le buone abitudini?PERSE……

Scritto da Adele il 24 Gennaio 2013

SALVE,oggi vi scrivo per esporvi un mio problema: La nanna!

abbiamo la situazione totalmente fuori controllo!le pesti si sono appropriate di tutto!all’inizio Clara dormiva nel suo lettino ,andava alle 9.30 e bene o male si tirava tutta la notte,anche se probabilmente ero io a non sentirla!da quando ha cominciato a vedere i cartoni ,esistono solo quelli e deve decidere solo lei!altrimenti è la fine!Sofia che era abituata a vedere un cartone nel suo letto,si è trovata esiliata dalla sua stanzetta!viene con me nel lettone e li ci resta finchè non si addormenta!se ripenso ai buoni propositi di tre anni e mezzo fa…..
“pochissima televisione!a letto nel proprio letto!una volta sola e basta più!”
quella piccola nazista di Clara ha portato uno scompiglio pazzesco e non stiamo riuscendo a trovare un equilibrio!perchè non è che una volta addormentata finisce li!noooo a fasi alterne si sveglia la notte(a detta di suo padre)e comincia a girare per casa,fa casino perchè vuole vedere il cartone di barbie o di dora,cambia letto e si sposta sul divano!non ha pace!!!!avete suggerimenti?prima che la pesti?
scherzo è troppo adorabile!ora sta cominciando a sciogliersi la lingua e dice tante paroline !la sua prima parolina pronunciata perfettamente è stata “piccola!”
dopo un cambio pannolino le ho detto”leviamo questo ciuccio!è brutto e ce l’hanno solo i bambini piccoli!tu sei grande o piccola?”immaginate la risposta e il mio sconcerto nel rendermi conto di quant’è furba!beh!aspetto vostri suggerimenti!aiutateci ad uscire dal tunnel!!!!un bacio!!!!





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Il diario di Adele» e tag «, ».

Commenti

3 commenti a “le buone abitudini?PERSE……

  1. heehehhe è dura è dura ma, ovviamente, passerà. Non ho mai sentito di bambini grandi che vagano per casa a notte fonda 🙂

    Da noi va tuttosommato bene e credo che molto dipenda da dei paletti abbastanza rigidi che abbiamo messo e a delle routine ormai consolidate.

    Esempio: dopo cena, se non si è fatto tardi, puoi guardare qualche cartone. Poi a lavarsi i denti e a letto.

    Rimostranze? E’ così, punto e basta.

    La materna ci ha aiutato molto. Da quando va, alla sera è decisamente stanca e mi sembra quasi le piaccia andare a letto presto. Il corso di danza le dà a volte la bottarella finale 😉

  2. mi ritrovo d accordo con barbapapà, io ho due figli telemaniaci e sopratutto Emily, che ha 18 mesi e appena si sveglia vuole i cartoni, ma la routine la seguo sempre, anche io ho avuto problemi con kevin, ora dato che mangiamo presto la sera, dopo ha la possibilità di guardare qualche cartone, ma quando io dico basta, è basta, se non vengo ascoltata, spengo la tv, (reazione isterica da parte di tutti e due i bimbi), li chiamo in bagno, li lavo li metto a nanna, un pò di latte, una storia delle coccole e me ne vado ,spesso devo tornare, perchè kevin se è agitato si alza con ogni scusa possibile, ma poi se mi dimostro seccata e ferma sta nel suo letto e lo sento che racconta storie a Emily per farla dormire! sono carini…mi sciolgo!
    comunque penso che se mettete dei paletti prima o poi finirà!

  3. Paletti??? Non sapete quanti ne ho messi….
    Prima mi bastava dire “Conto fino a tre! Uno…due…” e lui cedeva. Ora? potrei contare fino a 148500000000…. Lui è un “Fine dicitore”, un “abile narratore”, un furbetto imbroglione, insomma! Infatti dico sempre che potrebbe fare la carriera diplomatica o forse quella politica! Ha un’abilità innata nel trovare spiegazioni e motivazioni!
    Premesso che anche noi dicevamo “poca tv!”, premesso che a casa nostra la tv si accende poco (per noi), premesso che non abbiamo voluto la tv in cucina, premesso che io sono quella più “cattiva” e Luca è quello che cede più facilmente….. Premesso tutto ciò, eravamo arrivati al punto che la tv era sempre accesa, da quando tornava a casa fino al momento della nanna. E ci toccava cenare in sala per vedere i cartoni. Poi , a Natale sono venuti i nonni (solita storia!). Ma quando i nonni sono ripartiti, ne ho approfittato per mettere un “paletto”. “Si cena/pranza in cucina velocemente e poi ci tuffiamo sui divani a vedere i cartoni!”. Per ora funziona. A volte ci riprova, ma non mollo! E dopo cena gli concediamo di addormentarsi sul divano, ma in genere è troppo stanco e dura poco….
    E’ vero che comunque lui, da sempre, spesso spegne la tv da solo per giocare, o leggere, o disegnare ecc. , ma ultimamente preferirebbe i cartoni…. Se non fosse che il babbo spesso cede……
    Adele non mollare!!!! (meravigliose le tue bimbe!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi