Bravi Bimbi > In Famiglia > Sicurezza stradale > Scegliere il seggiolino giusto

Scegliere il seggiolino giusto

Scritto da barbapapa il 18 Febbraio 2016

seggiolin auto

Sulla sicurezza in auto abbiamo scritto tanti post che teniamo archiviati nella nostra sezione “Sicurezza stradale“.

Il seggiolino per l’auto è un argomento che non passerà mai di moda. O almeno fino a quando continueremo a fare dei figli 🙂

Dove lo mettiamo il seggiolino? Si può metterlo davanti? Come va rivolto? Si può usare il rialzo? Da che età?

Sono tanti i dubbi dei genitori ed è più che lecito.

Partiamo però dalle basi. La scelta del seggiolino. Dobbiamo ovviamente mettere mano al portafogli quindi sicuramente il prezzo sarà uno degli elementi in gioco ma… non deve essere il solo. E non stiamo parlando del colore delle imbottiture del seggiolino. L’elemento principale e fondamentale è che il seggiolino sia a norma di legge (ovvero omologato ECE R44/04 ) e dimensionato per il peso e l’altezza del nostro bambino.

Rubiamo allora una efficace infografica dal sito www.cercaseggiolini.it che spiega chiaramente il tutto:

guida-alla-scelta-del-giusto-seggiolino-auto-i-gruppi-di-peso-e-i-size-cercaseggiolini

Come puoi vedere, dovrai cambiare più volte il tuo seggiolino per seguire la crescita del tuo bambino. E non sottovalutare la cosa perchè la sicurezza in auto è fondamentale. Così come gli devi sempre allacciare le cinture anche per brevi tragitti, devi anche prestare attenzione che il seggiolino sia fissato/ritenuto al meglio.

Attenzione anche al tipo di seggiolino: Universale, Semiuniversale, Specifico. Le differenze sono abbastanza intuitive ma rubiamo ancora una infografica (speriamo che non ci ammazzino :-))

guida-alla-scelta-del-giusto-seggiolino-auto-la-compatibilita-con-le-auto-cercaseggiolini

E’ possibile che tu ti imbatta nell’Isofix.

Che cos’è l’Isofix? E’ un sistema di ritenuta per il seggiolino che deve essere predisposto nella tua auto. Ergo, non puoi comprare un bel seggiolino Isofix se la tua auto non ha i connettori (vedi foto qui sotto).

isofix

Questo tipo di seggiolino è il migliore di tutti perchè si ancora saldamente all’auto e se ne hai una di nuova generazione che ha questa predisposizione… investi qualche soldino in più e viaggerai più sereno.

Proviamo a riassumere: come scegliere il seggiolino giusto?

  • deve essere omologato secondo le più recenti norme: ECE R44/04
  • deve adattarsi alla tua vettura (universale, semiuniversale, specifico, isofix)
  • deve essere compatibile con il peso/altezza del tuo bambino

Oltre i 36kg o quando il tuo bambino sarà più alto di un metro e mezzo, potrà fare a meno del seggiolino ma, ovviamente, non delle cinture di sicurezza. Non dimenticarle mai. Per te e per lui.

Un punto che abbiamo omesso è… il prezzo. Deve essere ragionevole. E in questo, per fortuna, la rete viene in aiuto. Ci sono tante offerte online che conviene sempre prima farsi un bel giro. Puoi fare magari quello che in gergo viene chiamato “showrooming”: andare in un negozio, testare con mano i diversi modelli e poi comprare online (laddove ovviamente convenga).

Sponsor

 





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «Sicurezza stradale» e tag «, ».

Commenti

2 commenti a “Scegliere il seggiolino giusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi