più o meno dice: un avvocato non difende un cliente buttando a mare un collega. Non si fa, e basta. Normalmente chi viola queste regole, in un modo o nell’altro, la paga. O perlomeno qualcuno cerca di fargliela pagare". L’avvocato Guido Guerrieri deve correre questo rischio. C’è un uomo in carcere che si dichiara innocente, condannato in primo grado per traffico di droga. Le circostanze sono schiaccianti e lui stesso, in un primo momento, aveva confessato. Ma c’è però la possibilità che sia finito in una trappola orchestrata dall’avvocato di primo grado. Un maledetto imbroglio, dunque, che Guerrieri è restio a caricarsi, e non solo perché tutte le apparenze sono contro. Il detenuto non è una faccia nuova: ai tempi del movimento studentesco lo chiamavano Fabio Raybàn, picchiatore fascista ossessione dell’adolescenza di Guido. C’è anche una situazione personale ambigua che coinvolge l’avvocato: la fine forse di un amore, l’inizio pericolosissimo di un altro, e in ciascuno di questi incroci sembra materializzarsi lui, il detenuto che si proclama disperatamente innocente".

Una storia che ti prende già dalle prime pagine, vuoi già sapere come andrà a finire. Colpi di scena, personaggi quasi palpabili. Ti catapulti nell’Italia del Sud, nei suoi centri storici, nei bar frequentati di notte da solo uomini di mezza età che giocano a carte e bevono birra. Apparizioni di macchiette che rendono il racconto sempre vivo, mai noioso.E’ uno di quei libri di cui ti ricordi la storia anche dopo tempo. Ti immedesimi con l’avvocato e in alcune situazioni vorresti essere al suo posto, un piccolo eroe senza muscoli ma con molto cervello.

Mi è piaciuto molto,così tanto che comprerò anche gli altri libri di Carofiglio.

Apprezzo i libri che trattano argomenti "avvocateschi", sopratutto se ambientati in Italia e quindi con ambientazioni realistiche: i meccanismi dei processi, della malavita e delle forze dell’ordine. L’ispettore Carmelo Tancredi lo vorresti come migliore amico.

L’avvocato Guerrieri è simpatico, sveglio, intelligente e sarcastico quanto basta.

Te lo consiglio! una bella lettura sotto l’ombrellone!

Titolo: Ragionevoli Dubbi
Autore: Gianrico Carofiglio
Editore: Sellerio Editore Palermo (collana La memoria)
Prezzo: 12 €
Pagine: 299

Lo puoi comprare online sul sito de La Feltrinelli, cliccando qui.

Due parole sull’autore: Gianrico Carofiglio (nato a Bari il 30 maggio 1961) è un magistrato, scrittore e senatore italiano. Il suo primissimo libro è stato Testimone inconsapevole (Sellerio, 2002) seguito poi l’anno successivo da Ad occhi chiusi (Sellerio, 2003). Altri titoli: Cacciatori nelle tenebre, Il passato è una terra straniera, L’arte del dubbio, Né qui né altrove. Una notte a Bari.