Posso sapere se mio figlio nascerà sano?
Questa è la domanda più comune tra le donne incinta.
In realtà non esiste alcun esame, ecografia o analisi che possa con certezza assoluta fornire la garanzia che il nascituro sarà perfettamente sano. Anche se i genitori, o uno soltanto, sono portatori di una patologia, si potrà sapere se anche il figlio lo è solo dopo il concepimento.

Tuttavia in gravidanza ci sono alcuni esami da prendere in considerazione.

Attorno alla 20esima settimana di gravidanza, l’ecografia morfologica può diagnosticare circa la metà delle malformazioni importanti; l’altra metà, però, si scopre alla nascita. E’ il caso di alcune cardiopatie o problemi alla vista.

Alla fine del terzo mese di gravidanza si può fare invece il duo test (bi-test o test combinato) e alla 16esima settimana di gravidanza un’ecografia genetica. Questi danno come risultato la probabilità che una donna ha di avere un bambino affetto dalla sindrome di Down o da altre trisomie rare (Trisomia 18 e Trisomia 13) che sono incompatibili con la vita. Il dato che si ottiene può essere di una probabilità su 100, su 500, su 1000, 5000: con questa informazione la coppia deve decidere se avere la diagnosi certa dell’amniocentesi.

Alla fine del quarto mese di gravidanza si ha la certezza assoluta sulla sindrome di Down ma solo su quella.

Che cos'è il duo test o bi-test
Dal nostro forum:
“Ho bisogno di avere informazioni su questo esame….la cosa che vorrei sapere è…so che è un prelievo del sangue abbinato ad una ecografia….la mia domanda è…si tratta di un eco addominale o transvaginale? Si può abbinare alla prima eco del trimestre questo tipo di esame? Vi ringrazio”
Leggi le risposte.