al suo studio, ma lui non c’è… capite?ho passato l’intera serata  con solo tanta confusione in testa…

finalmente ieri mattina sono riuscita a parlare col gine, e mi ha detto molto freddamente che molto probabilmente avrei abortito…gli ho chiesto di farmi un’ecografia,e  lui invece mi ha detto di tornare oggi…

sono uscita dal policlinico incazzatissima, anche perchè le sue assistenti si sono rifiutate di darmi il suo numero di telefono….ma dico io….sono in emergenza, e devo restare da sola?????

A quel punto ho deciso di cambiare ginecologo, e così ieri pomeriggio ne ho trovato un altro: lui è stato bravissimo, ci ha spiegato ogni singola cosa, e purtoppo dopo aver fatto l’eco ha confermato l’assenza della camera gestionale, segno di un quasi sicuro aborto. Il problema è che i valori dell’hcg sono aumentati comunque, e quindi domani e martedì li devo ripetere perchè potrei rischiare una gravidanza extra-uterina… almeno questo no, Dio mio ti prego…

il gine ci ha rassicurati, dicendoci che una situazione come la mia capita a molte donne, e che potremo avere presto un altro figlio, solo che ovviamente il dolore è grande…

arrivati a casa io e mio marito ci siamo seduti sul divano, ci siamo abbraciati, e abbiamo pianto insieme…era doveroso farlo, almeno ci siamo sfogati….la natura ha voluto così e noi non possiamo farci niente…spero solo di poter mettere presto un altro pupetto in cantiere..lo desideriamo tanto…

Dirlo poi ai nostri parenti è stata dura….così come è stata dura tornare a casa e vedere nel mio armadio i vestiti che avevo comprato martedì da prenatal per me…..vabbè, li userò a breve!!!! VOGLIO E DEVO ESSERE OTTIMISTA