un incontro settimanale di due ore: la prima parte si svolge nella palestra con l’ostetrica, la seconda parte è in acqua con un’istruttrice che ci fa fare esercizi specifici.
La parte con l’ostetrica è molto interessante soprattutto grazie alla grande preparazione di Silvana: una signora gentile e competente che ha lavorato tanti anni come ostetrica all’ospedale Melloni.
Ha un modo di fare molto rassicurante, e durante le settimane abbiamo alternato dei momenti di ginnastica dolce a delle lunghe chiacchierate sui più vari argomenti: alimentazione, rapporto col papà e con la famiglia (leggi: come trovare la quadra con mamma e suocera al rietro a casa col bimbo), e tante altre cose ancora. Gli ultimi 3 incontri prevedono anche la presenza del papà, e devo dire che li vedo tutti partecipi e molto molto emozionati. Come il mio!

L’ora in piscina è piacevole e rilassante. Facciamo esercizi di diverso tipo, dal rilassamento alla tonificazione perineale, e il tempo vola via in fretta senza particolari fatiche. Anzi: l’acqua è un ottimo alleato per sostenere il pancione…
Oltretutto al corso ci sono mamme da tutto il mondo: dalla Cina, dall’Argentina, dalla Russia… ognuna con un suo mondo da raccontare, sogni e paure, dubbi e domande. E poi alla fine, ti rendi conto che i pensieri di una futura mamma sono gli stessi anche dall’altra parte del mondo 🙂

Insomma: è un bel corso e lo consiglio alle future mamme di Milano. Qualche nota stonata? Sì: gli armadietti della piscina Bacone sono microscopici, lo spazio per una borsa e basta. Le docce sono un altro punto dolente, sono poche e parecchie sono perennemente fuori servizio. Ma alla fine lo promuovo e lo rifarei.

Chi volesse informazioni per le prossime iscrizioni le trova sul sito di Milanosport.

Alla prossima e un abbraccio a tutti!