sta facendo una cura ammorbidisci cacca, la faccio bere bere bere molto la sera e tirare tutta la notte senza pannolone diventerebbe una via crucis al bagno così, anche dietro consiglio della pediatra, la notte “se la può fare addosso”! Solo per questo periodo di cura… Ha appena fatto i tre anni e la scuola dell’infanzia la inizia a settembre, quindi ho tutto il mese di agosto per gestire le nottate tra letto e bagno..

Ma torniamo a noi: alle 19.40 rientro a casa dal lavoro e noto un rigonfiamento sul popò della mia cucciola, così le chiedo “amore ma cos’hai sotto i pantaloncini?” e lei beatamente mi risponde “il pattone mammina”… Sono svenuta!

Penso di aver notato saette uscire dai miei occhi ma, per fortuna, non ho udito nessuna filastrocca di imprecazioni contro il mio compagno, quindi ho accompagnato la cucciola in bagno per eliminare l’intruso dai suoi pantaloncini.

Risultato? Sono passata per la mamma cattiva (come al solito) con mia figlia attaccata alla mia coscia che mi seguiva urlando in lacrime “mamma mamma il mio pattone, mamma mammaaaaaaaaaaa aiuuuuuuuto voglio falla nel pannolone non nel vatelle (n.d.r. suo modo di dire water), papà me l’ha messo e lo voglio, perchè tu sei blutta con me? Papà mi vuole bene e mi mette il pattone”…

Dopo mezz’ora di grida l’ho guardata dritta negli occhi e le ho detto “amore mio mi dispiace che soffri, però abbiamo fatto tanta fatica per arrivare a toglierci il pannolone che è un peccato tornare indietro, poi la pipì nel pannolone puzza e tu sei così carina che non puoi andare in giro con la scia puzzolente dai…”

Ma sta storia non le è garbata molto, al che ho ceduto alla frase “ok non è colpa tua ma se piangi così devi solo ringraziare papà!”.

Ho sbagliato ma non ce la facevo più… Ogni tanto sembra che io creo e lui distrugga!

Sentendo in giro non sono l’unica in queste condizioni, perchè alla fine si tratta di stupidaggini, però è possibile che non si rendano conto dei danni che riescono a combinare?! Ma papini ci siete o ci fate?!

La prossima volta che osa dirmi “fai così, metti di là, sposta così, devi mettergli, devi dargli” giuro che prendo un pattone e glielo avvolgo intorno alla testa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!