Chi, come me, ha un figlio solo, certe cose poi le scorda.
Le notti insonni, i mille biberon preparati, le pappette… tutto svanisce velocemente.

E, no, non sto dicendo che siamo pronti per il secondo! 🙂

E’ che ieri, a pranzo, eravamo fuori con un paio di coppie con neonati al seguito e… mi hanno fatto rivivere alcune delle “gioie” dei primi tempi.

Cico, in particolare, nel video mi ha ricordato come ognuno di noi risolva, a suo modo, alcune criticità tipiche che si presentano sempre. Come il cullare per rilassare il neonato o fargli fare il ruttino dopo mangiato. Ognuno ha una sua tecnica.

Questa, vista rapidamente, aiuta anche a mantenersi in forma 🙂