importante per l’intera famiglia. Cerca di seguire una dieta bilanciata, sana e che includa almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno.

Ecco alcuni trucchetti salva-tempo per i neo genitori:

  • Cucina più di quanto ti serve e congela un paio di porzioni extra per un altro giorno.
  • La frutta e la verdura in scatola o surgelata è veloce da preparare e offre un pasto sano senza sforzi ogni tanto.
  • Se amici e parenti si offrono di aiutarti, accetta con piacere una cena già pronta.
  • Scegli verdure che possono essere consumate crude, come le carote e la lattuga.
  • Le vaporiere sono un metodo sano e veloce di cucinare verdure, carne e pesce.

Se pensi di aver bisogno di perdere peso, parla con il tuo medico. Non darti a diete fai da te.  Elimina i grassi saturi e diminuisci gli zuccheri semplici (senza abolirli), ma non cominciare comunque una dieta troppo ferrea. Pasti sani e regolari ti aiuteranno a perdere peso adeguatamente senza perdere le energie.

  • Allattamento al seno e dieta

Se stai allattando e il tuo peso è nella norma per la tua altezza, non hai bisogno di una dieta particolare. Mangia in modo sano e bilanciato, cerca di assumere molti liquidi (possibilmente acqua) e riposati a sufficienza.

Se sei sovrappeso, il modo migliore di dimagrire è fare pasti regolari ma sani e aggiungere un po’ di esercizio fisico moderato (come una camminata al giorno di 30 minuti). In questo modo non avrà effetti negativi sul contenuto nutrizionale del tuo latte e allo stesso tempo migliorerai la tua salute.

  • Attività fisica

Quando ti senti stanca, essere attiva o fare più esercizio fisico può sembrarti assolutamente inadeguato al tuo benessere. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, l’attività fisica invece rilassa il corpo aiutandolo a riprendersi dopo il parto, dandoti più energia e sensazione di benessere personale.

I seguenti consigli potrebbero aiutarti:

  • Continua i tuoi esercizi post parto. Ti aiuteranno a rinforzare i muscoli vitali e migliorare la tua forma fisica.
  • Entra in un gruppo di neomamme che fanno esercizi post parto. Non solo gioverai dell’esercizio fisico, ma potrai confrontarti con altre mamme nella tua condizione. Chiedi al tuo medico se conosce un centro che offre questi servizi. Se decidi di frequentare un corso di ginnastica non specificatamente post parto, assicurati di avvertire il personale che hai avuto un bambino negli ultimi mesi. Dovrai avere particolare cura della tua schiena ed evitare gli esercizi che potrebbero infiammarla o danneggiarla.
  • Spingi la carrozzina a passo svelto, tenendo ben dritta la schiena. Camminare è un ottimo modo per tenersi in forma e godersi allo stesso tempo le belle giornate, per cui approfittane.
  • Se hai dei figli più grandi, gioca con loro in modo attivo, correndo e muovendoti.
  • Corri su e giù per le scale quando devi farlo. Ti capiterà probabilmente spesso di salire e scendere, perciò vedilo come un buon esercizio!
  • Abbassati facendo sforzo con i glutei quando devi raccogliere qualcosa (non piegando in avanti la schiena) e se devi sollevare qualcosa di pesante, fallo tenendo l’oggetto aderente al tuo corpo. Probabilmente ti capiterà spesso durante la giornata ed è un buon esercizio per glutei e cosce senza danneggiare la schiena.
  • Quando i lochi (sanguinamenti post parto) sono finiti, puoi provare ad andare in piscina. Il nuoto è un esercizio eccellente per chiunque ed è anche molto rilassante. Se vuoi andarci con il tuo bambino, porta qualcun altro con te in modo che possa curarlo mentre fai un paio di vasche.
  • Compra o fatti prestare un DVD con esercizi ginnici. E’ un buon modo per fare esercizi direttamente a casa. Per diminuire la noia puoi chiedere ad un’amica di farlo con te.
  • Quando posso cominciare l’attività fisica?

E’ meglio aspettare almeno fino al controllo delle sei settimane dopo il parto prima di iniziare in modo regolare. Se ti esercitavi regolarmente prima del parto e ti senti in forma, potresti anche cominciare prima. Parlane col tuo medico, evita l´improvvisazione.

Se hai subito un parto cesareo il tuo recupero fisico sarà ovviamente più lungo. Parla con l’ostetrica o con il medico di base prima di iniziare attività potenzialmente a rischio.

  • A cosa devo prestare maggiore attenzione?

I muscoli lombari e addominali sono più deboli rispetto a prima. I tuoi legamenti e le articolazioni sono anch’esse più flessibili, per cui è più facile farti male se non esegui correttamente gli esercizi.

Non fare affidamento sui reggiseni sportivi che usavi prima della gravidanza: le tue misure sono cambiate e avrai bisogno di indumenti adatti alla tua forma.

  • Come faccio a sapere se sto esagerando?

Se stai facendo troppi sforzi te ne accorgerai perché ti sentirai molto stanco e avrai bisogno di più tempo per riprenderti dopo la sessione di esercizi.

Se il flusso dei tuoi lochi (i lochi o le lochiazioni sono quei liquidi che escono dai genitali femminili durante il puerperio e possono durare anche un mese) è più forte del normale o cambia colore (diventa rosso intenso o rosato) dopo l’attività, è probabile tu abbia esagerato: rallenta.