Un insegnante di sostegno di 54 anni è stato arrestato a Roma con l’accusa di aver abusato di un bimbo disabile che frequenta la scuola elementare “Bambini del mondo” di Cinecittà Est. Le indagini sono scattate dopo che alcune maestre, insospettite dal fatto che da qualche settimana il bimbo, accompagnato in bagno dall’uomo, impiegava troppo tempo per tornare in classe.

Le forze dell’ordine hanno subito avviato un’inchiesta, che permesso di verificare gli abusi. L’uomo, infatti, è stato incastrato dai filmati e dalle intercettazioni disposte dalla squadra mobile.

Come hanno dichiarato alcuni genitori, ancora scossi per l’accaduto: “Siamo sconvolti, non ci aspettavamo proprio che una cosa del genere potesse accadere, e ora, anche se quell’uomo è stato arrestato e messo in condizioni di non nuocere più, abbiamo paura per i nostri figli. È incredibile che si debba avere paura di mandare i bambini a scuola. Si leggono queste cose sui giornali, ma quando ti toccano da vicino è un’altra storia”.

Senza parole.