Bravi Bimbi > Primi anni > La febbre: tenerlo a letto?

La febbre: tenerlo a letto?

Scritto da barbamamma il 05 marzo 2016

febbre

Non è vero che il bambino deve essere tenuto immobile a letto ogni volta che ha la febbre. Così si sosteneva un tempo ma l’idea non è corretta.

Se il piccolo dimostra di voler giocare o desidera girare per casa… va accontentato: evidentemente il suo organismo non ha bisogno di riposo assoluto. Se così fosse il bambino si dimostrerebbe comunque abbattuto e svogliato.

Anche per quanto riguarda le uscite all’esterno non sono vietate, a meno che la giornata non sia particolarmente fredda e ventosa e la febbre non sia dovuta a una infezione delle vie aeree, come bronchite, tonsillite, raffreddore.

In questo caso, è meglio tenerlo tranquillo a casa almeno nei primi giorni della malattia, per non sottoporlo a possibili sbalzi di temperatura, che possono peggiorare la situazione.

 





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Primi anni» e tag «».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2016 Bravi Bimbi