Bravi Bimbi > In Gravidanza > E’ sicuro tenere un gatto durante la gravidanza?

E’ sicuro tenere un gatto durante la gravidanza?

Scritto da barbamamma il 11 dicembre 2008

gatto toxoplasmosiPuoi tenere il gatto, ma se sei incinta dovresti prendere alcune precauzioni. Per prima cosa, smetti di pulire la sua cassettina, perché molti gatti sono portatori di toxoplasmosi, e potresti esserne contagiata.

La toxoplasmosi è una malattia parassitaria di cui i gatti possono essere portatori e trasmetterla tramite gli escrementi nella cassettina o nel giardino. Il parassita che provoca la toxoplasmosi è molto comune.

Come si trasmette la toxoplasmosi?

La toxoplasmosi può essere trasmessa dal gatto all’uomo tramite le feci del gatto. Può essere provocata anche mangiando o maneggiando in modo incorretto la carne non sufficientemente cotta.

Come proteggerti

La lista che segue contiene dei semplici suggerimenti per proteggerti:

  • Fa’ in modo che sia qualcun altro a pulire la cuccia del gatto mentre sei incinta.
  • Indossa i guanti se devi pulire la cassettina.
  • Non toccarti da nessuna parte mentre stai pulendo.
  • Lavati le mani accuratamente quando hai finito.
  • Rimuovi gli escrementi dalla cassettina entro 24 ore.
  • Risciacqua la cassettina con acqua bollente almeno una volta la settimana.
  • Non far entrare in casa e non toccare gatti randagi o sconosciuti.




Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «In Gravidanza» e tag «, , , , ».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2018 Bravi Bimbi