vicina mi guarda e se la sto guardando si allontana come nulla fosse, se invece non la vedo comincia a metterci giù un ditino, poi si gira, mi guarda.. io comincio con “no irene, vieni via subito, non si tocca la bibi della suri!” lei sorride, si gira, e giù un altro ditino! “no irene, lo sai che la mamma non vuole, vieni via altrimenti arriva la mamma e fa pam pam sulle manine!” lei torna a guardarmi e giù un altro ditino! “adesso arrivo” e mi avvio verso di lei, e allora lei con aria di sfida e veloce come un fulmine afferra la ciotola e “splash”, tutta l’acqua sul pavimento! ora, io sfido chiunque a chiedersi cosa ho sbagliato, perché deve sfidarmi così! sa che arrivo e parte uno sculaccione, e lei lo fa apposta! così arrivo, uno sculaccione, allora lei comincia a battere i piedi, si “stinca” tutta, butta indietro la testa, urla come una matta, e io la lascio li, le parlo da sopra (a questo punto lei è sdraiata per terra che piange), le dico che non si fa, e lei piange, la tiro su, la metto in un angolino in castigo, lei sta li ferma (capisce che non deve muoversi), e urla, urla, finchè dopo 10 minuti buoni la vado a riprendere, si accuccia su di me, tira su con il nasino, smette di colpo di piangere, e appena comincio a farle la ramanzina con voce calma e accarezzandole la schiena, vuole scendere dal braccio e parte a fare qualcos’altro.. ci sono giornate, come ieri, che va avanti così per due ore, io impazzisco, devo alzare più la voce? o parlare con più calma? (le parlo con calma, e vedo che se diego alza la voce subito abbassa lo sguardo e ascolta, me mi guarda e ride!).
altra cosa è permalosa! può una bimba di 14 mesi essere così permalosa? esempio, l’altra sera è salita su un giochino, non era più capace di scendere, c’erano una coppia di amici a casa, io la guardo el e dico “topolino della mamma, non riesci più a scendere? sei una patata proprio” sorridendo con una faccia da mamma innamorata alla follia della sua cucciola, la mia amica fa “oddio povera, non sei più capace cucciola?” lei per tutta risposta abbassa la testa, fa musetto, alza lo sguardo, riabbassa e comincia a piangere tipo dalla vergogna…
boh, è qualche settimana che fa così..

qualche consiglio?
grazie 🙁