aereo e gravidanza
In Gravidanza

Prendere l’aereo in gravidanza

La gravidanza un tempo era vista come una cosa che faceva stare le donne a casa non appena la pancia cominciava a vedersi! Non era considerato appropriato vedere una donna incinta in pubblico.

Oggi è raro che una gravidanza cambi i nostri programmi, salvo complicazioni. Le donne continuano la loro vita normale per quasi tutto il tempo, con rare eccezioni. (Basta sapere sempre dov’è il bagno.) E viaggiare non costituisce un’eccezione.

I viaggi sono sempre più diffusi. Magari per un ultima visita alla famiglia prima del parto, o per un ultima vacanza romantica. E spesso si viaggia in aereo, e all’estero.

I viaggi in aereo sono pieni di brutte storie e leggende, aggiungi la gravidanza e non hai idea di che storie vengano fuori a proposito del viaggiare in aereo quando si è incinta.

Gran parte degli studi su gravidanza e volo sono stati condotti su hostess. Uno di questi ha dimostrato che vi era un lieve aumento di aborti nel primo trimestre, ma limitato alle hostess che lavoravano per molte ore.

Altri studi si sono dedicati alle radiazioni cui si è esposti in volo. E anche in questo caso si è visto un lieve aumento di potenziali problemi. Tuttavia, tali problemi erano legati più al tempo trascorso in volo, all’itinerario e ad altri fenomeni legati al volo.

Come si può capire dalla letteratura medica, volare è piuttosto sicuro in gravidanza, anche per le hostess – con le dovute precauzioni. Considerando che i passeggeri non volano solitamente per lunghi periodi, non dovrebbero esservi particolari preoccupazioni.

Ci sono comunque delle precauzione che una viaggiatrice incinta dovrebbe considerare:

  • Parla con il medico prima di volare. Se sei oltre la 36a settimana, molte compagnie aeree non ti faranno salire a bordo per timore che tu partorisca in volo.
  • Cerca di viaggiare nel secondo trimestre. Non solo starai meglio, ma generalmente i rischi di aborto o travaglio prematuro sono più bassi.
  • Evita di volare troppo. Per quanto le cifre siano alte. Le hostess con il maggior tasso di aborti spontanei volavano una media di 74 ore al mese.
  • Cerca una sistemazione comoda. Fatti dare una poltrona con più spazio per le gambe, cerca di camminare nei corridoi, andare in bagno e bere molta acqua…
  • Evita di viaggiare in paesi che richiedono vaccini particolari. E parla con il medico per maggiori info sui vaccini.

Ricordati, volare non è controindicato in una gravidanza senza complicazioni, ma usa il buon senso e parla sempre con il medico dei tuoi progetti di viaggio.

Considera inoltre che:

Sull’aereo:

  • L’umidità nelle cabine passeggeri è di solito all’8% – quindi le donne incinte dovrebbero bere molto, soprattutto nei viaggi lunghi.
  • Le donne incinte sono molto più a rischio di infiammazioni e coaguli nelle vene delle gambe e dovrebbero evitare di stare sedute troppo a lungo.
  • Una donna incinta dovrebbe sedersi vicino al corridoio e muoversi il più possibile – almeno 15 minuti ogni ora. Puoi aiutarti con degli esercizi per stimolare la circolazione. Lo stesso consiglio vale anche per lunghi viaggi in auto o in pullman.
  • Si raccomanda di utilizzare sempre la cintura di sicurezza, sia in aereo che in auto. Possibilmente, bisognerebbe tenerla bassa, appena sopra l’inguine.
  • Per le donne incinte, il rischio di danni dovuto all’uso della cintura di sicurezza è comunque inferiore a quello dovuto al non utilizzo.