Ovvero, 5 consigli di guida sicura

9 adulti su 10, alla guida, si mettono le cinture di sicurezza.
Purtroppo però 6 bambini su 10 viaggiano senza alcun sistema di ritenuta (seggiolino o cintura).
E gli incidenti stradali sono la quinta causa di morte in età infantile.

Vuoi ripassare insieme a noi i 5 consigli base per una guida sicura?

UNO
MAI IN AUTO SENZA SEGGIOLINO. E ATTENZIONE ALL´AIRBAG.
Non tenere mai il piccolo in braccio quando sei in auto.
I bimbi devono viaggiare sempre allacciati su un seggiolino omologato, adatto al peso e all’altezza.
Il 40% degli incidenti mortali si verifica su percorsi inferiori a 3KM, quindi soprattutto in città.
DUE
SCEGLI IL SEGGIOLINO GIUSTO. E INSTALLALO CORRETTAMENTE.
E’ fondamentale scegliere il seggiolino adeguato al peso e all’altezza del bambino, verificando che sia installato nel modo corretto.
E ricorda: il posto migliore per il seggiolino è sui sedili posteriori.
TRE
DAI IL BUON ESEMPIO: ALLACCIA LA CINTURA.
Allaccia sempre le cinture di sicurezza. I bambini tendono a ripetere ciò che fanno i genitori.
QUATTRO
NON LASCIARE OGGETTI SUL RIPIANO POSTERIORE.
In caso di brusca frenata a 50km/h, un oggetto di 3KG lasciato sulla cappelliera ti colpisce con la forza di 90KG.
Sistema sempre tutto nel portabagagli.
CINQUE
NON DISTRARTI ALLA GUIDA.
Parlare al cellulare, cercare stazioni radio o girarti per controllare il bambino: sono comportamenti molto comuni ma anche molto pericolosi quando si guida.
Altro fenomeno in crescita è l’abbandono involontario del bambino in auto. Per non correre rischi, tieni sul sedile accanto a te un oggetto molto evidente che ti ricordi tuo figlio.
Per evitare poi di investire il piccolo che fa da spettatore alla tua partenza, assicurati che ci sia con lui un adulto.

footer

Questi consigli ti arrivano grazie a Opel Italia che sta promuovendo una sana campagna di informazione, #Contafinoa5, con il supporto e la collaborazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer, l’ACI e Fattoremamma