Quando si dice che le bugie hanno le gambe corte… è il caso di Mary Hunt, una donna che ha accusato l’ex fidanzato milionario di averla picchiata e molestata dopo la rottura avvenuta poco prima del loro matrimonio. In tutta risposta alle accuse, l’imprenditore ha pubblicato un video in cui si vede la donna gridare e prendersi a schiaffi da sola! Dopo la pubblicazione del filmato, girato dalle telecamere a circuito chiuso della casa in cui vivevano, la posizione del milionario americano è del tutto cambiata e secondo il suo avvocato il video scagiona del tutto il suo assistito.