Bravi Bimbi > News bimbi > Congedo di maternintà, si potrà lavorare fino al 9° mese

Congedo di maternintà, si potrà lavorare fino al 9° mese

Scritto da News Bimbi il 06 dicembre 2018

È stato approvato un emendamento alla Legge di Bilancio che prevede la possibilità per le lavoratrici di sfruttare il congedo di maternità dopo la nascita del bambino. Si potrà lavorare quindi anche fino al nono mese di gravidanza, sempre se con il parere favorevole del medico.

Ad oggi il congedo di maternità obbligatorio prevede che le donne incinte inizino il congedo all’ottavo mese di gravidanza e proseguano poi fino ai 3 mesi dopo il parto, con il nuovo emendamento invece le future mamme potranno prolungare il periodo lavorativo fino al nono mese e iniziare i cinque mesi di congedo dopo il parto.

Il testo definitivo sarà votato nelle prossime ore dalla Camera e contiene anche novità e aggiustamenti rispetto alla manovra iniziale. Il bonus nido, infatti, aumenta da 1000 a 1.500 euro fino al 2021. Anche il congedo di paternità è stato prorogato di 1 giorno supplementare (arrivando a 5 giorni). È stato poi confermato lo stanziamento di 1 milione di euro come incentivi alle famiglie per dotarsi del seggiolino anti-abbandono.





Info

Articolo (qui trovi il permalink) con categoria «News bimbi» e tag «».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2007-2018 Bravi Bimbi