a svolazzare su qsti mesi tra il “qui” e l’ultimo post.

Il rientro a lavoro mi ha travolto, dal 1 luglio sto godendo di un lungo periodo di ferie e maternità facoltativa (mi sento fortunata) ma son stati 4 mesi di corse. volati naturalmente.

Intanto Bianca ha salutato il suo ciuccio (prometto pubblichero foto in cui sua sponte lo getta nella pattumiera) e nn è stato così tragico. Noi nn avevamo insistito (già era perioduccio per via della sorellina) poi lo sapete io ho il polso di burro, cmque erano gli altri (le maestre, i compagni di scuola e persino gli sconosciuti per strada a fare pressione: ma come così grande e ancora il ciuccio?)

Iris ha compiuto un anno e quel girono ha scoperto il fantastico mondo dei dolci divorandosi a mo di panino un intera fetta di torta millefoglie alla crema chantilly (pubblicherò foto siiiiiiiiiiii)

Un mesetto dopo ha pensato di inizare a muovere i primi passi battendo ogni record di cadute, per fortuna ci sono i pannoloni ad ammortizzare! Ora cammina spedita ma il suo stile è da “rincorsa ubriaca” nn so se rendo l’idea.

adora salire sulle piccole sedie di bianca e arrampicarsi in genere su qualsiasi cosa si presti. le piace la musica e dimenarsi sgraziata tipo rave party. fianlmente è finita l’avventura del nido che, lo sapete, nn mi ha mai conquistato, ma ha avuto il tempo di assaggiare il menù dei grandi: ora mangia la pasta (al pesto al sua preferita) ed i pomodori.

Tra bianca ed iris ci sono grandi effusioni,capita che iris si svegli mentre bianca dorme ancora sul divano, dopo poco ovvio la va a svegliare con baci e abbracci ben accolti dalla sorella maggiore. Tra loro c’è un gran felling anche se nn mancano gli screzi: iris è molto posesiva nei miei confronti e mal tollera che bianca mi stia in braccio o accocolata  addosso, bianca le strappa di mano i giochi, la ostacola quando cammina, la spinge (con mia enorme paura ed arabbiatura) .

Iris prende ancora la puppa ed io, benchè stanca di questo allattamento nn mi deciso a toglierla, un po’ mi sono assuefatta a questo contatto così coivolgente a questi momenti così nostri, poi la usa per addormentarsi e nn sparei proprio come fare senza! inoltre da brava mamma pecora  nn riuscirei mai a farla piangere , eppure al nido si addormentava senza….lo so, spero che si stufi da se………..

BUbo papà contina a lavorare per 2 e spero che questa lunga estate ci regali dei bei momenti insieme. sarà un estate di rivoluzione, tra due settimane ci aspetta il trasloco ed il coronamento di un sogno che coltiviamo da 6 anni: una nuova casa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!ed un bellissimo giradino dove veder correre e giocare le nostre bambine.

Tutti fanno terrorismo spicologico su qqsto trasloco ma come al solito io vedo oltre e vivo con incoscenza qsti dettagli logistici.

Finalmente nn aprirò più le finestre di camera intercettata all’istante da mia suocera, finalmente qualche sano km tra noi e loro ci daranno un po’ di tregua dalla loro invadenza. Con questo nn voglio dare un colpo di spugna a tutto l’aiuto che mia suocera mi da soprattutto quando bubo è in trasferta, ma…ci sono cose che nn hanno prezzo.

Finalmente avremo un giardino dove scorrazzare, sporcarci ben bene, coltivare i firoi, fare pic nic, mettere una casetta, mangiare fuori.

Quest’estate sarebbe stat cmque migliore dell’ ultima, quando ero spaesata dal nuvo assetto familiare, dal disagio di bianca, dalle necessità di iris che nn riuscivo a far sposare con le necesità di bianca e avei tanto voluto essere doppia, niente collimava ed io avrei voltuo fuggire chissà dove. adesso nn voglio dire che è tutto rose e fiori ma le cose iniziano ad andare per il verso giusto c’è + armonia , finalmente sento che sono adeguata, che posso bastare, adesso ce ne partiamo tt e 3 in bicicletta a spasso per i parchi della città e ci sentimo una squadra che canta e saluta i treni di passaggio.