Bravi Bimbi > In Gravidanza > I cereali fanno ingrassare?

I cereali fanno ingrassare?

Scritto da barbapapa il 10 aprile 2008

cereali  E’ una annosa questione: i cerali fanno ingrassare? In caso di sovrappeso, vanno aboliti? E’ il consiglio di alcuni ginecologi alle gestanti in sovrappeso. Alcuni arrivano persino a limitare il pane durante l’intera gravidanza. Anche nelle diete ipocaloriche (ma in gravidanza scendere al di sotto delle 1500 calorie può essere pericoloso!) la quota glucidica non va ridotta più di tanto. Mangiare solo bistecche, prosciutto, insalata e verdure scondite e bere spremute comporta un superlavoro per l’organismo: infatti, se c’è carenza di glucidi, il corpo li ricava a partire dalle proteine, e questo processo, oltre che innaturale, lascia scorie da eliminare. E non è proprio il caso di aggiungere altri problemi metabolici a un organismo che ne ha già fin troppi, dovendo dar vita e forze ad un nuovo essere.Recentemente alcuni studiosi consigliano, per dimagrire (oltre che per mantenersi in buona salute), di introdurre nella propria dieta menù a base di cereali integrali e verdure.

Come è possibile allora che i cereali, ricchi di zuccheri, accusati con i grassi di essere i principali responsabili dell’obesità, facciano dimagrire?

Con molta chiarezza, l’agronomo francese Claude Aubert smonta questo pregiudizio scientifico. Infatti i cereali assorbono durante la cottura circa il doppio del loro volume di acqua e quindi un grammo di grano saraceno, di miglio o di semolino, non contiene che 1,2 calorie.

Al contrario, un grammo di zucchero raffinato o no, dà 4 calorie e un grammo di olio o burro ben 9.

Consumando quindi cereali integrali cotti ci si nutre meglio con meno calorie, raggiungendo prima la sazietà.





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «In Gravidanza» e tag «, , , , ».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2018 Bravi Bimbi