quando beve. Mette giù due sorsi e poi si mette a strillare come un clacson. Mi sembra di avere un camion in braccio. Ogni volta e’  la stessa storia. mi arrabbio anche quando mi vomita tutto e poi si mette a ridere.

Ieri sera siamo stati dalla pediatra per fare il vaccino e l’abbiamo visitato. Sta benissimo, niente otite, niente reflusso, niente di niente. Ma che ha? Vuol rendermi la vita impossibile? Non ci capisco più niente. Leggendo qua e la tra diversi blog, problemi delle mamme con depressione post partum, e credo proprio che sto dando segni di depressione.

Ho provato a parlarne a mia madre ma invece di consolarmi mi dice di non comportarmi da pazza, che mio figlio ha bisogno di me e devo essere pazziente. Questo mi manda su tutte le furie. Io ho bisogno di aiuto non di critiche. Mi basto io a criticare me stessa perchè sono un fallimento come madre. Mi pento ogni volta che sgrido al piccolo ma facendo così sto solo insegnando a lui a strillare piu di me.

Ho bisogno di un po’ di riposo ma non si può mai con Mighel. Ieri sera son tornata scalza a casa perchè non potevo più sopportare le scarpe e la gamba mi faceva un male cane. Neanche una passeggiata posso fare per rilassarmi un po’. Mio marito ha trovato qualche giorno di lavoro e stando da sola a casa e peggio. Sono così confusa. Da una parte mio marito che si spezza la schiena tutto il giorno e torna a casa stanchissimo, figuratevi se ha la forza a tenere in braccio anche mighel, dall’altra parte lui, il piccolo dittatore, che ha bisogno di attenzioni e coccole ma io non me la sento proprio. A volte in vania delle crisi nervose mi allontano da lui.

Oggi ho proprio esagerato. Ho fatto del male a me stessa ……