lo porti in giardino o in qualsiasi posto fuori di casa ti dà il tormento lagnandosi o ti “smonta” casa….belli i tempi in cui stava sul seggiolone e vedeva i cartoni dello zecchino d’oro…era l’asso nella manica ma ora neppure loro “catturano” il suo interesse. Lorenzo è sempre più curioso…ama sentirsi libero e immerso nella natura. A casa, fortunatamente c’è nonno Giovanni, che lo porta a spasso con se, nell’orticello e tra gli animali della nostra “piccola fattoria”  dove vi sono: un piccolo cane di nome Nerone, i piccioni, le galline,i pulcini, le papere, i conigli…e lo gnomo, beatamente seduto sul suo passeggino, scruta l’ambiente circostante commentando a modo suo le osservazioni del nonno.

gli-elefanti-bb.jpgVisto il suo interesse per gli animali, il primo maggio siamo stati al Bioparco di Roma (non andate mai nei giorni di festa…2ore di fila sotto il sole cocente!!!!)…lo gnomo, una volta entrati, era talmente preso da tutto il movimento intorno a sé da scordarcelo per l’intera giornata, poi figuriamoci c’erano i nonni, zia Moni e zio Sé che lo riempivano di attenzioni…praticamente è stato un angelo….gli elefanti hanno riscosso il successo maggiore….li osservava incantato!!!! Chissà cosa pensava vedendoli?!

La scorsa settimana abbiamo inaugurato la stagione balneare, per il mese di giugno abbiamo preso l’ombrellone ad Anzio (vicino casa dei miei genitori); ed anche lì Lorenzo ha dato il meglio di sé…ha trovato la sua dimensione: ha scoperto la sabbia e dopo averla sperimentata a fondo, osservandola, lasciandola scivolare tra le mani e chiaramente mangiandola…ora basta dargli un secchiello con acqua ed una paletta e, finchè non si rovescia tutta l’acqua addosso, gioca sereno dopodichè, gattona verso il mare lasciando una scia sulla sabbia a mò tartaruga alla ricerca di acqua…ed ahimè, raggiunta l’acqua, per tirarlo fuori e ricondurlo nei pressi dell’ombrellone è un impresa….è perennemente pieno di sabbia e con le sue manine pagnottelle “impanate” si aggrappa al mio lettino e ridendo mi fa i  massaggini e batte le mani sul mio asciugamano…puntualmente appena ho finito di spalmarmi la crema….che stress . Il piccino impunitino ha già catturato l’attenzione di tutto lo stabilimento balneare…è buono e caro ma quando vuole ottenere qualcosa non si tiene e poi è di un permaloso…ma con me difficilmente la spunta!!!

Lo scorso fine settimana siamo stati a Sorrento, è stato il primo weekend con lo gnomo e, indovinate un po’??? Tra le tante cose prese abbiamo lasciato a casa la valigia con tutti gli indumenti del piccolo….che genitori snaturati!!!!!! Appresa la notizia ho iniziato a ridere e mi ripetevo: non ci posso credere….così in primis abbiamo fatto shopping per lo gnomo e poi ci siamo goduti la splendida Sorrento…rigorosa tappa da Giggino una pizzeria strepitosa e altra tappa alla gelateria Primavera sul corso principale…tanto per deliziare il palato 😉 Abbiamo avuto l’ennesima conferma che Lorenzo è un “bimbo da viaggio”…è stato bravissimo non ci resta che sperare che continui così…

mare-bb.jpgbeloooooo-bb.jpg sul-treno-bb.jpg

Un abbraccio a tutti e a presto!!!