Che cosa avete fatto ieri sera?

Non me lo chiedere, stiamo ancora sotto un treno! Abbiamo fatto tardissimo, non so nemmeno come abbiamo fatto a tornare a casa. Anzi proprio nemmeno me lo ricordo.

Ah come sono cambiati i tempi!

Una volta era tutto sesso droga e rockn’ roll, oggi… TORNEO INDOOR DI EQUAZIONI CON LE POTENZE.

Che cosa? Che?

Ah boh, non me lo so spiegare nemmeno io ma sabato sera scorso mi sono ritrovato tutto impegnato e chino su un tavolo nel risolvere le equazioni più complesse del mondo.

Perchè?

Ma perchè la gioia di casa aveva un bel compito in classe sulle potenze la settimana successiva. E allora… giù tutti a studiare!

Che poi non è stato nemmeno così male. Se solo mi fossi ricordato le “regole” delle potenze… già perchè se tu mi dici:

Quanto fa 2 alla seconda per 2 alla terza?

Io mi metto lì e scrivo nero su bianco: 4 x 8 = 32

E questa cosa può funzionare fino a quando i calcoli sono semplici. La risposta giusta è invece 2 alla quinta (che fa sempre 32 ovviamente).

Quando i calcoli diventano: 2 alla 2 x 2 alla 10, diviso, aperta parentesi quadra, 5 alla 3 x 2 alla 3…. Ecco, allora le cose si complicano.

E così abbiamo passato il sabato sera a suon di equazioni.

Ah che bello tornare giovani… 😀

 

P.S.
Alla fine ha preso 7,5 in matematica. Non so se abbia riportato la media oltre la sufficienza ma “giocare” tutti insieme ha dato i suoi frutti! 😉
Quasi abbiamo proprio fatto quanto scritto nel post: “Come farlo studiare