E’ passato un po’ di tempo dall’ultimo post ma presa dal turbinio di compleanno (i 29+1 erano da festeggiare) feste di natale,capodanno e rientro al lavoro non ce l’ho piu fatta a scrivere..
Tante le cose da raccontare ma andando per ordine ci sono stati:

il mio compleanno, si i miei trent… (mannaggia sono arrivati!) anni, il primo compleanno con Leo che ha mangiato un po’ di torta con noi e ha voluto che tutto il pomeriggio cantassimo e battessimo le mani tutti insieme!

– il primo Natale in 3 :lo aspettavamo e l’abbiamo fantasticato tanto.. l’anno scorso facevo l’albero parlando alla mia pancia e raccontandogli la magia del natale.. quest anno c’era Leo a portarmela, anche se gli e’ piaciuta piu la carta dei regali che il contenuto 🙂

vacanze in montagna,dove Leo ha conosciuto e toccato per la prima volta la neve con faccia stranita..battaglia di palle di neve rimandata all’anno prossimo 🙂

rientro al lavoro: dopo 10 mesi a casa con Leo, settimana scorsa sono rientrata al lavoro, con una sensazione un po’ strana, uno strano mix di voglia di rivedere i compagni di clas…ehm i colleghi (la sensazione era quella del rientro a scuola dopo le vacanze estive) e tristezza per separarmi dal mio bambino per tante ore dopo tanto tempo vissuto 24 ore su 24.. Mi manca da morire tutto il giorno ma quando torno e mi accoglie con il suo sorrisone e i suoi abbracci morbidosi mi si riempie il cuore di gioia..

Come sta andando?Come mi sento? Con le nottate ancora brutte che mi fa fare sono un po’ un cappotto con gli stivali che si trascina in giro 🙁  ma ce la faro’ ce la faro’!!