ottava settimana!!

Lo so che sono assurda io, ma fatevelo dire…..mica ci credo ancora!!! BOH!!??!!

Questo avvenimento ci ha veramente spiazzati anche perchè avevamo organizzato già tuttom avevamo comprato tutti i medicinali, tra l’altro costosissimi, per eseguire una FIVET ; a partire da questa settimana avrebbero dovuto prelevarmi l’ovulo, fecondarlo e rimpiantarlo dopo circa due giorni di fecondazione artificiale, in vitro appunto, era già tutto organizzato anche il fatto che il mio primo figlio sarebbe andato a dormire da mia mamma per tutta la settimana e prelevato dalla famiglia del suo compagno di classe, nonchè migliore amico, per essere trasportato a scuola!! La FIVET l’avremmo fatta a Firenze dopo 8 mesi di lista d’attesa e di esami, anche se noi siamo di Roma dove la lista di attesa è di circa due anni e la nostra chiamata sarebbe stata a settembre di quest’anno e invece…………TIE’……..si può scrivere, tanto il gesto non si vede no???!!

Il mio nuovo/a patatino/a o per meglio dire gamberetto giovedì scorso misurava la bellezza di 11,2 mm e stava benissimo, ben 155 battiti al minuto e ora vivo con la voglia di vederlo nella prossima ecografia, di vedere come cresce e quanto cresce.

Chi avesse necessità di informazioni su fecondazione assistita o artificiale potrei per quanto possibile essere utile, quindi non esitate a scrivermi!!

Un bacio a tutti!!