Bravi Bimbi > Primi mesi > E’ nato con le voglie, andranno via?

E’ nato con le voglie, andranno via?

Scritto da barbamamma il 05 marzo 2017

voglie neonati

I nostri gemelli sono nati con delle voglie rosse; la femmina sul volto e il maschio con una voglia sul collo. Che cosa ha causato queste voglie e potranno mai sparire? Vanno via le voglie?

Si tratta del tipo più comune di macchie: le voglie vascolari si trovano in circa il 50% dei neonati al momento della nascita o poco dopo. Non sono voglie ereditarie e non sono causate da un fatto causato durante la gravidanza.

Se lo stai pensando: no, non sono dovute al fatto che avevi voglia di fragole al sesto mese e nessuno te le ha date. Non dare la colpa al tuo compagno 🙂

Piuttosto, le voglie sono il risultato di una dilatazione o di un accumulo di vasi sanguigni, un fenomeno di origine sconosciuta, ma assolutamente innocuo.

Queste voglie sono generalmente piatte e di colore rosso o rosa/salmone. Il colore può attenuarsi se vengono premute e intensificarsi quando il bambino piange. Si possono trovare su qualsiasi parte del corpo, ma di solito compaiono sul collo o sul viso, soprattutto su palpebre, naso, labbra o fronte. Quando compaiono in queste aree, vengono chiamate “baci d’angelo“. Di solito scompaiono entro il secondo compleanno. Quando invece si presentano sulla nuca le voglie vengono chiamate “morsi di cicogna” e tendono ad essere permanenti.

SI DICE SULLE VOGLIE
Il morso di una cicogna deriva dalla leggenda secondo la quale le cicogne consegnano i bambini in una sorta si sacco.
Sempre secondo la leggenda, una voglia sulle labbra o sulle palpebre del bambino significa che è stato baciato da un angelo.




Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Primi mesi» e tag «, , ».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2017 Bravi Bimbi