Ma per fortuna da lassù non mi hanno mandato solo te, angioletto mio, ma anche quel santo uomo del tuo papi.. che sa sempre farmi ridere e mi toglie ogni pensiero negativo dalla testa.. anche ieri, che avevamo la visita alle 18 ma siamo entrati un’ora dopo.. un’ora in sala d’attesa dove ogni timore era al quadrato.. ma c’era lui, il tuo papi che è la mia prima benedizione! Senza di lui non so come farei cuccioletto.. ma te ne accorgerai anche tu di quanto siamo fortunati io e te!

Ore 19:00.. finalmente la gine chiama il mio nome!

Io entro.. agitata, tesa.. però stranamente anche serena, emozionata.. un vortice di emozioni mi assale, mi sconvolge.. ho tanta voglia di vederti!!

Ci sediamo, consegno le ultime analisi e la gine è contenta, tutto procede bene.. nessuna infezione urinaria, pressione a posto (80/120 mentre stavo esplodendo d’agitazione!). Mi spoglio nella camerina e torno.. sento che il mio compagno sta parlando della mia preoccupazione, del fatto che non vedevo tanto crescere la pancina (rispetto ad altre) e non lo sentivo.. e lei decide di tranquillizzarmi subito! Mi stendo sul lettino, Fede mi tiene la mano accanto a me.. la gine comincia la visita e mi dice che il collo è perfettamente chiuso.. poi mi chiede:

Lei: “Se io dovessi chiederti che cosa ti fa sentire incinta.. tu cosa risponderesti?”

Io: “Non saprei.. le tre taglie di seno che ho preso probabilmente!” Sorrido.

Lei: “E poi?”

Io: “Non so.. la pressione sulla vescica.. la stanchezza..”

E lei mi prende la mano, me la mette sulla pancia e mi dice: “Lo senti quanto è gonfio l’utero? Quando ti senti giù e hai paura che qualcosa non va.. fai un respiro bello profondo e senti come cresce bene la tua pancia! Se qualcosa non andasse, non avresti un utero così bello gonfio!”

Io le sorrido e apprezzo tanto il suo tentativo di calmarmi e farmi stare meglio.. è molto materna e gentile, questo lo adoro in lei.

Eccoci! Mi spalma il gel sulla pancia e io stringo forte la mano di Fede.. ed entrambi guardiamo lo schermo con emozione e impazienza..

Pochi attimi.. secondi durati in eterno.. non credevo che il tempo potesse fermarsi, eppure quell’istante in cui ha poggiato l’ecografo sulla mia pancia ho pensato a talmente tante cose che sembravano passati minuti.

“C’è?! Il cuore batte?! Respira?! Ha tutto a posto?!” Le mille domande che mi frullavano in testa.. quelle che pensavo mi sarebbero uscite, a mò di mitraglietta, nel giro di mezzo secondo.. e invece no! Il nostro cucciolo ormai conosce la sua mamma..

Parte l’ecografia.. e non c’è bisogno di fare domande! 😀  Nel momento stesso in cui parte l’immagine vediamo.. un terremoto!!

Mi stupisco davvero di non sentire niente.. eppure vedo un esserino che salta, agita le braccine, punta i piedini contro la mia pancia! Il suo cuore batte all’impazzata.. ci mostra tutti i 4 ventricoli del cuoricino che pompano a più non posso.. e io penso.. ok, direi che più vivo di così non si può!! 😀

Allora mi frulla in testa un’altra domanda.. la curiosità è tanta.. penso di chiedere alla gine se si vede il sesso e..

Altra domanda inutile! Cucciolino mio ma tu mi leggi nel pensiero?! 😀

Breve videata sulle gambine.. e spunta qualcosa che pare inconfondibile.. io e Fede ci guardiamo negli occhi.. la gine se ne esce: “lo volete sapere il sesso?”

Beh certo che lo vogliamo sapere.. ma il nostro cucciolo ha fatto tutto da sé!

Ebbene sì, aspettiamo un principino!!! Il nostro piccolo Davide! Mi sembra incredibile, rimango stupefatta e rido come una stupida per la felicità che sento esplodere in me!

Le misure sembrano tutte a posto.. mi ha ridatata a 18+2 ma sembra tutto a posto, è lungo 21 cm (il peso non me l’ha detto però!) e ha due gambine lunghe lunghe come quelle del suo papà.. vista la turbolenza non credo abbia preso solo quello dal papi.. ma vedremo!!

Adesso aspettiamo il 13 aprile per la morfologica, per rivederti e per avere un’ulteriore certezza che stai bene..

E’ davvero strano, mi sono resa conto solo ieri che non avevo realizzato in pieno la tua presenza.. lo sapevo, ti parlavo e ti accarezzavo immaginandoti, eppure quell’ultima immagine di te era talmente piccola ed effimera (eri ancora un girino minuscolo l’ultima volta!) che non mi rendevo davvero conto che sei un bimbo bellissimo e sei davvero mio figlio!

Stanotte mi sono svegliata tante volte, mi sento emozionata, agitata.. sto per diventare mamma! 😀

Ecco il profilo del nostro splendido cucciolo:

Ed ecco l’immagine in cui si è mostrato per benino!

Ora devo solo iscrivermi al corso pre parto..!