che c’è sangue in vagina quindi essendo le macchie scure qualche giorno fa probabilmente ho avuto un piccolo distacco di placenta…..  e la mia ginecologa che tende a non drammatizzare mai mi fa con calma "Signora stia tranquilla è una piccola minaccia di aborto!!!" Ovviamente tutto il resto è passato in secondo piano… Cercavo di non piangere ma era inutile le lacrime scendevano da sole….. e pensavo "ora no, non ora alla 24^ settimana dopo che l’ho vista, dopo che la sento, dopo che quando parlo di lei dico Giulia e ormai la consideriamo già in famiglia…. se fosse stato all’inizio… una prima gravidanza a quasi 36 anni avrei capito… me ne sarei data una ragione…. ma ora no….. non adesso!! cosa devo fare??? restare allettata ora per un mese o forse di più? prendere tutte le medicine del mondo? mangiare in modo migliore? pregare? supplicare??? qualunque cosa… "

Nel mio precedente post parlavo tra l’altro che ci sono tante preoccupazioni in famiglia…. e pensandoci ora mi sembro davvero stupida, forse è solo colpa mia ho caricato di tensione questa gravidanza e ora ne pago i risultati… e non me lo posso perdonare!!!

Tutti cercano di tranquillizzarmi e tutti dicono che capita, che basta riposare…. la mia ginecologa mi ha fatto addirittura sorridere dicendomi "non pianga signora così mi fa preoccupare" … lo so è così lo direi anche io ad ognuna di voi "pancine" nella situazione speculare… ma quando succede a te è difficile pensare con razionalità!!!

Ora devo stare a letto per un mese e prendere un medicinale anti contrazioni (che io credevo semplici spasmi dell’intestino)…. fare qualche controllo e ritornare. Tutti mi dicono che la calma è la migliore arma, perchè la calma è la virtù dei forti… evidentemente io non lo sono tanto!!

Vi abbraccio strette strette mammine e pancine Virginia