Bravi Bimbi > In Gravidanza > Tampone anti-streptococco

Tampone anti-streptococco

Scritto da barbamamma il 27 Agosto 2010

Intorno alla 26esima e 28esima settimana di gravidanza è importante sottoporsi a un tampone vaginale e rettale per escludere la presenza di streptococco beta emolitico (GBS).

E’ un germe assai diffuso: se non trattato, può essere trasmesso al bambino sia durante la vita intrauterina, sia al momento del parto, provocando anche patologie gravi.

Fortunatamente lo streptococco risponde molto bene alla terapia antibiotica: se il tampone evidenzia la presenza del germe, basta avvisare il ginecologo (e il neonatologo quando il parto è vicino) per iniziare la giusta terapia.

L’esame va poi ripetuto alla 34esima36esima settimana di gravidanza, o prima in caso di rischio di parto prematuro.





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «In Gravidanza» e tag «, ».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi