Bravi Bimbi > Primi anni > Spannolinamento: che fare se si interrompe?

Spannolinamento: che fare se si interrompe?

Scritto da barbamamma il 07 gennaio 2018

spannolinamento

Stavo togliendo il pannolino al mio bambino di 30 mesi. Tutto procedeva bene ma poi una brutta gastroenterite ha annullato tutto, nel senso che vuole di nuovo fare tutto, pipì e cacca, nel pannolino. Insisto o lo assecondo?

Il consiglio è di assecondarlo per evitare che possa avvertire un senso di frustrazione nel momento in cui non dovesse soddisfare le aspettative dei genitori. In altre parole è sufficiente fare un passo indietro e lasciare passare una o due settimane: il tempo necessario a superare i disturbi e gli eventuali strascichi della gastroenterite per poi ricominciare, non senza averlo deciso con lui.
I tempi di recupero saranno molto più rapidi e il bimbo avrà così modo di rafforzare la sua autostima.

Fonte: Dott.P.Salari





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Primi anni» e tag «, ».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2018 Bravi Bimbi