Le cause non sono ancora completamente conosciute, ma campagne nazionali di informazione condotte in altri Paesi hanno dimostrato che i suggerimenti qui descritti sono associati a una riduzione del rischio di SIDS di circa il 50%.

Per ulteriori informazioni non esitare a rivolgerti al tuo pediatra o al reparto di neonatologia più vicino oppure all’Associazione Semi per la SIDS onlus, associazione di genitori, affiliata a “Seeds for SIDS International” – che svolge attività di sensibilizzazione, di sostegno alle famiglie e di stimolo alla ricerca.

Fonte: Opuscolo informativo Regione Lombardia