Bravi Bimbi > News bimbi > Bonus e provvedimenti per la famiglia del 2019

Bonus e provvedimenti per la famiglia del 2019

Scritto da News Bimbi il 06 Gennaio 2019

Tutti i provvedimenti per la famiglia annunciati dal nuovo Governo, dai bonus bebè agli incentivi per l’acquisto di seggiolini auto muniti di allarme, sono stati confermati con la legge di Bilancio 2019, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale il 31 dicembre.

Bonus bebè 2019

L’assegno di 80 euro al mese (960 all’anno) è stato confermato alle famiglie che daranno alla luce un bimbo nel 2019, o che lo adotteranno, purché il loro Isee sia inferiore ai 25 mila euro. Se l’Isee non supera i 7 mila euro il bonus sarà raddoppiato a 160 euro mensili (1.920 annui). Sarà erogato per il primo anno di vita del bimbo o il primo anno di ingresso nel nuovo nucleo familiare in caso di adozione. Queste cifre, inoltre, saranno maggiorate del 20% a partire dalla nascita secondo figlio.

Congedi 2019

Con la nuova legge di Bilancio il congedo di maternità da obbligatorio diventa elastico. Da quest’anno, infatti, le donne in attesa potranno lavorare fino al parto (sempre che non vi sia il parere contrario del ginecologo) e spostare i 2 mesi di congedo non goduti prima dell’evento dopo la nascita del bambino, restando a casa 5 mesi. Anche il congedo di paternità cambia e guadagna 1 giorno in più, passando da 4 a 5 giorni, o 6 se la mamma cede al papà uno dei suoi giorni di congedo.

Bonus asilo nido 2019

Il bonus per pagare la retta dell’asilo nido aumenta da 1000 a 1500 euro, sia per le strutture pubbliche che private. Beneficiari tutti i genitori senza limiti Isee, purché cittadini italiani o europei, oppure in possesso di un permesso di soggiorno di lungo periodo. È destinato anche a chi ha un bimbo di meno di 3 anni con disabilità grave che, impossibilitato a frequentare il nido, è costretto all’assistenza a domicilio.

Seggiolini auto con sistema di allarme

Per combattere le amnesie dissociative il Governo ha stanziato 1 milione per il 2019 e un altro milione per il 2020 per l’acquisto di seggiolini auto muniti di dispositivi d’allarme anti-abbandono.

Conciliazione

La legge di Bilancio 2019 prevede un fondo di 100 milioni per sostenere le politiche familiari. A questo proposito, è previsto che nelle aziende che decideranno di adottare lo smart working – cioè che concederanno ai dipendenti la possibilità di lavorare a casa – i primi beneficiari dovranno essere le mamme nei 3 anni successivi al congedo di maternità e i genitori di figli con disabilità.





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «News bimbi» e tag «, , , , , ».

Commenti

Un commento a “Bonus e provvedimenti per la famiglia del 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2019 Bravi Bimbi