d immaginarmi con il mio bimbo in braccio o a spingere il passeggino o ad allattarlo o ad alzarmi la notte per accudirlo… niente! Ho vissuto il presente giorno per giorno senza mai lasciarmi andare troppo… felice ma solo per quello che avevo al momento e non per tutto quello che mi aspetta e che tanto desidero.

So per quale ragione questo è successo! L’aborto avuto un anno e mezzo fa mi ha cambiata, molto più in profondità di quanto avrei mai potuto immaginare! Pensavo di averlo superato: ho pianto il mio bambino perso con tutte le lacrime che avevo, ma poi avanti, si riparte, "in fondo" mi dicevo "succede a tantissime coppie"… per cui ne ho sempre parlato "serenamente"… o così pensavo… ma in fondo non era affatto vero! Ho continuato a "perdere di nuovo" il mio bambino per tutti i mesi successivi, tutte le volte che mi veniva il ciclo, per tutti i mesi che non riuscivo a rimanere in cinta!

E poi finalmente il miracolo, il test positivo… ma neanche allora mi sono del tutto abbandonata alla felicità… poteva risuccedere quello che è già successo per cui non "crediamoci troppo, altrimenti ci si può rimanere male".. pur sapendo che non esiste affatto un metodo che ti possa evitare di rimanerci male…

Bhe adesso qualcosa è scattato, qualcosa di magico ed incredibile! Non so quando sia successo esattamente: forse quando finalmente sono andata a fare shopping con mio marito per il bambino… forse quando il ginecologo all’ultima visita mi ha detto che poteva nascere anche "stanotte" visto che ormai pesa 1.6 kg e quindi non avrebbe grossi problemi a sopravvivere, forse quando ho cominciato a trasformare veramente lo studio in una cameretta per bambini… o forse quando il mio piccolo ha tirato l’ennesimo calcio, e questa volta mi ha fatto male per davvero… visto che il mio bimbo è forte ora… non è più uno scricciolino!

Non so care mammine, il momento esatto in cui ho capito "veramente" che a marzo sarei davvero diventata una mamma… però posso assicurarvi che oggi lo so.

Certo so anche che non sarà facile, che ci sarà da sgobbare, che non avrò più le mie dormite notturne tutte di un fiato o le mie calme domeniche a fare il puzzle, o i miei viaggi "all’avventura" del tipo, si prende la macchina e quando ci piace qualcosa ci si ferma… ne sono più che consapevole …eppure non ho dubbi! Sono pronta!!!!

Sono pronta per vivere la più bella (e difficile!) avventura della mia vita… So che accanto a me ci sarà una persona fantastica come mio marito, che è anche il mio uomo, il mio migliore amico e il mio grande amore… e so che ci aiuteremo a vicenda! So che sbaglieremo e che ci preoccuperemo di non essere all’altezza e che avremo tanti pensieri e tante paure…  eppure, non riesco più a preoccuparmi … più di tutto … più di tutto veramente…. sono FELICE!!!!!!