Top

Cos’è il Bi-Test

4 marzo 2008 · scritto da

Il Bi-Test è il dosaggio di due ormoni nel sangue materno tra la 10ima e la 12esima settimana di gravidanza. Se associato alla

translucenza nucale

, valuta la percentuale di rischio per anomalie cromosomiche. Si chiama ultra-screen ed è oggi considerato più affidabile del Tri-Test. Se risulta positivo, si è ancora in tempo per la villocentesi.








Leggi l'articolo precedente: « Stenosi del dotto lacrimale
Leggi l'articolo successivo: » Cos'è la translucenza Nucale


Lascia il tuo indirizzo email - Potrai sempre disiscriverti quando vuoi!

Rimarrai sempre informata su tutti gli aggiornamenti del sito. Gravidanza, storie di mamme e famiglia, crescita dei bambini...è molto utile! Provare per credere! :-)

Commenti a questo post

3 commenti a “Cos’è il Bi-Test”

  1. la nonna predice il futuro… | Bravi Bimbi ha scritto il 16 marzo 2008 alle ore 8:30 pm

    [...] ha 26, siamo “giovani” e di conseguenza il ginecologo ha consigliato di effettuare il BiTest, un esame non invasivo, che consente di capire in che percentuale la mamma rischia di mettere al [...]

  2. Il mio primo trimestre | Bravi Bimbi ha scritto il 21 marzo 2008 alle ore 4:06 pm

    [...] questo periodo oltre agli esami del sangue ( una caterva) bisogna fare anche il bi-test e il tri-test che è una percentuale per vedere la possibilità che il feto sia down; sono entrambi [...]

  3. erica ha scritto il 17 gennaio 2009 alle ore 7:02 pm

    io aspetto i gemelli da 11 settimane ed ho una gravidanza monocoriale biamniotica ho 30 anni e per il tipo di gravidanza mi hanno sconsigliato esami invasivi quindi farò l’ultra-screening la prox settimana . dovrebbe essere l’esame non invasivo x eccellenza con la maggiore percentuale di esclusione di malattie cromosomiche…un in bocca al lupo a tutte le future mamme!!!!!

Hai qualcosa da dire?





Bottom