del mio pupo sembra essere una linea ferroviaria. Troppa ruminazione e le puzzette fa fatica a farle, diventa tutto rosso. Poverino mi fa pena, pinge lui ed io insieme a lui. Ieri sera l’ho tenuto in braccio finche non si e’  addormentato per la fatica di strillare. Dalle sette fino alle due di notte non ha smeso di piangere. Non e’ un pianto lamentoso ma vere e proprie urla incontrollabili, da svegliare l’intero vicinato. Abbiamo chiamato la pediatra in piena note e ci ha detto di andare in farmacia a prendere un certo Antigas oppure Infacolic. Abbiamo trovato questultimo. Glilo abbiamo dato con la camomilla e poi ha potuto bere un pochino per poi addormentarsi con la tetta in bocca alle due di notte. Ha dormito tranquillo e si e’  svegliato solo la mattina alle sette.

Addesso sono un po in dubbio per quanto riguarda sto reflusso gastroesofageo. Altro mi dice la mia pediatra e altro scontro sul web, nei commenti di altri pediatri. Mighel prima dormiva in ogni posizione ma adesso dorme solo a pancia in giu’ . Sul web ho letto che non va bene se soffre di reflusso gastroesofageo, ma la pediatra non mi ha detto niente di simile. Mi ha detto solo che devo cercare di allatarlo in posizione semisdraiata e dopo tenerlo per mezz’ora in posizione verticale per fare il ruttino.

Pverino gli bruccia la gola quando vomita e piange disperatamente. Ma voi avete mai scontrato questo problema con i vostri piccoli? come avete fatto?

Ps: mi sembra di essere l’unica a lamentarsi, che vergogna! 🙁