Tempo fa, quando Elia non aveva un anno, incappammo in un periodo di stitichezza che non finiva mai; in passato, per ogni dente, c’erano stati periodi di questo tipo, ma erano sempre “finiti”…Questo sembrava non passare più.
Solo con le perette riuscivamo a farlo evacuare, ed ecco che un bel (?) giorno, ci venne l’idea di provare a fargli una peretta ed a farlo evacuare sul vasino, tanto per cominciare a fargli capire come si usa. Tutto bene, a parte i pianti per l’evacuazione stessa. Senonché, da quel giorno, si deve essere instillata in lui una paura remota di questo presidio, al punto che non lo vuole usare. Nota bene: USARE PER FARE PIPI’ O PUPU’, perché per giocarci va bene, per far fare la pipì all’orsetto va bene, metterci dentro cose e far finta che sono pupù va bene…Vedere il suo fratellino di 8 mesi evacuare lì, va bene, purché a fare tutto ciò non sia lui. 🙁
A questo punto, mi chiedo: c’è una soluzione a tutto ciò? Col tempo le cose miglioreranno, spero, ma…nel frattempo mi sapreste dire quale sia un modo per farlo riavvicinare al vasino? Abbiamo già provato col proporgli una caramella se si siede sopra e prova a fare almeno la pipì, ma non vuole sentire ragioni!
Ditemi voi, avete mai avuto problemi di questo genere coi vostri bimbi???
Grazie a tutti! 🙂