Vuole provare con l’ecografo esterno, dice che magari si vede qualcosa. Detto-fatto: appena lo appoggia dice: “Eccolo! Non c’è dubbio, sei incinta” e io dentro di me “Ma dai? Che scopertona!”
Ad ogni modo è una piccola pallina di 7 millimetri… il nostro bimbo, anche se adesso non ne ha ancora la forma.

Devo ammettere che ho provato una strana sensazione: ho visto nel monitor il mio bimbo, ma mi sentivo come se quello che vedevo non fosse mio. Non fraintendetemi, sto volando dalla felicità, ma in questo periodo vivo in una totale spensieratezza, nella pace dei sensi più totale che ancora non mi rendo conto che sono proprio io quella che fra qualche mese avrà un bel bimbo. Forse ne sarò più consapevole quando la pancia inizierà a crescere e i segni saranno più evidenti.

La dottoressa poi ha cercato di sentire il battito, ma non c’è riuscita, alla quinta settimana è un po’ troppo presto.
Andrea intanto era davvero buffo: continuava ad allungare il collo per vedere sul monitor se riusciva a vedere qualcosa, la dottoressa alla fine ha fatto una foto e l’ha stampata.
Caspita, abbiamo la prima foto del nostro simpaticissimo bimbo! L’ho fotografata con il cellulare per pubblicarla (lo scanner non funzionaL). Visto che non è molto chiara ho fatto una freccia per indicarlo.
Che tenerezza! Quante emozioni può portare una piccola pallina di soli 7 millimetri e quanta gioia alle nostre famiglie e ai nostri amici.
E’ proprio vero che i bambini sono una benedizione.
Ciao ragazze, si è fatto un po’ tardi, i mici mi aspettano per andare a dormire! Buonanotte!
Raffaella