IL MIO PARTO…ecco i dettagli!

Scritto da Imma il 22 Luglio 2010

Carissime mammine approfitto di un momento in cui non ho la cucciola attaccata e di conseguenza ho tutte e 2 le mani libere per raccontarvi la mia esperienza del parto. Il 7 luglio alle 18 mi ricovero cme vi accennai per poi fare l’indomani l’induzione perchè tutto taceva. Arriviamo puntuali in clinica, facciamo l’accettazione insieme ai miei genitori che ci avevano accompagnati e mi sistemo in camera (a pagamento perchè mi veniva la pelle d’oca a pensare di stare in camere anche da 6 letti!!!!). Ero tanto felice perchè sapevo che il giorno dopo avrei finalmente conosciuto l’esserino che custodivo da 9 mesi e non mi sembrava proprio vero che ormai il grande giorno era alle porte!!!I miei se ne vanno ed io comincio con depilazione e clistere!!! ma nn avevano detto ke nn si usava piu??? uff, comunque poi vado finalmente a dormire anche se poi ero molto insofferente pensando all’indomani!

giorno 8 luglio, mi svegliano alle 6 per rompermi il sacco!!!!
mamma che male un fiume di acqua calda mi scroscia via ed iniziano le prime contrazioni e sto sotto monitoraggio!

abbastanza scioccata poi me ne torno in camera dove nel frattempo erano arrivati anke i miei.
ovviamente il mio maritino era sempre con me!

le contrazioni si fanno sempre piu forti allora per dare un’accellerata al tutto mi mettono una flebo di ossitocina….che dire i dolori patiti fino a quel momento non erano nulla rispetto a quelli con la flebo!!! cosi mi portano in sala travaglio dove possono starmi accanto solo mia madre e mia sorella perchè c’erano altre 2 donne in travaglio e quindi niente marito!!!
i dolori si avvicinano sempre piu e durante le numerosissime visite il mio medico grida…ora siamo a cinque…ora siamo a 7 indicando la dilatazione.

Ragazze non ricordo in tutta la mia vita di aver sofferto tanto caldo ero in un pozzo di sudore!
urlavo tantissimo ma credetemi non mi usciva una lacrima!!!!

verso le 11:00 finalmente mi portano in sala parto ed io penso che bello tra poco tutto finirà…i dolori si erano fatti davvero forti ed insopportabili!!!! arrancando e sorretta da mio marito vado in sala parto dove per fortuna è potuto stare accanto a me!!!!
allora mi accomodo sulla famosa sedia e iniziano le mie interminabili spinte!!!!
le prime 2 ero io a sbagliare!
poi ho capito ed ho spinto a dovere!!!ovviamente vi risparmierò i particolari!!!
comunque appena la contrazione stava per arrivare facevo in respirone e spingevo con tutta me stessa!

ad un certo punto vedono la testina della mia cucciola ma….tornava indietro!!!!
allora pensano ad un giro di cordone ke potesse trattenerla…ma il battito era regolare quindi era lei e solo lei ke non ci stava dando una mano!!!nn collaborava!!!allora il mio gine ha provato con le braccia a spingere sulla mia pancia ma niente!!!

dopo un’ora di spinte Giuliana era sempre lì!

provano anke a farmi cambiare posizione, in piedi a carponi ma io stavo comoda solo su quella sedia!!!
mi fanno la secondo flebo perchè ormai i dolori mi stavano abbandonando, ma nulla il mio tanto sognato parto naturale non si è potuto svolgere, quindi il mio medico mi ha detto: guarda se era accaduto anni fa a sto punto dovevo usare una ventosa, ma oggi non si corrono questi rischi andiamo a fare il cesareo! bhe nn vi nascondo ke ero esausta e in quel momento mi sarei fatta fare di tutto! comunque il mio medico inizia ad urlare a tutto il personale di fare presto e via col cesareo d’urgenza!!!

mi fanno l’epidurale (fortuna vuole ke mentre infilano l’ago ho una contrazione)ed in un secondo passa tutto il dolore!!!!

in 5 minuti estraggono dalla mia pancia Giuliana che fa già un pianto da bimba grande!!!!ed io piangevo con lei!!!!e la kiamavo urlavo il suo nome in sala operatoria!!!dopo un pò me la fanno vedere nel telo verde…era bellissima anche se tutta ammaccata dal mio bacino per le numerose spinte!ma soprattutto stava bene! il mio 3kg. 950 di amore alle 11 e 50 era finalmente nato!!! dopo un pò mi riportano in camera, ero gonfissima e piena di flebo, catetere ecc, mi sentivo cme se fossi stata investita da un camion!!!il giorno dopo mi hanno tolto tutto e mi hanno fatta alzare dal letto! non vi dico il male alla ferita e alle parti basse!!!camminavo ( o meglio mi trascinavo) tutta curvata dal male e mi mancava il respiro per il bruciore alla ferita! ma la cosa peggiore era ke non potevo prendere in braccio mia figlia x il male alla ferita! che strazio!!!!per allattarla me la sorreggevano mia madre e mio padre cosi è iniziato il nostro percorso di allattamento! davvero al limite del possibile, ma lei anche tutta storta e scomoda succhiava da manuale!!!!

l’abbiamo tenuta sempre in camera nostra ed è stato il papà a cambiare i primi pannolini perchè io non potevo! ora scappo si è svegliata mi sa ke ha fame!!!!!

vi abbraccio imma…ps scusate se c’è qualke errore ortografico!

baci!





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Il diario di Imma» e tag «, , , ».

Commenti

14 commenti a “IL MIO PARTO…ecco i dettagli!

  1. grande Imma..che parto!!Bellissima Giuliana!!ma..Alessia è nata con la ventosa!!
    chissà perchè ti hanno detto così.Comunque complimentoni!!

  2. Giadia qua ogni medico ha la sua “scuola di pensiero”!!! il mio invece di tagliuzzarmi “li sotto” ha preferito il cesareo…io a sto punto lo ringrazio xkè punti per punti meglio sopra!!!! baci

  3. beh in effetti..comunque anche una mia amica ha avuto il tuo stesso IDENTICO parto!!il bimbo pesava 4,500kg però!!

  4. imma…pensa che ora hai la tua giuliano accanto!!
    mi spiace x il cesareo…gia bella monellina è..hihi..nn collaborava!!??
    a me durante il travaglio mirko dormiva e nn si muoveva cosi l ostetrica avea paura nella “non collaborazione”..invece riposava proprio xchè nel momento giusto ha fatto tutto lui!!poche spinte ed era fuori..era bassissimo gia da tempo!!
    ora come stai?’

  5. Meno male che non racconti i particolari, eheh! 😉 Cmq, è sempre un’esperienza indimenticabile, vero? Ieri sono andata a (ri)vedere la sala parto col corso pre-parto che sto rifacendo, e quasi mi sento male!!! Il ricordo del primo parto è ancora molto (troppo) forte, quindi…boh, spero di farcela a non svenire col prossimo!!! 🙂

  6. Congratulazioni!!
    Vedrai che adesso è tutta discesa… forse… a volte… quasi mai… ma è bellissimo!!!!
    😀

  7. imma noto ora gli errori..scusamiiiiiiiiiii!!la tastiera è impazzita e nn l ho ancora cambiata!!
    cmq..è GIULIANA NN CN LA O!! 😉
    bacione

  8. nn preoccuparti marina! cmq ora sto meglio ma è stato tt abbastanza scioccante…specie i primi giorni mi sembrava stessi tornando da un incubo e nn nascondo ke mi sentivo alquanto depressa.poi passati i postumi e tornate le energie mi sto godendo a pieno la mia maternità e x fortuna dopo tante sofferenze Dio mi ha donato una bimba sanissima e buona e tanto mangiona. vi abbraccio imma

  9. Ciao Imma! Eh si come ti capisco..anche io dopo il parto e i primi giorni a casa ero ancora storditissima e sinceramente pensavo “oddio, se me l’avessero detto non avrei fatto figli!”, molti pianti..poi è tornato il sereno! Adesso la mia cucciola ha 20 mesi e vederla crescere è una meraviglia..vedrai che passati i primi tempi di assestamento andrà tutto alla grande! E ti scorderai anche i dolori del parto..pensa che io sono alla mia seconda gravidanza e ricordo come se fosse ieri che, dopo il parto, vedendo donne che aspettavano il secondo figlio pensavo -devono avere qualche rotella fuori posto..mai e poi mai rifarò quello che ho passato con Sophie!- ed invece eccomi qui 😀 nella speranza che stavolta mi possa andare meglio!
    Un bacione

  10. Kate quanto è vero cio ke dici!!!!sono prp le stesse cose ke ho pensato per filo e per segno…bhe mi consola dunque nn sono un’aliena!!!spero mi verrà voglia di un altro figlio xkè nn mi piace l’idea ke Giuliana resti sola. un abbraccio imma

  11. ciao imma!scusa se mi permetto ma il tuo medico è un macellaio!!!!prima di tutto nn si rompe la borsa dell’acqua per indurre un parto!è normale che hai sofferto!e in secondo l’uogo l’ossitocina è una schifezza!!!!si usa solo quando appunto hai rotto le acque sola e nn hai contrazioni e nella maggior parte dei casi se viene somministyrata il passo seguente è il cesareo!digli al tuo medico che adesso esistono delle specie di tampax che rilasciano una sostanza che ti fa venire le contrazioni ma molto moooolto tranquillamente…piano piano come quelle naturali.ma normale lui nn poteva aspettare perchè ti avevano rotto la borsa e nn potevano aspettare.come si dice:la gatta sfrettolosa fece i gattini cechi(è un modo per dire che le cose fatte di fretta sempre vengono fatte male)io nn sono ne un medico ne un’infermiera però ho partorito anch’io un’anno fa un fantastico bimbo e mi sono informata molto prima del fatitico giorno,leggiti quello che dice l’organizzazione mondiale della salute sui parti!comunque a me l’hanno indotto alla 41ª con appunto quella specie di tampax e mio figlio è nato 2 gg dopo tutto super naturale fin troppo!!!!a momenti mi nasceva in stanza!da sola!mi dispiace che nn sia andata come volevi,anch’io ci tenevo molto a fare tutto naturale,ti racconto queste cose nn per ferirti ma perch’e il prossimo ti possa andare meglio!un saluto alla piccola

  12. In questi giorni non posso fare a meno di leggere e rileggere tutti i post riguardo al parto indotto. Se mi capita come Imma, giuro che strangolo il gine in pieno travaglio. Valeria ho letto il tuo commento e non posso fare a meno di chiederti come e’ andato il tuo parto visto che usero’ il tampax come quello che dici tu. Dopo domani mi ricoverano. Te ne sarei grata se mi dai qualche informazione, ho cosi tanta paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi