ma mi preme informarla che molti prima di lei ci sono arrivati prima tipo Felix ,kneipp, pesino i romani Che i sale lo trattavano come moneta Salario le dice nulla?
    E poi a dirla tutta Un minimo di patriottismo!!!!!! Ci sono aziende italiane con brevetti e tutte le carte in regola, comprate italiano!!!!!!!!.
    Non ci serve il Pharmasal!!!!!!! ma signori anche i sale di Cervia vi assicuro che fa il fatto suo.
    Buonanotte a tutti.

  140. nicola ha scritto il 22 novembre 2011 alle ore 12:38 am

    forse lei non capisce ancora che Haloterapia non è altro che aver portato in superficie e di facile pratica quello che di antico si chiama Speleoterapia..cioè andare nelle miniere di sale…e se lei si prendesse la briga di analizzare l’aria delle miniere di sale scoprirebbe che la maggiore parte di particelle tra 1-5 mk che sono in sospensione nell’aria è composta da cloruro di sodio…dunque si prospetta che il fattore terapeutico del microclima di una miniera di sale è dato principalmente dal cloruro di sodio..il sale..! nel sale di miniera lo iodio è quasi inesistente ed anche tutti gli oligoelementi da lei elencati vi sono in percentuali minime…praticamente è un sale puro allo stato naturale…..ora mi vuole screditare tutte le miniere di sale europee dove ancora vi sono all’interno i sanatori e si pratica Speleoterapia..?quelle Europee non sono mica miniere di sale Himalayano.!! e il Pharmasal non è altro che un sale naturale di miniera ma con una certificazione di tutto rispetto…noto che anche lei ne ha corretto la sua descrizione..!!!
    poi se vuole che faccia del patriottismo lo posso anche fare …noi Italiani siamo ingegnosi e scaltri negli affari e numeri 1 per altri versi..! ma mi perdoni Sig. Carlo ma l’Haloterapia è stata creata , sviluppata e scientificamente testata dai Russi (Halomed-Aeromed Group)…e la Proff-sa A. Chervinskaya è una scienziata documentata agli atti…non perchè io voglia ingrandire o falsificare la sua qualifica.
    poi noto che lei vuole confondere le idee…io ho sempre descritto e sostenuto che la micronizzazione del sale e quello che viene aerodisperso nella stanza deve assolutamente essere inferiore ai 5 micron per almeno il 90% delle particelle…nei nostri Halogeneratori è confermato per iscritto nei dati tecnici dell’apparecchio..!! e quello che lei definisce sonda..si chiama misuratore laser-ottico di polveri sottili..ed è indispensabile per controllare la stabilità e la misura costante della concentrazione di sale nell’aria ..lei stesso ha scritto in precedenza che la concentrazione del sale dovrebbe essere diversa tra le diverse persone che vi entrano….infatti così deve essere…e noi questo lo controlliamo e lo possiamo gestire durante e nel corso di ogni seduta.

    Buonanotte

  141. CARLO ha scritto il 24 novembre 2011 alle ore 8:09 pm

    Certo che dopo tutto quello che le ho elencato, e cercato di spiegare lei continua sulla stessa sinfonia, veramente una bella testa dura!!!!!!!! cerchiamo di essere corretti la speleoterapia non si va nelle grotte di sale ma in delle grotte di alta montagna tipo in Alto Adige , dove di sale nemmeno l’ombra, ma di tanto microclima fatto da oligoelementi minerali!!!!!!!!!.
    Ribadisco nelle miniere dove va lei forse trova solo del sale sciolto nell’aria ma in quelle di Sale himalayano sicuramente non si trova solo quello.
    Mi dispiace che di fronte a tanti dati tangibili lei continua con sta dottoressa e con il comunissimo sale!!!!!! adesso a seccato veramente, ma cosa ci sarebbe di così diverso? la macchina che controlla il flusso? e la micronizzazione + fine, e ti sbatti così tanto, guarda solo per il modo con il quale esponi le tue idee e tutto il resto mi viene da dire che a questo punto meglio il micronizzatore comune, almeno loro nel torto stanno zitti.
    lascio a voi trarre le conclusioni.
    Buona serata.

  142. Nicola ha scritto il 25 novembre 2011 alle ore 3:13 pm

    anche lei Sig. Carlo stà superando il limite…non sà neanche cosa è correttamente la speleoterapia..!!! ci figuriamo il resto..!!!
    La dichiarazione espressa per la prima volta nel 1843 dal medico polacco Felix Boczkowski è che l’aria delle caverne di sale è ricca di particelle saline che sono il principale effetto curativo nei disturbi respiratori. Per la prima volta la grotta di sale venne usata allo scopo del trattamento in Polonia.
    Gli studi medici e l’approfondimento alla materia spingono a realizzare nel 1958 nelle miniere di sale di Wieliczka, vicino a Cracovia, una clinica per le malattie polmonari, sfruttando il principio della speleoterapia.
    Egregio Sig. Carlo
    Torni a vendere quello che vendeva fino all’altro anno..che forse era il suo campo e sicuramente lo faceva meglio..!
    si certo sono duro..e non mollo…e continuerò ad informare le Mamme e le persone che leggono questo forum che le stanze di sale che hanno solamente le pareti rivestite di mattoni di sale Himalayano o di qualsiasi altro tipo di sale non possono dare nessun beneficio sulle vie reespiratorie..!! è INGIUSTIFICATO SCIENTIFICAMENTE..che solo il muro crei un Aerosol di particelle di sale che possa ricreare lo stesso microclima terapeutico di una miniera di sale.!!

    tanti saluti

  143. CARLO ha scritto il 25 novembre 2011 alle ore 9:45 pm

    La sua arroganza e convinzione la fanno vaneggiare!!!!!! il termine speleoterapia , viene composta da due parole da speleologia + terapia, ma sarebbe terapia svolta nelle grotte!!!!!! visto che il termine significa studio ed ESPLORAZIONE DELLE GROTTE, No le miniere di sale!!!!!!!!, poi vedo che lei tiene ancora Felix come riferimento ma qualcuno prima conosceva già i benefici!!!!!! legga i miei post prima di parlare, che da parte sua ho solo visto la continua pubblicità con sta dottoressa e la sua bella macchina ultra controllata.
    La Miniera di sale a Wieliczka “patrimonio mondiale unescu, la conosco benissimo e visitata prima di lei, magari quando lei ancora era uno sbarbatello!!!!!!
    Poi i suoi consigli da gran cafone, ignorante presuntuoso, se li tenga per lei, magari impari a vendere lei, cafone!!!!!!!!, lei qui fa solo della pubblicità e no informazione!!!!!! non conosce sistema e brevetti e parla, la fa bella lei la grotta con il sale resinato alle pareti e la sua super macchina al laser, giustificata scientificamente!!!!!!!!!
    ma mi faccia il piacere di tacere a vita…………….. cafone arrogante presuntuoso.
    Come gentilmente le diceva il Sig Franco Speziale, la finisca di perdere tempo qui, magari studi , e poi fa informazione corretta.
    come sempre lascio le conclusioni a voi lettori.
    Buona serata a tutti.

  144. Nicola ha scritto il 26 novembre 2011 alle ore 12:22 pm

    Sig. Carlo
    le consiglio vivamente di abbandonare questo forum….visto i suoi segni di alterazione nella dialettica…l’educazione per favore… grazie..

  145. CARLO ha scritto il 26 novembre 2011 alle ore 3:11 pm

    Proprio lei parla di educazione? magari da anche dei consigli? come quelli scritti prima di andare a vendere altro?
    Le rigiro la richiesta, non scriva più su questo forum, lei con i suoi post, e le sue esternazioni di poco conto offende l’intelligenza dei lettori, poi di educazione ne ho da vendere, a differenza sua che no n perde occasione per dire eresie, e farsi pubblicità offendendo.
    Dimenticavo !!!! non chieda educazione quando lei non ne ha per nessuno, facendo del vittimismo inutile, trasformando degli epiteti corretti per alterazioni nella dialettica.
    Buon pomeriggio a tutti.

  146. marilisa ha scritto il 26 novembre 2011 alle ore 6:06 pm

    ciao vorrei delle info riguardo l apertura di un centro di “grotte di sale” nel salernitano assomigliamiadesso@live.it è la mia mail,puoi contatarmi x cortesia? grazie

  147. Antonella ha scritto il 27 novembre 2011 alle ore 1:50 pm

    Mi sembra che tutta questa discussione stia degenerando… e non poco! L’unica parola che possiamo percepire nelle vostre discussioni è solo una: ubusiness! Non capisco più dov’è la ragione e dove sta il torto. Io ho portato le mie bimbe gemelle in un centro in provincia di Milano, consigliatomi dalla pediatra della quale mi fido. Le mie bimbe hanno problemi di broncospasmo e spero solo che questa terapia funzioni, invece di continuare anche questo inverno con farmaci broncodilatatori! Quello che posso dire è che è una stanza 4×4 con pareti rivestite di sale, del sale grosso per terra e una macchinetta che micronizza il sale. Siamo solo a 2 sedute… per il momento ho solo visto un aumento della produzione di muco. Speriamo bene!

  148. CARLO ha scritto il 27 novembre 2011 alle ore 2:44 pm

    Gentile Antonella, la discussione sicuramente, ha preso una piega sbagliata, indotta dal business!!!!!! che qualcuno si ostina a fare, dimenticando che deve fare informazione, poi come tutti possono leggere, ci sono diverse correnti di pensiero e di realizzazione delle strutture grotte di sale, dove alcune vengono realizzate in modo corretto altre invece un po meno.
    Naturalmente tutti liberi di trarre le conclusioni del caso, se sia meglio servirsi di un trattamento omeopatico svolto in un ambiente naturale realizzato con un sale con molte qualità , e 84 oligoelementi ,come il sale rosa himalayano, oppure svolgerlo in stanze con ambiente scenografico, realizzato con del sale comune e con un microclima poco corretto fatto solo di normalissimo cloruro di sodio quando rimane tale.
    Chiusa parentesi sulla diatriba, le posso dire che l’espettorazione mucolitica, è sicuramente un segno della disinfezione delle vie respiratorie, con aumento dei sintomi, che scemeranno per la fine del trattamento.
    Buon pomeriggio.

  149. Antonella ha scritto il 27 novembre 2011 alle ore 5:32 pm

    Anche a me avevano detto che l’aumento di muco è un buon segno. Per il momento non hanno broncospasmo e oggi la gemellina con più muco non ne ha quasi più. Comunque non credo che il centro in cui vado abbia il sale rosa himalayano, ma del semplice sale. Avevo letto con molto interesse vari studi i quali affermavano che nei minatori delle saline era stata riscontrata una totale assenza di malattie respiratorie, mentre chi ne aveva migliorava nettamente. Lei invece sostiene che sia il sale rosa il più benefico?

  150. CARLO ha scritto il 27 novembre 2011 alle ore 5:52 pm

    Signora Antonella, non lo sostengo solo io, ma molti specialisti, dottori, ecc ecc, il sale rosa himalayano, contiene 84 oligoelemeti tra cui anche lo iodio importante per evitare le disfunzioni tiroidee.
    Questo sale vine molto usato per molteplici usi in cosmesi ed anche a livello alimentare.
    Unico problema che costa tanto, i prezzi oscillano dalle € 18 per arrivare anche a costare € 70 al kg.

  151. Antonella ha scritto il 27 novembre 2011 alle ore 5:55 pm

    Mi scuso, riformulo la domanda: Secondo lei signor Carlo, è solo il sale hamalayano a dare benefici o lo può dare anche un comunissimo cloruro di sodio?

  152. CARLO ha scritto il 27 novembre 2011 alle ore 6:35 pm

    No certamente no!!!! il sale comune svolge azione disinfettante, basti pensare gli innumerevoli impieghi, certo quello Himalayano + ricco e + funzionale, unica parte negativa il prezzo.
    Piccolo esempio il sale himalayano in diluizione al 26% svolge azione remineralizzante dell’organismo, apportando ferro, zinco, magnesio, potassio. fluoro, iodio , ecc ecc .
    mentre il comune sale in diluizione al 26% apporterebbe solo del sodio e del cloro.
    Quindi il sale himalayano apporta sicuramente + benefici.

  153. Nicola ha scritto il 29 novembre 2011 alle ore 9:55 am

    Gentile Sig. Antonella

    lei ha tratto del beneficio in una stanza dove il sale era bianco e dove vi era un micronizzatore..non sò quale ma và benissimo lo stesso…
    sicuramente ha inalato del cloruro di sodio (il sale puro) che ha svolto la sua azione… proprio perchè nelle miniere di sale come lei si è giustamente documentata, la parte determinante che dà un effetto terapeutico sulle vie reespiratorie è il cloruro di sodio..IL SALE PURO.!!!!!!
    il sale Himalayano lo lasci respirare al sig. Carlo che è cosi convinto che respirare Magnesio,Potassio,Zinco faccia del bene ai polmoni…..
    Sig. Carlo le persone sanno benissimo leggere e noteranno che lei ha usato termini offensivi.!!!!
    la capisco che si irrita molto…ma purtroppo non si può tacere di fronte alla evidenza….I MURI DI SALE NON SPRIGIONANO NESSUN AEROSOL..!!!!! e anche se lo facessero respirare e introdurre nei polmoni particelle di Magnesio,Potassio,Zinco ecc… non è molto indicato..!!

    saluti a tutti

  154. CARLO ha scritto il 29 novembre 2011 alle ore 3:19 pm

    Le volevo ricordare che questa volta ha dimenticato di nominare la dottoressa e la sua super macchina…….. poi con molta naturalezza le ribadisco che rimane sempre un cafone arrogante!!!!!!, nessuno ha chiesto la sua opinione!!!!!! intervenga quando viene tirato in causa, poi ha seccato con i muri di sale, qui si parla di qualità!!!!! come viene impiegato non sto certo a spiegarlo a lei, perdo sicuramente il mio tempo!!!!!!! come lo fanno perdere le sue considerazioni su gli oligoelementi, lo vede che la sua ignoranza supera ogni limite? cosa non sarebbe salutare assumere? del magnesio? del potassio? dello zinco? mai sentito parlare degli integratori minerali per lo sport? non mi faccia dire le marche sono tantissime, lo vede che colleziona solo delle ricche figure di M……. , faccia un cosa buona vada a farsi una giornata di vergogna degna della sua prosopopea inutile.
    Dimenticavo di dire alle persone che leggono questo forum, di andare indietro e leggere le perle di saggezza del signor Nicola, inoltre troverete i migliori apprezzamenti , e le considerazioni lodevoli che riesce ad ottenere.
    Buona giornata a tutti.

  155. marco ha scritto il 29 novembre 2011 alle ore 4:10 pm

    Sig Carlo guardi che tutte le grotte di sale esistenti al mondo,intendo quelle vere naturali ,il sig Nicola insieme alla professoressa sono andati personalmente a montare il micronizzatore!!!

  156. barbapapa ha scritto il 29 novembre 2011 alle ore 4:19 pm

    Perdonatemi, la conversazione sta degenerando. Chiudiamo i commenti.

Bottom