di quella giornata ha telefonato un’amica che lavora in un altro ospedale di Roma (proprio al reparto di ostetricia) e le ho spiegato la situazione… si è attivata subito e in meno di 24 ore mi ha fatto avere un day hospital per lunedì.

Cosa dirvi… ora sono a riposo ma molto più tranquilla, hanno confermato che l’utero è chiuso e che distacchi placentari non ce ne sono, le analisi sono ok (e meno male perchè la volta scorsa erano salite le transaminasi) e devo ritornare giovedì prossimo per la colposcopia (si dice così?) per vedere esattamente da cosa possono dipendere le perdite (per ora solo ipotesi o una fragilità capillare oppure una infezione asintomatica visto che non ho dolori o bruciori).

La piccola sta bene, si muove, pesa ormai un chiletto e io ho ripreso a sorridere dopo lo spavento!!!

Vi abbraccio tutte e vi ringrazio di essermi stata così vicine! Virginia