Come tutte le donne incinta sanno, la sicurezza del feto è la cosa principale. Per le donne affette da herpes, c’è la possibilità che il neonato sia infettato al momento del parto. Parlare al tuo medico apertamente e informarti riguardo all’herpes, e come questo possa influire sulla tua gravidanza, è molto utile per proteggere te e il tuo bambino. Di seguito sono presentate alcune domande che sicuramente si saranno già poste tutte coloro, che hanno esperienza di herpes e gravidanza.

  • 1) Mio figlio può contrarre l’herpes da me?

Certo. Mentre l’herpes neonatale compare raramente, se la madre è affetta da herpes in gravidanza, c’è una piccola possibilità (meno dell’1%) che il bambino contragga il virus al momento della nascita. Nel 90% dei casi l’herpes è passato dalla madre al figlio a causa di un’eruzione nel canale uterino. In qualche caso, il virus può diffondersi, anche se la madre non sente dolori, perché può essere passato anche in assenza di sintomi, ciò significa che l’herpes è ricomparso ma non se ne vedono i sintomi.

  • 2) Mi è stato appena diagnosticato l’herpes. Mio figlio è meno in pericolo?

No. In verità, una donna incinta, cui è stato diagnosticato il virus prima o durante la gravidanza, mette addirittura leggermente più a rischio il figlio. Questo perché una donna che ha contratto il virus da poco, ha avuto meno tempo per sviluppare gli anticorpi all’herpes. In ogni caso, il rischio di trasmissione è solo leggermente aumentato nelle donne in questione, e quelle che sono state diagnosticate positive all’herpes nei primi sei mesi, fanno ancora in tempo a sviluppare anticorpi sufficienti.

  • 3) Posso avere mio figlio con un parto normale?

Sì, sempre che tu non abbia zone con lesioni gravi, la maggior parte dei dottori e ostetrici ti raccomanderà un parto normale, anche perché i rischi di un cesareo superano notevolmente il fatto di avere un figlio con l’herpes. Grazie agli anticorpi che hai passato a tuo figlio durante la gravidanza, tuo figlio sarà protetto contro il virus e c’è solo una minima possibilità che la malattia sia trasmessa.

  • 4) E se mi viene un accesso di herpes, proprio prima del parto?

Se noti qualcosa di strano, la prima cosa da fare è chiamare il medico. Per quello che riguarda la gravidanza e l’herpes, è sempre preferibile essere onesti e lasciare che il ginecologo sia informato al più presto delle tue condizioni. Questa è la cosa migliore che tu possa fare, per proteggere il tuo bambino, perché solo un dottore può stabilire quale sia la strada più sicura per il parto.

  • 5) Come posso impedire al bambino di contrarre l’herpes?

Quando si tratta di controllare l’herpes e la gravidanza, la miglior via per preservare il bambino è informarti ed istruirti sul virus, prendere delle misure precauzionali per minimizzare le possibilità di un accesso, ed infine parlarne con il tuo medico.