Mi alzo, mi infilo il primo vestito che trovo e scendo in cucina.

Preparo il caffe,

tiro fuori la carne dal frigo per il pranzo.

Ritiro le cose asciutte dallo stenditoio,

stendo una lavatrice.

(Bevo il caffe)

Svuoto la lavastoviglie.

Acqua ai gerani.

(Bevo altro caffe)

Preparo il the da mettere in frigo per pranzo.

Mi lavo.

Mi vesto.

Mi trucco.

e mentre sto per uscire dal bagno (il secondo perchè nel primo c’è ancora il quasi-papà)

mi trovo di fronte lui.. che con occhi assonnati

e capello ribelle

mi guarda e mi chiede:

è libero il bagno? devo entrare un attimo li…

..

.

Sono al lavoro ora…

ora dell’ultimo avvistamento del quasi-papà.. 8:10..

mah