Bravi Bimbi > In Famiglia > Il ritorno al sesso

Il ritorno al sesso

Scritto da barbamamma il 14 aprile 2010

sessoSi è verificato in più neomamme la caduta del desiderio sessuale dopo il parto, non si ha voglia di intimità e si declinano le avance e richieste di tenerezza del partner. In realtà questa reazione è abbastanza normale in una neomamma, le riprese fisiche variano da donna a donna, a seconda del tipo di parto, è portata ad alzare le difese e a restare sempre vigile, quindi è più difficile abbandonarsi e perdere il controllo per i momenti di intimità. Tante mamme non riescono a lasciarsi andare perché hanno paura che il bambino possa piangere o aver bisogno di loro proprio in quel momento.

Un’altra causa è il continuo sconvolgimento ormonale anche dopo il parto, c’è un innalzamento del livello di prolattina, l’ormone che stimola la produzione del latte, e nello stesso tempo si ha la caduta del livello degli estrogeni, gli ormoni sessuali femminili. Questo nuovo sconvolgimento dell’equilibrio ormonale si traduce in instabilità d’umore a livello psicologico, ma causa anche secchezza vaginale, il che rende fastidiosi i rapporti.

I segnali di ripresa sono visti dopo i tre mesi, quando inizia lo svezzamento, ricompaiono le mestruazioni, segno di un ritrovato equilibrio ormonale che permette alla donna di ricominciare a vivere non solo più per il piccino, e la ripresa dell’attività sessuale riprende di solito naturalmente.

Consigli per lei: avete pienamente ragione a sentirvi fuori forma, stanche, e il sesso è l’ultimo dei vostri desideri, ma non si può sempre rimandare e la situazione non si risolve certo così, allora non pensate a voi come una mamma a tempo pieno, ma prova a immaginarti come compagna part-time.
Provate a dedicarvi un po’ anche a voi stesse, sicuramente è da tanto che non vi concedete qualche ora, allora chiamate le nonne o cercate una baby-sitter fidata, e regalatevi una seduta dal parrucchiere e una serata con lui, dove non importa, l’essenziale è che siete voi due a ricominciare a frequentarvi. Cercate di parlare con lui, di spiegargli i vostri disagi e paure, chiedetegli di rispettare i vostri tempi, e se il timore più grande è il possibile dolore della penetrazione, provate a sperimentare nuovi modi per scambiarvi tenerezze.

Consigli per lui: con l’arrivo del bambino ti senti trascurato, stenti a riconoscerla, sempre tutta dedicata al piccolo che gli assorbe tutte le sue energie, per riaverla dovete fare qualche sforzo.
Aiutatela a fare la spesa, ad accudire il bambino e risparmiatele qualche alzata notturna. Dovete capire che sta vivendo un momento particolare della sua vita, forse anche lei ha paura di non piacervi più con i suoi chili di troppo, rassicuratela e incoraggiatela.
Non insistete se non vuole ancora avere dei rapporti, cercate di capire il perché e fatela sentire sempre al centro della vostra attenzione. Cercate di fargli tante coccole, vedrete che alla fine riacquisterà fiducia e si sbloccherà.





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «In Famiglia» e tag «, ».

Commenti

2 commenti a “Il ritorno al sesso

  1. Pingback: diggita.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2018 Bravi Bimbi