Amore, ti scappa la pipì?
No“.

Poi la vedi saltellare a destra e sinistra, cominciare a fare dei piccoli balletti. Se va male si piega anche un pochino in avanti.

Chiedo aiuto ai genitori più avanti: ma quanto manca?

Cioè, nostra figlia ha 9 anni ed è così dalla nascita.

Non le scappa mai la pipì. Salvo poi chiedere di andare in bagno quando magari il bagno non è esattamente a portata di mano.

Simplinabiki (Ciao Ile!) mi direbbe che lei ha in borsetta sempre dei wc portatili, tipo usa e getta. Si vabbè Ile, ciao.

La danza pare essere il movimento più comune, quel movimento che i genitori attenti e ormai astuti associano alla danza della pioggia. Ovvero: tra poco se la fa addosso. Perchè sono bravi, ma un goccino finisce sempre che scappa anche nelle mutande.

Ormai ci destreggiamo quasi senza problemi ma…

Quindi torno a chiedere: quanto manca? Cioè, quand’è che finisce anche questa fase? Quand’è che non dovremo più dire: “Amore, ti scappa la pipì?“.

Quand’è il passaggio successivo? A che età? Dai che lo sapete, sputate il rospo.

scappa la pipì