Effettivamente il gattonatore folle raggiunge la velocita` della luce quando e` a 4 zampe ma x fortuna quel fatidico 1 marzo mentre io e papozzo cenavamo tranquilli Mattia ha cominciato a barcollare intorno al tavolo lasciandoci a bocca aperta (e con tutta la cena tra i denti!).
Certo all’inizio ha camminato in stile “beone di periferia” ma nel giro di pochi giorni…settimane il suo passo e` sempre piu` sicuro e a un mese e mezzo dallo start-up cammina e corre come un forsennato per tutta casa e in giardino. Appena vede uno spiraglio di luce, una finestra aperta, una porta socchiusa, parte come un razzo in fuga verso la liberta`! …e io dietro di lui mentre come un paperotto inizia a barcollare tra grasse risate! Un vero corridore…anche se in curva perde un po’ aderenza! 😉

Certo da quando cammina e corre la nostra vita e` diventata molto movimentata ma quando dopo una lunga giornata di lavoro torniamo a casa stanchi, lui ci guarda con l’aria da furbetto e comincia a indietreggiare continuando a fissarci con un mezzo sorriso (ovviamente sbattendo la testa ovunque!) allora iniziamo a rincorrerlo e poi lo mangiamo di baci e morsi sulla panzotta! 😀
Il divertimento cancella tutta la stanchezza! La foto rende l’idea? 😉

Buona serata a tutti!

il mio pazzerello

il mio pazzerello