Una volta c’era il gomito del tennista, oggi il polso da selfie… a lanciare l’allarme è stato un medico di Los Angeles, che sta assistendo a un aumento dei pazienti che lamentano dolori ai polsi e formicolio alle dita a causa dell’uso ripetuto dello smartphone per farsi i selfie. Secondo il dottore si tratta di una forma di tunnel carpale riconducibile all’iperflessione dei polsi durante i selfie.