Ogni fine contiene un principio…

Scritto da MammaLaura il 24 Giugno 2015

elementari

Ciao a tutti!!!
Sono davvero tanti tanti anni che non aggiorno il mio diario e alla maggior parte delle mamme attualmente attive sul sito il mio nick non dirà nulla.

Ho appena letto però il post di Margherita e non posso non associarmi al suo senso di perdita, unita alla sensazione che tante cose belle ci aspettano da questo momento in poi.

Si parla ovviamente della fine della scuola materna e dell’inizio dell’avventura delle elementari: vi risparmierò il “sembra ieri che scrivevo qui della gravidanza, etc”, anzi, non ve l’ho risparmiato, quindi amen…

Però l’effetto è esattamente quello: una palla che rotola su un piano sempre più inclinato e sembra sfuggire ad ogni tuo tentativo di afferrarla. Un tempo che non ti accorgi neppure quanto impercettibilmente innalzi l’inclinazione del suddetto piano, ma lo fa in modo implacabile, e i suoi effetti sono dirompenti…

Cosa dire di me, rispetto al vecchio diario?
Non c’è più neppure il mio amato babbo da badare ormai da qualche mese, e quindi la mia giornata è tutta da riempire, almeno fino a quando Calimero (i suoi amichetti hanno soprannominato così mio figlio perché ogni giorno fa qualche invenzione, finora solo con carta, forbici, colla e colori, ma non dubito che appena potrà mi smonterà casa…) non torna tra le quattro mura.

In realtà, non ci sta molto visto che, dopo la scuola, vuoi non andare al parco con gli amici? vuoi non stare due-ore-due davanti alla voliera degli uccelli, sempre al parco, per osservare il comportamento degli uccellini? Vuoi non sfrecciare sulla bici, ormai già dall’anno scorso senza ruotine, facendo banda con gli altri suoi degni comparetti? “Vai a parlare con le altre mamme, dai!”: per la serie, “A’ ma’, e famme vive!”. Che dire…ammetto di avere un certo timore dell’ignoto, alla prospettiva del 15 settembre. E ne ho ancor di più del tempo che passa e del sapere che ogni giorno sarà un riprogrammarsi, come un navigatore satellitare che deve adeguare la rotta in base agli sbagli del conducente.

Chi c’è già passato cosa può dirmi?

Cosa mi aspetta?

Un abbraccio a tutte voi e soprattutto alla Barbafamiglia!





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Il diario di MammaLaura».

Commenti

7 commenti a “Ogni fine contiene un principio…

  1. Ciao Laura!!!
    Eh già, insieme a poche altre siamo le veterane di BraviBimbi… Ma che importa, l’importante è essere ancora qui a raccontarci! Giusto pochino, è vero, però ci siamo ancora!!
    I nostri cuccioli sono diventati bimbi ed ora stanno diventando ometti. E noi lì a rincorrere i momenti, a cercare di seguire i loro cambiamenti e la loro crescita, con un po’ di magone e con un pizzico d’orgoglio. E tra pochissimi giorni finirà una delle avventure più importanti della loro vita…
    Ma siamo già pronti a tuffarci nel vortice della nuova avventura: la scuola primaria. Già comprato zaino, astuccio & co? Noi ancora no. La materna ce la gustiamo fino all’ultimo! Per l’avventura della primaria abbiamo due mesi per organizzarci…… 😉
    Un bacio!!!!!

  2. Mi dispiace molto per il tuo papà e posso anche capire come tu ora ti senta un filo vuota. Tutti gli impegni quotidiani che avevi con lui sono spariti di colpo. Una liberazione dolorosa. Ti sono vicino.

    Ho visto la foto del tuo ometto che mi hai mandato in privato e… oltre ad essere bellissimo ha gli occhi e l’espressione davvero sveglia. Questo alle elementari le insegnanti se le mangia!! 😀

    Non ti fare molti problemi, è un percorso e vedrai che si divertirà!

  3. Mi spiace per il tuo papà MammaLaura 🙁
    Gli anni passano e i nostri figli crescono. Arrivano le elementari!
    Ma non ti preoccupare troppo, non perdono ancora la loro fanciullezza, ancora per un po’ rimarranno i nostri cuccioli.

  4. Vai tranquilla mammalaura, quando ci sono delle “fasi” che non capiamo, che non sappiamo interpretare o di cui abbiamo paura ci dicono sempre che sono delle “tappe di crescita”…beh… prendila con filosofia, lo sono anche le elementari! 🙂

  5. Eh già, non mi resta che prendere un bel respiro e andare e vedere cosa succederà! Intanto, comincio ad andare in fibrillazione per il modulo: chi dice faranno i compiti a casa per quattro ore al giorno (neanche Nash buonanima al liceo…), chi sostiene che bastino venti minuti scarsi, chi ha già pronto il planning settimanale extra, dal corso di batteria a quello di capoeira…No, Margherita: ancora niente grembiule, libri, zaino o astucci, anche se sto già meditando sul dilemma “Conviene prendere un Seven che dura fino all’università o si vive alla giornata?”

  6. Io ti capisco. ..anche Manuel ha finito l asilo e a settembre elementari…
    Io l ho vissuta con un po di malinconia
    …forse ancora non me rendo conto del tutto
    Manuel vuole cartella tartarughe ninja e prenderemo quella x farlo contento
    mi dispiace x tuo papà ti mando un abbraccio
    Ny

  7. Grazie Ny! Io non ho ancora osato scandagliare il terreno con lui, anche perché di qui a settembre c’è la fila dei supereroi che si daranno il cambio (anche se devo dire che il mio bimbo non è particolarmente affascinato da Hulk and company…), comunque oggi è l’ultimo giorno di materna, me lo piangerò tutto e da domani si vedrà! PS. Malinconia a palla!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi