Eccomi di ritorno

Scritto da Claudia il 08 Novembre 2011

Dopo un estate decisamente faticosa e problematica (motivi più svariati di cui è inutile fornire un elenco),una ripresa d’anno intensa e movimentata, con l’odierno autunno le acque della nostra vita da burrascose si sono fatte via via più serene. Adesso si naviga con vento leggero, in acque tranquille e a vele spiegate. Dunque eccomi di ritorno:alle mamme con pancini, a quelle con pancione,ai papà in trepida attesa, alle mamme affannate tra urla di pargoli, alle vecchie amiche di sempre, alle prodezze di Rebecca e ai miei diari al solito scritti in notturna.
La vita con quattro figli è davvero impegnativa e movimentata:lo so di dire un’ovvietà, ma anche la più banale delle affermazioni pur nella sua scontatezza rimane pur sempre un’affermazione. Più che altro si alternano sempre momenti di caos e difficoltà assoluti a momenti di gioia, divertimento e tranquillità. Ultimamente sembra tutto filare abbastanza liscio.
Giulia, la più grande, dopo innumerevoli patemi, ha cambiato facoltà all’università, e ora la vedo frequentare con la solita bravura ma con più entusiasmo Biotecnologie (al posto di Fisica). Se non altro ora possiamo condividere più argomenti di dialogo, visto he ancora ancora posso stare dietro a spiegazioni di genetica, ma di certo non capivo un acca delle leggi fisico-matematiche di prima.
Sara ha iniziato il liceo e anche se la sua voglia di studiare resta sempre un pò latitante e va inseguita e controllata “a vista”, per lo meno il cambio di scuola e amicizie l’ha resa più tranquilla e serena.
Francesco quest’anno all’asilo è nel gruppo “dei grandi” e dall’alto dei suoi cinque anni e mezzo può guardare tutti con un la dovuta superiorità!!! Più cresce, più si rivela un bambino particolare,estremamente intelligente e riflessivo,a volte in modo quasi buffo e curioso. Le sue scoperte, le sue affermazioni, mi lasciano sempre piena d’incanto e di stupore:le scrivo su un quadernino, con le date accanto, per non dimenticarle. Ha delle sue teorie su tutto ed un enorme spirito di osservazione. Quello che sente, che recepisce, lo rielabora in un modo tutto suo. A volte lasciandomi proprio senza parole.
Adriano infine,ora che ha due anni, anche se è sempre il cucciolotto di casa, comincia ad essere meno pupottolo e più bambino. E’ un terremoto, senza rivali:un carattere da guerriero, da lottatore nato. Ha una testardaggine mai vista, e una fonte di energie che pare non conoscere esaurimento scorte. Salvo poi, quando lo desidera, saper esere un’orsacchiotto dolce, pieno di tenerezze e affettuso come pochi. Lui e Francesco passano il loro tempo tra grandi complicità e combattimenti “feroci”:non sanno stare un minuto uno senza l’altro, e poi sembrano quei cuccioli di tigre che si aggrovigliano e si rincorrono per darsele di santa ragione.
Io ripeto sempre:”quando non ci siete a casa che pace!!” e i miei figli ridono, tutti e quattro, grandi e piccoli:perchè lo sanno che quando loro non ci sono il silenzio sembra vuoto.

TUTTI NOI IN VACANZA QUEST’ESTATE NEL SALENTO

 





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Il diario di Claudia».

Commenti

10 commenti a “Eccomi di ritorno

  1. Ciao Claudia, è la prima volta che ti leggo, e parto da questo post… ti volevo soltanto scrivere perchè è impossibile non rimanere incantati da questa foto!
    Hai una famiglia stupenda!!!!! 4 figli, uno più bello dell altro, e un fisico invidiabile…continua così, e non farti travolgere dai problemi…guarda sempre questa foto quando sei giù, per me è bellissima!!
    Complimenti ancora!

  2. Ciao Claudia, la prima cosa che risalta dalla foto è la vostra bellezza, a colpo d occhio ti ho scambiato per tua figlia, davvero complimenti, 4 figli e un fisico così, ci metterei la firma, io mi fermo a due perchè sono già un disastro! sei una supermamma, complimenti ! 🙂

  3. Innanzitutto ben tornata, è sempre bello leggere della tua famiglia così numerosa, a olte penso che a me piacerebbe vivere in questo continuo soddisfacente caos ma non so se ne avrò mai il coraggio……….belli, belli, belli!!!

  4. Bentornata Claudia!
    E’ sempre bello ritrovarti! A volte faccio il conto delle mamme di bravibimbi che “conosco” dall’inizio e che per me sono state importanti, e tu sei tra quelle! Se la vita con un figlio è incasinata, mi domando com’è con quattro! O forse è solo un problema di organizzazione? E non molto tempo fa mi domandavo come state, com’è la vostra vita a sei, se hai ripreso a lavorare, cosa fanno i tuoi figli ecc ecc ed ora eccoti qua!
    La foto è bellissima, e quanto sono cersciuti i tuoi figli! Sempre belli, ovviamente! E tu… sei invidiabile! (nel senso buono, ovvio! 🙂 ). Ma come hai fatto? Quale pozione magica hai preso? Io a distanza di due anni ho più pancia di quando ho partorito! Altro che orso Yoghi! 🙂
    Ricordo spesso una frase che hai scritto in un tuo post “L’amore non si divide, si moltiplica”.
    Vi abbraccio tutti

  5. Complimenti per la bella famiglia.È vero che ho partorito 7 mesi fa la piccola Sara ma la pancia è sempre li che non vuole andarsene.Ma tu come hai fatto? Hai un fisico da invidiare.Complimenti

  6. Grazie a tutte, e ben ritrovate.Ogni volta che per un pò mi assento mi mancate tutti moltissimo… 😀
    Margherita,tu e Sandra siete proprio le mie prime care amiche…e siete le prime che vado sempre a ricercare!! E com’è cresciuto Giorgio,una cosa strabiliante:è un bambino meraviglioso.
    Anche io spesso mi sento l’orso Yoghi,considerato che da ragazzetta ero magrissima, perennemente a dieta e portavo la 40 di taglia. Adesso niente diete:i figli mi hanno insegnato ad amare il mio corpo, così com’è,un pò più morbido e rotondo di prima. Faccio tanto tanto movimento, quello per forza:perchè loro sono tanti…e perchè in vita mia non sono mai riuscita ad imparare a guidare!!!! (grosso handicap, lo so, ma non ci riesco proprio che ci posso fare?!) E quindi kilometri a piedi, corse appresso agli autobus, magari con qualche piccolo in braccio, grandi salite (visto che abito ai castelli romani) e sempre tanta fretta. Altro che il “ranning mattutino”…ahahahahah
    un bacio a tutte

  7. Mentre scrivevo è sparito tutto dal monitor e poi è ricomparso il mio abozzo di commento già pubblicato 🙁
    Comunque stavo per scrivere quanto mi manchi e quanto mi mancate tutti. Grazie per avermi citato fra le tua amiche di sempre… Anche tu mi sei entrata nel cuore e serbo di te un ricordo bellissimo!
    Come dicevo mi associo ai complimenti di tutte… siete bellissime e tu sei in una forma strepitosa!!! Un abbraccio gigante!

  8. Claudia, sei il faro di luce per tutte noi!!! E questa foto lo testimonia! Chi di noi ha un solo figlio e si sente travolta dagli eventi non può che ammirarti senza riserve (mettiamoci anche il tuo fisico splendido, ma il tuo essere speciale va oltre la somma degli elementi…). Anch’io non vedevo l’ora di rileggerti, Dadino ha due anni come Adriano e la stessa “terremotaggine”…è vero va al nido, ma non ha un fratellino con cui scaricarsi…anzi, l’altro giorno mi ha detto che vorrebbe una sorellina e mi ha detto pure che nome le vorrebbe dare, Giorgia. Purtroppo non posso accontentarlo, se anche restassi incinta adesso avrei 43 anni al parto, e comunque non ho proprio risorse economiche, non so neppure se riusciremo a mantenere Dadino, figuriamoci un altro pargolo…anche se ti confesso che sarebbe un sogno che diventa realtà. Non avrei mai voluto un figlio unico, sono convinta che fratelli e sorelle, anche nei rapporti più conflittuali, hanno un linguaggio emotivo che li mette in contatto con le loro emozioni più profonde e che non li abbandonerà mai. Un bacione a tutti voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi